(Foto: BagoGames/Flickr CC)Guerre, alleanze e marce di conquista. La settima stagione di Game of Thrones è appena cominciata. E se continuate a pensate che la serie sia troppo violenta e surreale, credendo magari che sia una scorciatoia del regista per impressionare il pubblico, sappiate che vi sbagliate. Infatti, da un’analisi statistica dell’Università di Oslo, è emerso che la serie è molto più realistica di quanto pensiamo, e che le scene di estrema violenza sono molto simili a quelle di una reale guerra medievale. Per capire se Game of Thrones avesse effettivamente un tasso di mortalità superiore a quello di una vera guerra medievale, Celine Cunen e il suo team dell’Università di Oslo hanno confrontato i tassi di mortalità nella serie televisiva con la famosa Guerra delle due rose, una sanguinosa lotta dinastica combattuta in Inghilterra tra il 1455 e il 1487. Ebbene, secondo i risultati dell’analisi, le morti dei personaggi principali dello spettacolo televisivo corrisponderebbero in maniera abbastanza accurata a quelle delle classi nobili in uno dei periodi più sanguinosi della storia inglese.
L’autore dei libri da cui è tratta la serie, George RR Martin, aveva dichiarato di essersi ispirato alla Guerra delle due rose, tanto che anche i cognomi dati ai personaggi della nobiltà sono molto simili: i Lancaster e gli York, i due diversi rami della casa regnante dei Plantageneti della guerra delle due rose e Lannister e Stark in GoT. “La guerra delle due rose è la principale fonte di ispirazione per GoT e mentre lavoravo a una

Articoli correlati

  • Nightflyers, il primo teaser della serie tratta da George RR MartinMarch 21, 2018 Nightflyers, il primo teaser della serie tratta da George RR Martin Game of Thrones non tornerà sui nostri schermi prima del 2019, ma i fan della mente geniale e in qualche modo perversa di George RR Martin non staranno a bocca asciutta ancora a lungo. Quest’autunno, infatti, debutterà un’altra serie tratta da una sua opera: stiamo parl...
  • Game of Thrones, il libro Winds of Winter non uscirà nel 2018February 15, 2018 Game of Thrones, il libro Winds of Winter non uscirà nel 2018 Come ormai sanno in molti, la serie tv Game of Thrones è tratta da una saga di libri dell’autore americano George RR Martin, intitolata Cronache del ghiaccio e del fuoco (uno di questi volumi, Il trono di spade, dà proprio il titolo alla serie). In questi anni, però...
  • 5 fra le morti più drammatiche nelle serie tvMarch 1, 2018 5 fra le morti più drammatiche nelle serie tv ATTENZIONE: spoiler sull’ultimo episodio di The Walking Dead In generale le serie tv sono grandi narrazioni che cercano di includere il più possibile gli elementi fondanti della vita: l’amore, il dolore, le nascite e soprattutto le morti. I decessi dei personaggi chiavi, in ef...
  • Dal Signore degli Anelli a Game of Thrones, le serie tv che aspettiamo con ansiaMarch 19, 2018 Dal Signore degli Anelli a Game of Thrones, le serie tv che aspettiamo con ansia Stiamo vivendo senza dubbio un momento estremamente interessante per la narrativa seriale televisiva. Dopo la rivoluzione adoperata da show come E.R. o I Soprano e proseguita con Breaking Bad, Game of Thrones e l’arrivo in massa l’offerta di Netflix siamo in teoria arrivati a una sort...
  • Born to the Blade è il Game of Thrones delle serie audioApril 17, 2018 Born to the Blade è il Game of Thrones delle serie audio Sette regni che abitano nel cielo hanno risolto per secoli le loro controversie affidandosi a duelli fra maghi spadaccini chiamati Warder. Ma questo equilibrio finirà ben presto, quando cioè l’impero di Mertikan tenterà di conquistare le altre nazioni, le quali per...
  • I 10 hotel più strani del mondoApril 2, 2018 I 10 hotel più strani del mondo Negli ultimi anni l’hotel ha perduto quell’aurea di riproducibilità da non luogo, quella serialità anonima che lo rendeva la location più asettica che ci fosse, dopo un gate aeroportuale o addirittura una sala operatoria. Da non luogo qual era, l’albergo &eg...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *