L’idea è quella di fare della Repubblica di San Marino il primo Stato d’Europa, e fra i primi al mondo, ad avere una rete mobile 5G. C’è anche questo alla base dell’accordo fra Telecom e la Repubblica di San Marino che sarà firmato oggi e che permetterà a Tim di avviare la sperimentazione (con avvio commerciale già da fine 2018) – sul territorio della Repubblica del Titano – di quella che è attesa come un’evoluzione e anche una rivoluzione nel mondo delle telecomunicazioni mobili.
Si parla infatti di una tecnologia che dovrebbe consentire una velocità di 20 Gigabit al secondo in download su rete mobile (mentre oggi siamo al massimo sugli 800 Mbps quando si parla di 4,5G) e tempi di latenza di 4 millisecondi. Dalla chirurgia a distanza all’Internet delle cose (IoT) con i suoi oggetti connessi, all’energia (contatori e lampioni intelligenti), all’automotive (in futuro le auto senza guidatore e in un primo momento sensori per il traffico), fino a Industry 4.0 (automazione industriale high tech al massimo livello), gli ambiti di utilizzo sono molteplici. Sarà un’evoluzione dell’Lte, ma anche una rivoluzione perché più che alla connessione delle persone o di persone e oggetti, il 5G sarà basilare per far dialogare gli oggetti. Secondo Accenture entro il 2020 il mercato globale del 5G potrebbe valere 150 miliardi di dollari, permettendo fino a 3 milioni di nuovi posti di lavoro solo negli Usa. Ericsson nel suo ultimo Mobility Report parla di mezzo miliardo di abbonamenti e una copertura del 15%

Articoli correlati

  • La Cina vieta la produzioneJanuary 4, 2018 La Cina vieta la produzione La Cina ha sospeso la produzione di 553 modelli di auto inquinanti. Pechino è il primo mercato mondiale per il settore automotive. Ed è uno dei paesi più in difficoltà per lo smog – produce più di un quarto delle emissioni inquinanti mondiali – sopr...
  • Arriva in Italia un’assicurazione ad hoc per il car sharingMarch 28, 2018 Arriva in Italia un’assicurazione ad hoc per il car sharing (Foto: GetMyCar)La sharing mobility è uno dei trend in maggior ascesa del settore dell’auto. I servizi di car sharing in America e in Europa crescono a ritmi elevati, attraendo capitali e investimenti. Uno studio Lazard-Roland Berger dello scorso dicembre stima che le vendite di veic...
  • L’Italia investe sul biometano per auto. E l’Europa punta 4,7 miliardiMarch 28, 2018 L’Italia investe sul biometano per auto. E l’Europa punta 4,7 miliardi L’automobile a biometano da scarti del depuratore di Bresso a MilanoLa produzione di biometano da scarti preme sull’acceleratore in Italia. Complici fondi in arrivo dall’Europa, le aziende del settore si preparano ad aumentare la produzione e a incrementare il raggio d’azi...
  • Audi, la nostra prova dei veicoli a metanoJanuary 19, 2018 Audi, la nostra prova dei veicoli a metano Oltre 2mila metri di altezza, 11 gradi sotto zero, dieci chilometri fatti con le racchette da neve ai piedi tra San Cassiano e il rifugio Fanes. Non sentiamo più le gambe, ma ne è valsa la pena: in attesa di provare la nuova Audi A5 g-tron, ultima arrivata della casa tedesca tra le ...
  • Il sistema bancario e le proposte della politicaJanuary 31, 2018 Il sistema bancario e le proposte della politica banche Alla Banca d’Italia dovrebbero essere attribuiti i poteri investigativi che ha oggi la Consob e, quindi, l’utilizzo della polizia giudiziaria per effettuare accessi, ispezioni e perquisizioni. Inoltre, con una riforma di due articoli del testo unico sulla finanza, le due Autho...
  • San Valentino, dimmi chi ami e ti dirò che offerta telefonica fa per teFebruary 14, 2018 San Valentino, dimmi chi ami e ti dirò che offerta telefonica fa per te (Foto: Shutterstock)Per ogni tipo di amore, c’è un prezzo. No, non pensate subito male. Stiamo parlando di tariffe telefoniche. Del resto, si sa, quando si è innamorati non si può fare a meno di sentirsi, anche se ci si è salutati solo due minuti prima. E, in vis...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *