Assolti “perché il fatto non sussiste” Gianluca Neri, Selvaggia Lucarelli e Guia Soncini, tre personalità piuttosto note del web e del giornalismo italiani. Il processo, alla cui sentenza di primo grado si è arrivati solo questa mattina, riguardava la diffusione di immagini e dettagli privati di alcuni vip. In particolare si parlava delle 191 foto scattate durante la festa di compleanno di Elisabetta Canalis nel 2010, sottratte dall’account di posta dell’amica Federica Fontana.
Già nel 2015, quando erano stati resi pubblici i capi d’imputazione (accesso abusivo a sistema informatico, intercettazione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche, violazione di corrispondenza), avevamo ricostruito con qualche perplessità la vicenda. A quanto pare, infatti, Neri aveva sì ottenuto e scambiato le foto incriminate, ma tramite un file pubblicamente accessibile da chiunque su 4chan; Lucarelli ne aveva poi parlato con il giornalista Gabriele Parpiglia che le aveva suggerito di venderle – tramite il fotografo di un’agenzia – al settimanale Chi per cui lavora, diretto da Alfonso Signorini.
A quel punto Lucarelli si sarebbe rifiutata ma, mentre Signorini, Parpiglia e lo stesso intermediario non erano stati coinvolti nel processo perché – a quanto dicono gli atti – ignari della provenienza del materiale, lei è finita sotto processo assieme a Neri e Soncini. Nel frattempo Elisabetta Canalis e altri vip, fra cui l’amica Fontana e il marito di quest’ultima (che aveva materialmente scattato le foto), si erano dichiarati parte civile.
Lo dico così, en passant: assolti, per tutti i capi d’accusa, perché il fatto non sussiste. Perché. Il. Fatto. Non. Sussiste.
— Gianluca Neri

Articoli correlati

  • Foto rubate a Canalis, sono stati assolti Lucarelli, Soncini e NeriJuly 17, 2017 Foto rubate a Canalis, sono stati assolti Lucarelli, Soncini e Neri (foto: LaPresse)Il Tribunale di Milano, si apprende oggi, ha assolto Selvaggia Lucarelli, Gianluca Neri e Guia Soncini nel processo che li vedeva accusati, a vario titolo, per furto di immagini a personaggi dello spettacolo, attraverso accessi abusivi a sistemi informatici. Una vicenda che risale...
  • Come parlare a chi si oppone ai vaccini?September 15, 2017 Come parlare a chi si oppone ai vaccini? Comitato del No Lombardia – genitori contro i vaccini obbligatori a Palazzo Marino (foto Lapresse/Matteo Corner)Obbligatori, per forza, oppure niente accesso a scuola e multe. La soluzione – o meglio la risposta al calo delle vaccinazioni che da tempo interessa l’Italia – ...
  • Palmer Luckey e la costruzione di un muro virtuale tra Stati Uniti e MessicoAugust 1, 2017 Palmer Luckey e la costruzione di un muro virtuale tra Stati Uniti e Messico (foto: Gabrielle Lurie/AFP/Getty Images)Dalla realtà virtuale al muro tra Stati Uniti e Messico: è il salto che sta per compiere Palmer Luckey, ex numero uno di Oculus che dopo l’uscita dalla sua azienda ha fondato Anduril Industries, una società tecnologica incentrata ...
  • 650 euro al mese per i giovani. Bella idea, ma si può fare?September 1, 2017 650 euro al mese per i giovani. Bella idea, ma si può fare? Foto: Getty ImageMercoledì pomeriggio, in una riunione con i vertici di Cgil, Cisl e Uil, il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha proposto una pensione minima di 650 euro per i giovani precari che non riescano a versare i contributi sufficienti per accedere anche al trattamento di bas...
  • Bitcoin: conviene ancora comprarli? Rispondono tre espertiJune 28, 2017 Bitcoin: conviene ancora comprarli? Rispondono tre esperti Foto: Getty ImageBitcoin sì o Bitcoin no? Gli ultimi 6 mesi della cryptovaluta sono stati contraddistinti da quotazioni record e flessioni che neppure le montagne russe: da 700 a 2600 euro (fino a stabilizzarsi sui 2400 al momento della pubblicazione di quest’articolo). Niente male p...
  • Come scoprire a quali foto hanno messo like i tuoi amici su FacebookJune 30, 2017 Come scoprire a quali foto hanno messo like i tuoi amici su Facebook Gattini? Cibo? Viaggi? Solo foto di famiglia con pose di dubbio gusto? E chi può dirlo, quali sono le immagini che guadagnano più like: Facebook, ovviamente. Nella pletora di funzioni che si annidano tra i tentacoli del social network, ce n’è in realtà ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *