Il reboot di Xena alla fine non si farà

Se ne parlava ormai da qualche anno: la rete americana Nbc aveva intenzione di riportare in vita la serie Xena – La principessa guerriera, tanto che di recente erano stati realizzati dei test per dare il via alla produzione. Sembra però che questi materiali non abbiano convinto del tutto il network che, dopo aver allontanato nei mesi scorsi lo sceneggiatore che doveva occuparsene, Javier Grillo-Marxuach, ha deciso di mettere definitivamente nel cassetto questo eventuale reboot.
“Non se ne fa nulla per il momento. Abbiamo visto del materiale e non ci ha spinto a garantire l’intero reboot“, ha dichiarato a Hollywood Reporter Jennifer Salke, presidente di Nbc Entertainment. “Non bisogna però mai dire mai perché è un titolo ancora amatissimo, solo che la versione attuale non si farà“. Non è chiaro cosa non abbia convinto nel progetto del revival, che doveva avere due nuovi attrici nei panni che furono di Lucy Lawless-Xena e di Renee O’Connor-Olimpia e focalizzarsi maggiormente sul rapporto amoroso fra le due, lasciato solo come sottotesto nella serie originale anni Novanta.
Gli episodi sulla principessa guerriera erano andati in onda infatti fra il settembre 1995 e il giugno 2001, nati come uno spin-off dell’altra serie mitologica Hercules in cui Xena era comparsa brevemente, suscitando però l’attenzione del pubblico. Attenzione viva ancora oggi tanto che, appunto, la Nbc non si sente di escludere ulteriori ipotesi future: “Abbiamo solo bisogno di qualcuno che ci proponga un punto di vista preciso“, ha dichiarato Salke.
The post Il reboot di Xena alla fine non si farà appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • 5 fra gli episodi di serie tv più terrificanti da guardare a HalloweenOctober 31, 2017 5 fra gli episodi di serie tv più terrificanti da guardare a Halloween È Halloween! E se girovagare per la città citofonando nelle varie case e facendo dolcetto e scherzetto non è proprio il vostro forte, potrete sempre rimanere di fronte alla televisione. Le serie americane, per esempio, dedicano quasi sempre un episodio di ogni stagione a ques...
  • I 5 episodi di Star Trek più visti su NetflixSeptember 8, 2017 I 5 episodi di Star Trek più visti su Netflix Il prossimo 25 ottobre arriverà finalmente Star Trek: Discovery, la nuova serie ideata da Bryan Fuller e Alex Kurtzman che andrà ad ampliare il già vasto universo legato al mondo dell’Enterprise. Nata in esclusiva per la piattaforma americana Cb...
  • 5 ragioni per cui Grey’s Anatomy ha ancora successoOctober 19, 2017 5 ragioni per cui Grey’s Anatomy ha ancora successo Quando debuttò nel 2005, Grey’s Anatomy fu qualcosa che non si era mai visto in televisione. La creatura corale di Shonda Rhimes, quella che la catapultò nell’olimpo degli sceneggiatori televisivi, era un mix inedito di serie medica, dramma familiare e soprattutto tragic...
  • Cobra Kai, la prima immagine della serie sequel di Karate KidOctober 25, 2017 Cobra Kai, la prima immagine della serie sequel di Karate Kid Non c’è alcun dubbio che viviamo nell’epoca più nostalgica di tutte. Così come nessun dubbio c’è sul fatto che, quando rivediamo i nostri eroi sullo schermo a distanza di anni, l’emozione è sempre quella di un tempo. È esattam...
  • Fan di Breaking Bad, smettetetela di lanciare la pizza sul tetto di Walter WhiteOctober 12, 2017 Fan di Breaking Bad, smettetetela di lanciare la pizza sul tetto di Walter White Sono tante le conseguenze che una serie tv può avere sulla realtà circostante e sulla vita delle persone. Un telefilm come Breaking Bad, ad esempio, ha sicuramente rivitalizzato il turismo di una città americana come Albuquerque, attirando moltissimi fan. Forse anche troppi. ...
  • Come l’11 settembre ha cambiato le serie tvSeptember 11, 2017 Come l’11 settembre ha cambiato le serie tv L’11 settembre è stato uno degli spartiacque più importanti per la cultura occidentale e il suo impatto sulla nostra visione del mondo modificò tantissimo il modo in cui determinati contenuti potevano essere mostrati o menzionati all’interno dei programmi televisi...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *