Sessanta milioni di emoji ogni giorno su Facebook: ecco le più usate

Inguaribili romantici. In occasione del World Emoji Day (inventato dal fondatore di Emojipedia, Jeremy Burge), Facebook e Messenger hanno deciso di rilasciare i dati relativi all’uso delle faccette in tutto il mondo. Quella più usata su Facebook, in Italia, è quella che manda il bacio.

I festeggiamenti per le faccette cadono ogni anno il 17 luglio: la data è stata scelta perché è quella che compare nell’icona calendario dei sistemi iOS, cioè quella approvata come Calendar Emoji nel 2010 (anche se, a seconda delle piattaforme, può anche riportare date diverse). Facebook fa sapere che ogni giorno più di 60 milioni di emoji vengono utilizzate su Facebook e più di 5 miliardi su Messenger.
Considerando gli ultimi 30 giorni invece, le emoji più utilizzate su Facebook e Messenger in tutto il mondo sono state: la faccina con le lacrime di gioia (più di 332 milioni), quella con gli occhi a forma di cuore (254 milioni) e, in terza posizione, la più usata nella Penisola, cioè la faccina che manda il bacio a forma di cuore (più di 160 milioni). Seguono: risata con le lacrime, risata normale, cuore, occhiolino, faccetta sorridente con gote rosse, lacrime copiose e risata con occhietti chiusi.

Secondo i dati raccolti dall’azienda, la nostra stessa passione è condivisa dagli spagnoli, mentre in Francia preferiscono l’occhiolino. Grandi risate, fino alle lacrime, anche negli Stati Uniti, in Regno Unito e in Indonesia. In Tailandia e Germania si ride parecchio (ma contenendo la commozione), mentre Brasile e Messico son tutti occhi a forma di cuore.

Nello spazio più intimo

Articoli correlati

  • Un bug su Messenger ti fa scrivere messaggi di sole due paroleJanuary 18, 2018 Un bug su Messenger ti fa scrivere messaggi di sole due parole (Foto: Brian’s Book Blog/Twitter)Ci sono persone che, scrivendo una frase, spezzettano la comunicazione, generando una sequenza isterica di notifiche sui dispositivi di chi li riceve. I destinatari di questo genere di comunicazione, solitamente, palesano un certo fastidio (per usare un eufe...
  • Facebook dice addio a M, il suo assistente di Intelligenza ArtificialeJanuary 9, 2018 Facebook dice addio a M, il suo assistente di Intelligenza Artificiale L’assistente digitale di Facebook, M, ha rassegnato le dimissioni. A partire dal 19 gennaio l’azienda metterà fine al progetto sul sistema di Intelligenza Artificiale nel quale aveva investito tre anni fa, ricollocando le risorse che ci lavoravano in altri settori. I ...
  • Condividono video hot su Messenger, mille ragazzi denunciati in DanimarcaJanuary 16, 2018 Condividono video hot su Messenger, mille ragazzi denunciati in Danimarca Gli oggetti del contendere sono un numero imprecisato di video hot di due 15enni. Il prezzo rischiano di pagarlo tutti i 1.004 giovani che ne hanno preso visione e lo hanno condiviso. I video sono stati fatti circolare tramite Facebook Messenger e la polizia danese non si è limitata a risa...
  • Cuori, robot e fumetti: la realtà aumentata arriva anche su MessengerDecember 13, 2017 Cuori, robot e fumetti: la realtà aumentata arriva anche su Messenger Qualcuno in sala ricorda quando Snapchat ha inaugurato la realtà aumentata nelle Storie per i suoi utenti? Sì, era aprile, e si chiamavano “World Lenses”. Ora è il turno di Messenger di Facebook, che ha annunciato l’arrivo di quelli che chiama “World E...
  • Elezioni, come confrontare i programmi su FacebookFebruary 9, 2018 Elezioni, come confrontare i programmi su Facebook Una sorta di Viaggiare Informati versione elezioni, ma soprattutto versione Facebook. Il social network, nonostante la rivoluzione dell’algoritmo che lo porta sui più nostalgici lidi dei rapporti amicali e parentali, conferma la sua voglia di “impegno civico“, più ...
  • Facebook contro le fake news anche in Italia, in vista delle elezioniJanuary 30, 2018 Facebook contro le fake news anche in Italia, in vista delle elezioni (Foto: Mar Newhall /Unsplash)I capitoli di “Facebook e la disinformazione” si preannunciano ancora molti. Il sondaggio che ripone nelle mani degli utenti la possibilità di valutare attendibile o meno una testata non è che una delle strategie che il social network sta cer...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *