5 motivi per cui Mad Men ha fatto la storia della tv

Esattamente dieci anni fa, il 19 luglio 2007, facevamo la conoscenza gli uomini di Madison Avenue, i pubblicitari anni ’60 pronti a tutto che – proprio per il nome della strada in cui si concentravano le agenzie newyorchesi dell’epoca – hanno dato il titolo alla serie Amc Mad Men. Creata da Matthew Weiner, già autore de I Soprano, la serie durò per sette stagioni fino al 2015, vincendo 16 Emmy e 5 Golden Globes e venendo a tutt’oggi considerata come una delle serie degli ultimi anni con il più grande impatto sulla nostra cultura.
Gli episodi erano incentrati su Don Draper (Jon Hamm), pubblicitario di spicco dell’agenzia Sterling Cooper e poi socio della Sterling Cooper Draper Pryce, e su tutte le persone che giravano attorno alla sua vita professionale e sentimentale: dalla segreteria tanto ambiziosa e talentuosa da diventare copywriter Peggy Olson (la Elizabeth Moss di The Handmaid’s Tale) al contraddittorio mentore Roger Sterling (John Slattery); dall’insoddisfatta e sfortunata moglie Betty (January Jones) alla procace e determinata capo segretaria Joan Harris (Christina Hendricks).
A metà strada fra la scrupolosa ricostruzione storica e la spietata parodia di un intero periodo nonché dei valori di una determinata categoria, Mad Men è riuscito, grazie alla centralità dello storytelling e alla profondità dei personaggi, a raccontare come pochi altri le luci e le ombre di un intero decennio, tanto che il finale si chiude proprio nel novembre 1970. Vediamo alcuni dei motivi per cui questa serie ha segnato indelebilmente la storia della televisione e non solo.
1. La storia per raccontare il presente
L’attenzione maniacale con cui Weiner

Articoli correlati

  • 5 fra gli episodi di serie tv più terrificanti da guardare a HalloweenOctober 31, 2017 5 fra gli episodi di serie tv più terrificanti da guardare a Halloween È Halloween! E se girovagare per la città citofonando nelle varie case e facendo dolcetto e scherzetto non è proprio il vostro forte, potrete sempre rimanere di fronte alla televisione. Le serie americane, per esempio, dedicano quasi sempre un episodio di ogni stagione a ques...
  • The Walking Dead, ecco la sinossi dell’ottava stagioneSeptember 8, 2017 The Walking Dead, ecco la sinossi dell’ottava stagione La settima stagione di The Walking Dead, da alcuni criticata per il suo andamento meno vivace rispetto al passato, si è comunque conclusa in un modo estremamente sanguinoso e con le prospettive che la situazione si facesse ancora più bellicosa. Tutto ciò viene confe...
  • 5 motivi per cui Il prigioniero è attuale anche dopo 50 anniOctober 5, 2017 5 motivi per cui Il prigioniero è attuale anche dopo 50 anni Anche se era partita già il 6 settembre in Canada, è al debutto nel Regno Unito il 29 settembre 1967 che si fa risalire ufficialmente la partenza de Il prigioniero (The Prisoner), che quindi in questi giorni compie 50 anni. Creata e interpretata da Patrick McGoohan, fu una produzion...
  • The Walking Dead e Fear The Walking Dead avranno un crossoverOctober 9, 2017 The Walking Dead e Fear The Walking Dead avranno un crossover Lanciata nel 2015 come un prequel spin-off della serie principale, Fear The Walking Dead non è mai riuscita a uguagliare i successi e l’avvincente linea narrativa di The Walking Dead. Proprio per questo, per ravvivare ascolti sempre leggermente in calo, il network Amc si è dec...
  • 5 serial killer realmente esistiti citati in MindhunterOctober 17, 2017 5 serial killer realmente esistiti citati in Mindhunter Venerdì 12 ottobre ha debuttato su Netflix la prima stagione di Mindhunter, la nuova serie creata da Joe Penhall e inoltre prodotta e diretta per quattro episodi da David Fincher. Già nel 2007 con il film Zodiac, incentrato sull’omonimo assassino seriale attivo fra gli anni Se...
  • 5 lezioni di vita imparate guardando Star TrekSeptember 25, 2017 5 lezioni di vita imparate guardando Star Trek Dal 25 settembre Star Trek: Discovery arriva su Netflix e migliaia di trekkies prendono libero da lavoro per riuscire a guardarsela già in mattinata. Star Trek è probabilmente una delle opere della moderna cultura pop più note e influenti e il suo fascino non risiede solo in ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *