Perché il primo maggio è la Festa del Lavoro

(foto: Ap/LaPresse)Il primo maggio è la Festa del lavoro, una data importante sulle cui origini vale sempre la pena tornare. Il primo maggio si festeggia infatti per ricordare le lotte del passato, e gli obiettivi raggiunti dal movimento dei lavoratori, ma anche per continuare a parlare di diritti e prospettive, in uno spirito di...

Read more

La stampante “3D IoT”

Oggi è in fase prototipale, fra un paio di mesi diventerà un prodotto commerciale che sul mercato si potrà acquistare con meno di 5mila euro. Le caratteristiche che la descrivono sono le seguenti: connessa, gestibile e monitorabile da remoto, pronta per sposare il modello dell’hardware “as a service”. Non...

Read more

Outsider e sorprese al Nordic game 2017

Nel 2013, il tradizionale keynote speech fu di Tim Schafer, l’autore di videogame epocali come “Grim Fandango”, o la serie “Monkey Island”. L’anno scorso, a intrattenere una platea di oltre 2500 fra sviluppatori e addetti ai lavori, toccò a Hideo Kojima, creatore di “Metal Gear” e altro...

Read more

I classici di Nintendo funzionano su Switch?

I classici di Nintendo funzionano su Switch?

  Dopo il lancio a marzo della nuova console Nintendo ha annunciato che le vendite sono andate meglio del previsto: sono state consegnate 2,7 milioni di macchine da gioco e 5,4 milioni di videogiochi. Entro la fine dell’anno i manager giapponesi prevedono di raggiungere le dieci milioni di unità. Non siamo vicini ai record di...

Read more

Al museo col chatbot

Guardo, chatto, cerco informazioni… l’esperienza museale può cambiare di segno e trovare nuovi e sodisfacenti modelli di fruizione, venendo incontro a sistemi di comunicazione marcatamente tecnologici. Di recente InvisibleStudio (Milano-Londra), grazie a un finanziamento di Fondazione Cariplo ha realizzato un chatbot per...

Read more

La rete è partecipazione

La rete è partecipazione

“Riconoscere una fake news, o semplicemente sapere che esistono cose come le fake news, è una parte importante del pensiero critico indispensabile per uno studente” ha osservato alcuni giorni fa il direttore per l’educazione dell’Ocse, Andreas Schleicher.  Lo statistico tedesco, che è anche advisor del...

Read more