(Foto: Samsung)La lista dei browser internet per il sistema operativo Android si arricchisce di un nuovo elemento. Si tratta di Samsung Internet Browser, software sviluppato dalla casa coreana e fino a poche settimane da disponibile in esclusiva solamente sugli smartphone prodotti in casa. L’app era stata resa scaricabile tempo fa per gli smartphone della linea Nexus e da ora è compatibile con tutti i telefoni dotati del sistema operativo Android in versione 5.0 Lollipop o superiore.
Di motivi per dargli una chance ce ne sono diversi. Intanto il browser è scattante e fluido, dal momento che condivide il codice per la visualizzazione delle pagine con gli avversari Chrome e Opera; inoltre, Samsung Internet Browser offre una serie di funzionalità esclusive o comunque assenti sul diffusissimo software di Google: supporta l’utilizzo di estensioni sviluppate da terze parti, include al suo interno un sistema di blocco pubblicitario, inserisce in automatico le credenziali di accesso ai siti internet dopo la verifica dell’impronta digitale, è provvisto di una modalità a contrasto elevato per la lettura delle pagine più dense di testo e installando un’estensione sulla versione di Chrome per computer tiene sincronizzate le pagine tra un dispositivo e l’altro.
La versione attualmente a disposizione è una beta, ma il funzionamento è già fluido e senza intoppi, paragonabile a quello di una versione definitiva; il download è gratuito e consigliato a tutti gli utenti interessati a sperimentare con browser differenti.
The post Il browser internet di Samsung è disponibile su tutti gli Android appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • La prossima versione di Android si chiamerà “pistacchio”February 12, 2018 La prossima versione di Android si chiamerà “pistacchio” (Foto: Getty Images)Siamo alle solite: la maggioranza schiacciante degli smartphone Android in circolazione è ben lontana dall’avere installata a bordo l’ultima versione disponibile, eppure iniziano già a trapelare le prime informazioni concrete sulla successiva. Cos&igr...
  • SkyGuru arriva su Android per svelare i segreti dei voli di lineaDecember 14, 2017 SkyGuru arriva su Android per svelare i segreti dei voli di linea Gli utenti Android con la fobia del volo da oggi possono dormire sonni tranquilli anche in aereo: in questi giorni sulla piattaforma Google è atterrata SkyGuru, app dedicata a chi non è particolarmente entusiasta all’idea di prendere un aereo, che su iOS ha già avuto m...
  • Con Nautlius Samsung punta a diffondere i Chromebook su larga scalaJanuary 2, 2018 Con Nautlius Samsung punta a diffondere i Chromebook su larga scala Forse il 2018 sarà l’anno del Chrome Os. Il sistema operativo open source di Google stenta a decollare, ma Samsung ora pensa di dare una bella scossa al settore con Nautlius. Ancora non si sa molto di questo tablet in arrivo nei prossimi mesi ma qualche informazione è filtrata...
  • Google Assistant arriva su tablet e Android LollipopDecember 14, 2017 Google Assistant arriva su tablet e Android Lollipop (Foto: Google)Quando Google ha annunciato la nascita del suo assistente digitale Assistant, il software era quanto di più esclusivo si potesse immaginare, destinato solamente agli smartphone Google Pixel e allo smart speaker Google Home; col tempo la casa di Mountain View ha lavorato per e...
  • Il browser Chrome blocca le pubblicità più «intrusive»February 14, 2018 Il browser Chrome blocca le pubblicità più «intrusive» Un ad-blocker sul proprio browser web Chrome – utilizzato ormai da oltre la metà dei dispositivi desktop e mobili – per permettere di navigare su Internet senza dover visualizzare le pubblicità più impattanti e fastidiose. Dopo le indiscrezioni degli ultimi mesi,...
  • “Hey Google” è ora la nuova parola d’ordine di Google AssistantDecember 18, 2017 “Hey Google” è ora la nuova parola d’ordine di Google Assistant Un paio di mesi fa, sulla base di alcuni indizi trovati all’interno dell’app di ricerca Google per gli smartphone Android, si era ipotizzato che la casa di Mountain View volesse cambiare la parola d’ordine necessaria a risvegliare il suo assistente digitale Assistant — dal...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *