(Foto: Amazon)In effetti, la naturale evoluzione dell’essere ovunque, è l’essere “in qualsiasi momento”. Sembra che Amazon-piglia-tutto sia al lavoro su un’app di messaggistica, che dovrebbe chiamarsi “Anytime”. L’azienda ha iniziato a tastare il terreno interrogando gli utenti attraverso un sondaggio, per capire quali siano le caratteristiche più importanti di un servizio del genere per il pubblico.
Secondo quanto riportato da AftNews, le domande rivolte alle persone darebbero l’idea di un prodotto già pronto per essere lanciato, che avrebbe caratteristiche miste tra un social network e una chat. Priorità alle conversazioni, incluse audio e video chiamate, e sicurezza: c’è anche la parolina magica, “crittografia”, per informazioni particolarmente riservate. Il che non è da sottovalutare (si pensi ai dati bancari) visto che il servizio dovrebbe consentire rapporti con aziende, prenotazioni, acquisti (ovviamente).
In aggiunta, una serie di funzioni per gruppi (compresi i giochi, che ricordano tanto Messenger o Telegram con i loro bot) e ancora filtri fotografici e maschere (Snapchat, anyone?).
(Foto: AftNews)Dalla comunicazione-sondaggio recapitata ai clienti, sembra apparire anche la possibilità di rintracciare persone in base al nome utente (un po’ come succede su Telegram), anche se i dettagli non sono ancora noti.
Nei primi mesi dell’anno, Amazon ha lanciato un’alternativa a Skype for Business, chiamata Chime, mentre nuove funzioni di video e audio chiamate sono state pensate per il suo dispositivo Alexa.
The post Amazon pensa a un servizio di messaggistica, Anytime appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Instagram sta per aggiungere le chiamate audio e video?March 5, 2018 Instagram sta per aggiungere le chiamate audio e video? (Foto: Bloomberg/Getty Images)E se con Instagram si potessero effettuare chiamate e videochiamate? L’idea non è peregrina. Sia nel codice dell’applicazione che tra gli Application Package (APK) per Android sono stati rintracciati dei file nascosti che suggeriscono comandi per c...
  • Snapchat rilancia le Storie con la condivisione su Facebook e TwitterJanuary 23, 2018 Snapchat rilancia le Storie con la condivisione su Facebook e Twitter (Foto: flickr.com)Se Maometto non va alla montagna, tocca organizzarsi. Da Snapchat, secondo quanto riporta la Cnbc, sarà possibile condividere le Storie direttamente su altri social, da Facebook a Twitter. Il social del fantasmino ha inventato le sue Storie nel 2014, per poi vederle ripro...
  • Chrome contro le pubblicità invasive crea l’ad block automaticoFebruary 15, 2018 Chrome contro le pubblicità invasive crea l’ad block automatico Nessuna pietà per le pubblicità che rovinano l’esperienza di navigazione: Chrome da oggi integra il filtro che rimuove direttamente gli annunci più fastidiosi dalle pagine web, sia su desktop che su mobile. Non è una lotta indistinta, ovviamente (e come potrebbe?...
  • Intelligenza artificialeFebruary 21, 2018 Intelligenza artificiale (Foto: Matan Segev/Pexels)Tipo di intelligenza di cui sono dotati gli automi, in contrapposizione all’intelligenza naturale che è quella mostrata dall’uomo e da altri animali. In ambito informatico, l’i.a. è una disciplina che studia le basi teoriche, i metodi e le...
  • Digital DivideFebruary 8, 2018 Digital Divide (Foto: Rawpixel/Pexels)Disuguaglianza sociale ed economica tra chi può accedere alle tecnologie digitali e chi ne è (in parte o del tutto) escluso. L’estromissione dai sistemi tecnologici di informazione e di comunicazione può essere imputata a uno o più fattori,...
  • Le gif sono scomparse da Instagram e SnapchatMarch 12, 2018 Le gif sono scomparse da Instagram e Snapchat (Foto: The Sun)Se è vero che gli utenti non digeriscono alcune novità delle piattaforme, è pur vero che ad altre funzioni si affezionano subito. Così è stato per le gif nelle Storie di Instagram e Snapchat, e queste ore lo confermano. Sabato gli utenti (almeno q...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *