Luglio, tempo di lauree. Le mamme e le nonne sedute in platea, gli studenti davanti alla commissione a presentare la tesi. Solo che la tesi non è un progetto scritto su carta rilegata, ma un’app già caricata sugli store Apple e Android. “Era uno dei requisiti per potersi laureare: se Apple avesse rigettato l’app, non sarebbero potuti venire qui a discutere il progetto di tesi”, spiega uno dei professori del corso, nonché programmatore, Luca Infante.
Siamo allo Ied di Milano, alla conclusione del corso di laurea di Interaction design dove, per l’appunto, gli studenti imparano per tre anni le basi della programmazione. Nel caldo dell’aula magna, gli undici laureandi (di cui dieci ragazzi e una ragazza) presentano le loro app in due gruppi distinti. I cinque ragazzi che formano il primo gruppo si sono già strutturati per il futuro, creando un’agenzia attraverso la quale inizieranno a lavorare in autonomia.
Uno dei progetti di laurea del 2017“Più o meno tutti gli studenti, finita la triennale, iniziano a lavorare da subito, o come freelance, o assunti da aziende software o agenzie di comunicazione a cui servono sviluppatori”, continua Infante.
La parola d’ordine del corso è: sapere pratico. “Noi partiamo sempre dicendo che non serve avere una conoscenza pregressa. Possono anche arrivare ragazzi usciti dal liceo classico. Per iniziare un corso come il nostro serve una conoscenza minima di uso del computer, che tutti hanno, e tanta voglia di fare. Li portiamo noi docenti a conoscere gradualmente il nostro mondo”, spiega Infante. Si parte con la giusta

Articoli correlati

  • Nike ha lanciato una nuova app personalizzabileJuly 20, 2017 Nike ha lanciato una nuova app personalizzabile (Foto: Lorenzo Longhitano)Novità in arrivo per i fan dell’abbigliamento sportivo di Nike. Il gruppo ha appena lanciato un’app per Android e iOS tutta nuova, che si affianca alla suite di software già disponibili per gli smartphone Google e Apple ma che a differenza di Ni...
  • UI Designer: guida completa all’esperto di User InterfaceAugust 2, 2017 UI Designer: guida completa all’esperto di User Interface Cosa si cela dietro un’interfaccia con una user experience semplice, immediata e veloce? Lo User Interface Design (UI), ovvero quella disciplina basata sulla progettazione delle interfacce utente di macchine e software, non solo computer, ma applicazioni, device mobili e più in gener...
  • Apple e Accenture insieme per sviluppare soluzioni iOS per aziendeAugust 29, 2017 Apple e Accenture insieme per sviluppare soluzioni iOS per aziende Apple fa un nuovo passo per portare iOS verso il mondo business. Negli ultimi anni l’azienda guidata da Tim Cook ha siglato accordi con Ibm, Sap, Cisco, Deloitte. Oggi tocca ad Accenture. L’obiettivo della partnership è aiutare le aziende a trasformare il modo in cui interagis...
  • Quasi un terzo della popolazione non può interagire online con la Pa localeJuly 24, 2017 Quasi un terzo della popolazione non può interagire online con la Pa locale agenda In quasi due casi su tre gli investimenti in innovazione delle amministrazioni locali sono stabili, più di quattro su dieci hanno in corso almeno un progetto e il 59% dei Comuni ha avviato l’iter per aderire a PagoPa, con in media quattro canali di pagamento per imprese e cit...
  • I prototipi del primo iPhoneSeptember 12, 2017 I prototipi del primo iPhone (Foto: Ken Cocienda)Mentre siamo in attesa del lancio del prossimo modello, Apple festeggia i dieci anni dalla messa in commercio del suo primo iPhone: un traguardo importante per il gruppo e per chi ha lavorato sul prodotto, tanto che diversi personaggi che hanno avuto a che fare con la sua...
  • Amazon mette Alexa in tutti gli AndroidJuly 25, 2017 Amazon mette Alexa in tutti gli Android (Foto: Huawei)Amazon sta preparando una nuova fase nella conquista del mondo da parte del suo assistente digitale Alexa. Dopo averne fatto la star dei suoi apprezzati smart speaker della gamma Echo e dei propri tablet, e dopo averlo portato su iPhone e su una manciata di smartphone Android, ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *