5 motivi per cui Mad Men ha fatto la storia della tv

Esattamente dieci anni fa, il 19 luglio 2007, facevamo la conoscenza gli uomini di Madison Avenue, i pubblicitari anni ’60 pronti a tutto che – proprio per il nome della strada in cui si concentravano le agenzie newyorchesi dell’epoca – hanno dato il titolo alla serie Amc Mad Men. Creata da Matthew Weiner, già autore de I Soprano, la serie durò per sette stagioni fino al 2015, vincendo 16 Emmy e 5 Golden Globes e venendo a tutt’oggi considerata come una delle serie degli ultimi anni con il più grande impatto sulla nostra cultura.
Gli episodi erano incentrati su Don Draper (Jon Hamm), pubblicitario di spicco dell’agenzia Sterling Cooper e poi socio della Sterling Cooper Draper Pryce, e su tutte le persone che giravano attorno alla sua vita professionale e sentimentale: dalla segreteria tanto ambiziosa e talentuosa da diventare copywriter Peggy Olson (la Elizabeth Moss di The Handmaid’s Tale) al contraddittorio mentore Roger Sterling (John Slattery); dall’insoddisfatta e sfortunata moglie Betty (January Jones) alla procace e determinata capo segretaria Joan Harris (Christina Hendricks).
A metà strada fra la scrupolosa ricostruzione storica e la spietata parodia di un intero periodo nonché dei valori di una determinata categoria, Mad Men è riuscito, grazie alla centralità dello storytelling e alla profondità dei personaggi, a raccontare come pochi altri le luci e le ombre di un intero decennio, tanto che il finale si chiude proprio nel novembre 1970. Vediamo alcuni dei motivi per cui questa serie ha segnato indelebilmente la storia della televisione e non solo.
1. La storia per raccontare il presente
L’attenzione maniacale con cui Weiner

Articoli correlati

  • 5 fra gli episodi di serie tv più terrificanti da guardare a HalloweenOctober 31, 2017 5 fra gli episodi di serie tv più terrificanti da guardare a Halloween È Halloween! E se girovagare per la città citofonando nelle varie case e facendo dolcetto e scherzetto non è proprio il vostro forte, potrete sempre rimanere di fronte alla televisione. Le serie americane, per esempio, dedicano quasi sempre un episodio di ogni stagione a ques...
  • “Hang the Dj” di Black Mirror, quando la vita è un algoritmoJanuary 5, 2018 “Hang the Dj” di Black Mirror, quando la vita è un algoritmo Black Mirror è da poco tornata con la sua quarta stagione, per raccontare le contraddizioni del nostro presente, il nostro rapporto con la tecnologia e a ipotizzare scenari possibili per il futuro. Questi nuovi sei episodi, però, stanno dividendo gli spettatori più del solito...
  • 5 cose da sapere su David LettermanJanuary 9, 2018 5 cose da sapere su David Letterman Quando il 20 maggio 2015 andò in onda l’ultima puntata del suo Late Show sulla Cbs, fu quasi la fine di un’era. Ma in molti erano sicuri che un fuoriclasse della televisione americana come David Letterman non sarebbe riuscito a stare molto lontano dal mezzo televisivo. E i...
  • 5 modi in cui le serie tv hanno parlato di hivNovember 30, 2017 5 modi in cui le serie tv hanno parlato di hiv Venerdì 1° dicembre, come ogni anno, è la Giornata mondiale contro l’Aids, un’intera giornata cioè dedicata più di ogni altro giorno dell’anno a sensibilizzazione, prevenzione e raccolta fondi sull’immunodeficienza causata dal virus hiv. Par...
  • L’assassinio di Gianni Versace è anche una serie tv sull’omofobiaJanuary 15, 2018 L’assassinio di Gianni Versace è anche una serie tv sull’omofobia I primi dieci minuti di L’assassinio di Gianni Versace, il secondo capitolo nell’antologia criminale American Crime Story creata da Ryan Murphy, sono un tuffo mozzafiato e operistico nel lusso eccessivo e sofisticato di Casa Casaurina: con in sottofondo l’Adagio in Sol Mino...
  • 10 anni di Breaking Bad e come ha cambiato le serie tvJanuary 19, 2018 10 anni di Breaking Bad e come ha cambiato le serie tv var galleryContent5a6225414c318 = { "ID": "200513", "title": "10 anni di Breaking Bad e come ha cambiato le serie tv", "next_gallery_id": -1, "post_url": "https://www.wired.it/play/televisione/2018/01/19/breaking-bad-cambiato-serie-tv/", "next_post_id": null, "is_ring": false, "type": "", ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *