Proviamo a restringere il campo. Non parliamo di lavatrici o tostapani. Ma di oggetti connessi al web o in rete. La differenza non è di poco conto. A muovere elettrodomestici, smartphone, pc e non è più Microsoft. Le connessioni a dispositivi Android hanno superato a marzo quelle provenienti da apparecchi con sistema operativo Microsoft. Lo certifica per la prima volta Stat Counter e il distacco è piccolissimo: 37,93% copntro 37,91. Se ci fermassimo qui però tutto si ridurrebbe a uno scontro di piattaforme. In realtà occorre andare un pochino più nel dettaglio per capire cosa è successo.
 

Source: StatCounter Global Stats – OS Market Share

L’anomalia Italia-Europa e Usa. In primo luogo come si evince dalla grafica sopra il dato non è uniforme. In Italia Windows connette la metà percentuale dei dispositivi connessi. Per quale ragione? Prima guardiamo quello che sta accadendo all’industria mondiale dell’elettronica. Negli Stati Uniti  Windows  è ancora in testa con il 38 per cento contro il 28 di Android. In Europa il distacco è ancora maggiore. A spingere di più Android sono evidentementeAsia, India, Cina e Africa. Il resto del mondo, quello con i maggiori margini di crescita.

Source: StatCounter Global Stats – OS Market Share

Cosa sta succedendo ai Pc? Cambiamo fonte e prendiamo in prestito i numeri di Gartner. Il mercato Device (Pc, ultramobile premium, ultramobile) ha chiuso il 2016 ancora in flessione, per il secondo anno di fila (-3%). Parliamo di Pc tradizionali (desktop e laptop), ultramobile premium (i sistemi Win 10 con Intel x86, compreso MacBook

Articoli correlati

  • Ogni anno 6 milioni di bambini muoiono prima di raggiungere 5 anni di etàOctober 12, 2017 Ogni anno 6 milioni di bambini muoiono prima di raggiungere 5 anni di età (Foto: flickr.com)Nel mondo ci sono 155 milioni di bambini che soffrono la malnutrizione e ogni anno 6 milioni di questi muoiono prima di compiere 5 anni per cause curabili. La metà, quindi 3 milioni, per fame. Sono i dati che Save the Children ha diffuso in concomitanza con il lancio dell...
  • Ramsonware: Italia settima al mondo per i ricatti informaticiSeptember 28, 2017 Ramsonware: Italia settima al mondo per i ricatti informatici Senza troppi giri di parole. L’Italia per quanto sia indietro nel digitale è in prima linea come vittima di truffe e ricatti online.  Secondo lo studio del produttore di software per la sicurezza informatica Trend Micro siamo il settimo Paese nel mondo e il secondo in Europ...
  • Ransomware: Italia settima al mondo per i ricatti informaticiSeptember 28, 2017 Ransomware: Italia settima al mondo per i ricatti informatici Senza troppi giri di parole. L’Italia per quanto sia indietro nel digitale è in prima linea come vittima di truffe e ricatti online.  Secondo lo studio del produttore di software per la sicurezza informatica Trend Micro siamo il settimo Paese nel mondo e il secondo in Europ...
  • Come fare questo e come fare quello: Google crea un sito interattivo che risponde a tutti i dubbiSeptember 4, 2017 Come fare questo e come fare quello: Google crea un sito interattivo che risponde a tutti i dubbi Se i bambini entrano nell’età dei “perché?” per poi liberarsene (più o meno rapidamente), sembra che gli adulti, dall’età dei “Come” su Google, non escano mai. Come fare questo e quello, dai lavori domestici alla ricerca del met...
  • I browser alternativi da scaricare su smartphone e tabletOctober 10, 2017 I browser alternativi da scaricare su smartphone e tablet Con l’arrivo di Edge su smartphone, Microsoft sembra aver finalmente deciso dare al suo browser una onesta chance di competere con la concorrenza: come Chrome e come Safari, Edge avrà una controparte mobile che gli utenti potranno utilizzare per sincronizzare come si deve i...
  • Anche WhatsApp sta per introdurre i pagamenti elettroniciAugust 11, 2017 Anche WhatsApp sta per introdurre i pagamenti elettronici (Foto: Getty Images/Digife)Un miliardo di utenti giornalieri – che arrivano a toccare quota 1 miliardo e 600 milioni su base mensile – con 55 miliardi di messaggi scambiati ogni giorno in tutto il mondo. Con questi numeri era inevitabile che, prima o poi, la grande domanda avrebbe por...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *