Luglio, tempo di lauree. Le mamme e le nonne sedute in platea, gli studenti davanti alla commissione a presentare la tesi. Solo che la tesi non è un progetto scritto su carta rilegata, ma un’app già caricata sugli store Apple e Android. “Era uno dei requisiti per potersi laureare: se Apple avesse rigettato l’app, non sarebbero potuti venire qui a discutere il progetto di tesi”, spiega uno dei professori del corso, nonché programmatore, Luca Infante.
Siamo allo Ied di Milano, alla conclusione del corso di laurea di Interaction design dove, per l’appunto, gli studenti imparano per tre anni le basi della programmazione. Nel caldo dell’aula magna, gli undici laureandi (di cui dieci ragazzi e una ragazza) presentano le loro app in due gruppi distinti. I cinque ragazzi che formano il primo gruppo si sono già strutturati per il futuro, creando un’agenzia attraverso la quale inizieranno a lavorare in autonomia.
Uno dei progetti di laurea del 2017“Più o meno tutti gli studenti, finita la triennale, iniziano a lavorare da subito, o come freelance, o assunti da aziende software o agenzie di comunicazione a cui servono sviluppatori”, continua Infante.
La parola d’ordine del corso è: sapere pratico. “Noi partiamo sempre dicendo che non serve avere una conoscenza pregressa. Possono anche arrivare ragazzi usciti dal liceo classico. Per iniziare un corso come il nostro serve una conoscenza minima di uso del computer, che tutti hanno, e tanta voglia di fare. Li portiamo noi docenti a conoscere gradualmente il nostro mondo”, spiega Infante. Si parte con la giusta

Articoli correlati

  • Aperitivo con gli startupper di Rosignano…Innovazione & NetworkingJune 9, 2017 Aperitivo con gli startupper di Rosignano…Innovazione & Networking Cosa combinano nell’Incubatore di Rosignano? Quante startup ci sono? Cosa fanno? Quali i progetti in corso e le attività in programma? L’incontro  al Bar del Centro le Creste a Rosignano Solvay è stato organizzato proprio per rispondere a queste domande, e a farlo s...
  • Nike ha lanciato una nuova app personalizzabileJuly 20, 2017 Nike ha lanciato una nuova app personalizzabile (Foto: Lorenzo Longhitano)Novità in arrivo per i fan dell’abbigliamento sportivo di Nike. Il gruppo ha appena lanciato un’app per Android e iOS tutta nuova, che si affianca alla suite di software già disponibili per gli smartphone Google e Apple ma che a differenza di Ni...
  • La superbatteria  del Surface LaptopMay 6, 2017 La superbatteria del Surface Laptop L’esercizio di mettere a confronto un computer a marchio Microsoft con un MacBook non è ovviamente nuovo. Se torniamo all’ottobre di due anni fa, per esempio, ai tempi del debutto del Surface Book, i paladini di Windows gonfiavano il petto forti della promessa di una velocit&ag...
  • Ecco i vincitori italiani dell’Apple Design AwardJune 8, 2017 Ecco i vincitori italiani dell’Apple Design Award Qualche giorno ti fa avevamo raccontato degli italiani selezionati per partecipare alla Wwdc, la conferenza annuale di Apple dedicata agli sviluppatori, e ora è arrivato il momento di celebrare i nostri connazionali. Per la prima volta, il 2017 ha visto due app made in Italy vincere l&rsqu...
  • Google lancia Android Excellence, la selezione delle migliori app per smartphoneJune 14, 2017 Google lancia Android Excellence, la selezione delle migliori app per smartphone (Foto: Google)Orientarsi nel Play Store di Google alla ricerca di app di qualità può essere un’esperienza caotica anche dopo anni dall’inaugurazione del negozio digitale, a meno di non avere già chiaro in mente già cosa si sta cercando. Per questo motivo la...
  • Amazon risarcisce 70 milioni di dollari di acquisti in-appJune 6, 2017 Amazon risarcisce 70 milioni di dollari di acquisti in-app (Foto: Amazon)Si chiude per Amazon una vicenda giudiziaria che l’ha vista impegnata negli ultimi anni: la maxi richiesta di risarcimento operata dagli utenti del suo Amazon App Store, che si sono trovati il conto prosciugato da una serie di acquisti in-app non autorizzati. Amazon era a...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *