Le lampadine smart di Ikea ora si possono controllare a voce

Le lampadine smart e a basso costo di Ikea, le impronunciabili Trådfri, stanno per diventare ancora più intelligenti. La catena svedese aveva anticipato tempo fa che avrebbe reso i propri gadget compatibili con alcuni sistemi di domotica tra i più diffusi, e la promessa è stata mantenuta in queste ore: sul sito statunitense dell’azienda la descrizione del prodotto è stata aggiornata e include riferimenti al supporto per gli assistenti digitali Amazon Alexa, Google Assistant e Apple Siri: sia chi acquisterà un nuovo set che chi ha già a casa un kit di lampadine potrà semplicemente aggiornarlo tramite un veloce download software.
Con l’aggiornamento il sistema di illuminazione di tutta la casa potrà quindi essere controllato dallo smartphone o dagli smart speaker delle tre aziende, anche se in due casi su tre, almeno in Italia, è d’obbligo usare il futuro; gli assistenti di Amazon e Google infatti ancora non parlano il nostro idioma e gli altoparlanti Echo e Home non sono ufficialmente distribuiti sul nostro territorio. Diverso il discorso per Apple, che non ha ancora lanciato il suo HomePod neppure negli Stati Uniti ma che con la piattaforma HomeKit è già presente anche da noi.
Niente paura però: la situazione di Amazon e Google dovrebbe sbloccarsi entro la fine dell’anno, rendendo Trådfri una soluzione praticabile e allettante anche per chi non ha un dispositivo Apple sempre in tasca; nel frattempo rimane possibile controllare l’illuminazione tramite l’app disponibile anche per Android.
The post Le lampadine smart di Ikea ora si possono controllare a voce appeared first

Articoli correlati

  • Come tenere lontani topi e scarafaggi senza usare agenti chimiciJanuary 23, 2018 Come tenere lontani topi e scarafaggi senza usare agenti chimici Niente agenti chimici, spray o schiume. Basta il suono. Molti di noi, soprattutto chi vive in campagna o ha un giardino, sono assediati ogni giorno da insetti, scarafaggi e topi con i quali è difficile convivere. Fortunatamente la tecnologia va avanti ed ecco arrivare un’arma dannosa...
  • Le macchine Technogym ora sono compatibili con Apple WatchDecember 27, 2017 Le macchine Technogym ora sono compatibili con Apple Watch Per chi ama la palestra e definisce i muscoli tramite macchinari, ecco arrivare una collaborazione perfetta: i prodotti per l’allenamento cardiovascolare di Technogym ora sono compatibili con Apple Watch, un’alleanza strategica che permette di tenere sotto controllo l’...
  • San Valentino, 10 regali da farvi da soli se siete singleFebruary 14, 2018 San Valentino, 10 regali da farvi da soli se siete single Anche quest’anno San Valentino è alle porte con il suo carico di amore e Baci Perugina sulle spalle. Mentre le coppie passano le ultime ore della vigilia scervellandosi per trovare il regalo perfetto alla propria dolce metà, noi abbiamo stilato una top 10 per chi il 14 non fes...
  • Anche Spotify sembra al lavoro su un altoparlante intelligenteFebruary 21, 2018 Anche Spotify sembra al lavoro su un altoparlante intelligente Si allunga giorno dopo giorno la lista di grandi nomi del mondo hi tech che hanno in programma di costruire un proprio altoparlante intelligente da piazzare nel salotto delle famiglie. L’ultimo in ordine cronologico sembra essere Spotify, il gigante dello streaming musicale online, che a qu...
  • Ces 2018, con Artgasm l’orgasmo diventa un’opera d’arteJanuary 10, 2018 Ces 2018, con Artgasm l’orgasmo diventa un’opera d’arte Las Vegas – Prendi un vibratore, consuma un orgasmo e fanne un’opera d’arte. Potrebbe sembrare l’inizio di una scena di un film erotico, in realtà si tratta di Artgasm, un progetto senza precedenti che andrà in scena per la prima volta tra i padiglioni del Co...
  • PornHub lancia la sua linea di sex toy interattiviJanuary 25, 2018 PornHub lancia la sua linea di sex toy interattivi La linea di sex toy era solo il primo passo per il portale di video a luci rosse Pornhub. A novembre il gruppo aveva presentato una serie di gadget del piacere per lui e per lei, realizzati in collaborazione con Ann Summers e con il proprio marchio ben in evidenza; per qualche settimana aveva anc...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *