10 ragioni per (ri)leggere Strangers in Paradise

Nel 1993 i lettori di fumetti erano affamati di novità. Dopo i successi degli anni ’80 i comics di supereroi stavano diventando sempre più cupi e ripetitivi, quasi soffocanti; allo stesso tempo la nascita della Image Comics stava dimostrando che un’industria diversa, fatta di autoproduzioni e lontana dal duopolio Marvel – Dc Comics, era possibile. Strangers in Paradise (per gli amici, SiP) nacque proprio in quegli anni, in sordina, come miniserie di soli tre numeri pubblicata dal nascente Abstract Studios. Si trattava di un one-man show: l’amicizia improbabile tra Katchoo e Francine (una misteriosa e tostissima bionda da un lato e una ragazzona goffa e burrosa dall’altro) era frutto della mente e della mano dello sconosciuto Terry Moore, un autore esordiente impegnato sia alle sceneggiature sia ai disegni.
Strangers in Paradise si impose subito all’attenzione del pubblico per i personaggi insoliti, il tratto a metà strada tra realismo e cartoon americano, il brillante mix tra humor, romanticismo, amicizia, spy story e altri generi ancora. Divenendo il simbolo della revanche del fumetto indie di qualità.
Terry Moore ha da tempo concluso la storia di Katchoo, Francine, David & Co, per dedicarsi ad altri progetti come Echo, Rachel Rising e, più recentemente, Motor Girl. Quale migliore occasione dell’estate per leggere (o, perché no, rileggere) Strangers in Paradise? La serie completa è edita in Italia da Bao Publishing in sei corposi volumi. E se non siete ancora convinti che sia il fumetto che fa per voi, abbiamo raccolto 10 buone ragioni per farvi cambiare idea: le trovate nella gallery in alto.
The

Articoli correlati

  • Marvel lancia un tool per fare fumetti ma con restrizioni assurdeJanuary 11, 2018 Marvel lancia un tool per fare fumetti ma con restrizioni assurde Marvel ha chiuso il suo 2017 con il botto, annunciando a tutto il mondo di voler mettere a disposizione del suo pubblico un tool per la creazione di fumetti “fai da te”. L’iniziativa prende il nome di “Create Your Own”, e si tratterà di un’app con cui de...
  • 10 fumetti recenti da leggere durante il ponteDecember 7, 2017 10 fumetti recenti da leggere durante il ponte Il ponte sta arrivando. Il dicembre del 2017 porta con sé lunghe giornate di ozio, grazie al ponte dell’Immacolata (e a Milano va ancora meglio, con la festività di Sant’Ambrogio, il 7 dicembre). Quale occasione migliore per riprendere in mano i fumetti comprati a Lucca ...
  • Arriva in aprile il seguito di 300 di Frank MillerJanuary 17, 2018 Arriva in aprile il seguito di 300 di Frank Miller Nella miniserie a fumetti del 1998 ma anche nell’adattamento cinematografico che ne trassero nel 2006, il personaggio di Serse I era una delle figure più appassionanti concepite dall’artista Frank Miller. Ora, dopo lunghi anni di attesa, arriverà il sequel di 300 e sar&a...
  • Anche Gipi fra i candidati al Fauve d’Or di AngoulêmeJanuary 10, 2018 Anche Gipi fra i candidati al Fauve d’Or di Angoulême Si terrà alla fine del mese, dal 25 al 28 gennaio, il consueto appuntamento con il festival internazionale del fumetto di Angoulême, ormai considerata una delle capitali internazionali della nona arte e che quest’anno celebra la sua 45sima edizione. E proprio in queste ore la g...
  • Alfie, lezioni di sesso con elfi e halflingJanuary 8, 2018 Alfie, lezioni di sesso con elfi e halfling Incase, è il suo “nome da internet”, così lo definisce lui, la sua carriera nel disegno pornografico comincia presto, in un’intervista dice addirittura a 15 anni, quando cerca di tratteggiare un seno in paint, rigorosamente a memoria. Da allora Incase di strada ne ...
  • Alieni, apocalisse ed ecologia. Un fumetto sul riscaldamento globaleNovember 23, 2017 Alieni, apocalisse ed ecologia. Un fumetto sul riscaldamento globale Una variopinta comitiva di alieni atterra su un pianeta tetro e desolato. Non sono invasori o esploratori, bensì turisti intergalattici che fanno parte di un tour organizzato il cui obiettivo è visitare un luogo molto caratteristico: la Terra. Non la Terra dove viviamo noi ma quella...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *