Offensivo, controverso, brutale, politicamente scorretto, oltraggioso, volgare, disgustoso, inappropriato. Ma anche divertentissimo e irresistibile: il 13 agosto 1997 faceva il suo debutto su Comedy Central South Park. La serie animata creata da Trey Parker e Matt Stone ruota attorno a quattro bambini delle elementari (Stan, Kyle, Eric e Kenny) che vivono in una città del Colorado e sono al centro di numerose avventure dissacranti e improbabili, spesso trattando con satira feroce i più disparati temi sociali.
Dal terrorismo islamico all’Aids, dalle polemiche su alcune religioni (soprattutto Scientology e i mormoni) alla derisione di certi stereotipi dello showbiz americano (memorabili le parodie di personaggi come Michael Jackson, Paris Hilton, Britney Spears o Donald Trump), South Park nei suoi vent’anni di trasmissioni (e continuerà almeno fino al 2019) non si è mai tirato indietro dal toccare i nervi più scoperti dell’attualità e della cultura, in una particolarissima crociata contro il politicamente corretto e i vari tabù che caratterizzano la conversazione pubblica.
Ecco alcuni degli episodi che hanno fatto più discutere, una selezione difficilissima in mezzo alla miriade di polemiche che la serie ha provocato quasi ogni settimana della sua messa in onda.
1. Cartman Joins Nambla
Nel quinto episodio della quarta stagione di South Park, Cartman decide di essere troppo maturo per continuare a frequentare i suoi amici delle elementari così chiede aiuto al dottor Mephesto, che gli consiglia di partecipare agli incontri di un’associazione chiamata Nambla. Ma mentre lo scienziato pazzo intendeva un gruppo di sosia di Marlon Brando (National Association of Marlon Brando Look-Alikes), Cartman finisce in

Articoli correlati

  • Henderson Park acquista Hilton a Londra e Birmingham. Patrizia Immobilien sviluppa appartamenti a Dublino.October 2, 2017 Henderson Park acquista Hilton a Londra e Birmingham. Patrizia Immobilien sviluppa appartamenti a Dublino. Henderson Park, la piattaforma europea del real estate fondata da Nick Weber, ha completato l’acquisizione da 500 milioni di sterline degli Hotel Hilton Metropole di Londra e Birmingham, che offrono un aggregato di 1.800 letti. Come parte della transazione, Henderson Park ha ottenuto una li...
  • Bad di Michael Jackson compie 30 anni. Ecco 10 cose da sapereAugust 31, 2017 Bad di Michael Jackson compie 30 anni. Ecco 10 cose da sapere Siamo tra il 1984 e il 1985. È appena finito il Victory Tour dei Jackson Five, e Michael Jackson si appresta a scrivere e registrare il suo nuovo disco. Non è un’impresa facile: c’è da bissare il successo di Thriller, ancora oggi l’album più venduto d...
  • La bufala sull’estinzione dei biondiAugust 4, 2017 La bufala sull’estinzione dei biondi Paris Hilton con i genitori Rick e Kathy nel 2005 (foto: Paul Hawthorne/Getty Images)Una beffa dell’isteria legata alle fake news è che spesso implica una responsabilità del mezzo (internet e i social), senza considerare che i cittadini hanno ragioni p...
  • The Eddy, su Netflix arriva la serie tv del regista di La La LandSeptember 1, 2017 The Eddy, su Netflix arriva la serie tv del regista di La La Land Venezia – È la notizia del giorno, qui alla Mostra del Cinema. Wired ha appreso in anteprima che Netflix è al lavoro sulla nuova serie tv di Damien Chazelle, The Eddy. Il regista di La La Land e Whiplash figura anche come produttore esecutivo assieme ad Alan Poul (Si...
  • Romero, lo zombie e la metafora del clickbaitingJuly 17, 2017 Romero, lo zombie e la metafora del clickbaiting È morto George A. Romero, il papà degli zombie. Il regista, nato a New York nel 1940, era conosciuto a livello mondiale per La notte dei morti viventi  (1968) film su un gruppo di ragazzi trincerati in una casa che viene assaltata dagli zombie da un vicino cimitero. Per la veri...
  • Ryanair, il Ceo si scusa con i pilotiOctober 9, 2017 Ryanair, il Ceo si scusa con i piloti La compagnia low-cost irlandese cambia letteralmente rotta dopo le insurrezioni e le fughe dei piloti. Motivi che hanno contribuito alla cancellazione di oltre 2mila voli, lasciando a terra 400mila passeggeri in circa 6 settimane e, i cui strascichi, hanno impattato anche sulla programmazione inv...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *