Doctor Who, 5 motivi per gioire del nuovo Dottore donna

È ufficiale. Il prossimo Dottore della famosissima serie britannica Doctor Who sarà Jodie Whittaker. Una donna. La notizia è stata data nella giornata di domenica 16 luglio, subito dopo la vittoria di Federer a Wimbledon; l’annuncio era atteso da parecchi mesi e la Bbc ha deciso di dargli il risalto che meritava.
La notizia ha dato il via a una lunga serie di commenti da parte dei fan della serie, alcuni esultanti, altri scontenti. Ma a prescindere dagli umori generati si tratta di una notizia rivoluzionaria, infatti mai prima d’ora nella storia dello show – una storia che dura da più di 50 anni – il Signore del Tempo si era rigenerato in una donna.
Noi siamo tra chi ha gioito del cambiamento e di seguito vi elenchiamo 5 ragioni per cui è davvero un bene che il prossimo dottore sia una Lei.
1. Stare al passo con i tempi
È innegabile che il 2017 è stato – e sarà ricordato come ­– l’anno delle grandi produzioni televisive al femminile. Sul piccolo schermo grazie a Big Little Lies, Feud, The Handmaid’s Tale, ma anche Glow, Girlboss e I love Dick, abbiamo visto donne lottare per la loro indipendenza ed emancipazione. È innegabile che la nostra società – forse anche in risposta a presidenti misogini – stia vivendo un rinnovato immaginario femminile, e che questo per fortuna abbia trovato ampio spazio sul piccolo, o piccolissimo schermo, piuttosto che sul grande, salvo rare eccezioni.
Il fatto che la Bbc abbia deciso di inserire proprio in questo contesto un

Articoli correlati

  • 5 cose da sapere sulla misteriosa serie teen Skam ItaliaMarch 20, 2018 5 cose da sapere sulla misteriosa serie teen Skam Italia Se non siete adolescenti che passano la loro vita fra gruppi di Facebook e storie su Instagram, probabilmente di Skam non avete mai sentito parlare. Eppure è forse il fenomeno televisivo globale più interessante degli ultimi anni. Nata nel 2015 in Norvegia, questa serie tv a met&agr...
  • 5 cose che non sapete su Lupin III (prima della nuova stagione)March 15, 2018 5 cose che non sapete su Lupin III (prima della nuova stagione) In questi giorni è stato diffuso il teaser della nuova serie animata di Lupin III. Si tratta del sesto ciclo animato per il ladro gentiluomo più famoso al mondo, anche se viene nominata Part 5 (al conteggio ufficiale, infatti, sfugge la quarta stagione, La donna chiamata Fujiko). Co...
  • Stranger Things, i fratelli Duffer accusati di comportamenti violenti sul setMarch 9, 2018 Stranger Things, i fratelli Duffer accusati di comportamenti violenti sul set È spesso difficile credere che uomini dall’aspetto dimesso e un po’ nerd siano capaci di grandi atti di violenza. E ancora di più se stiamo parlando dei fratelli Duffer, i creatori di una serie già di culto come Stranger Things, apprezzata non solo per i...
  • Alcolizzata, irritabile, irrisolta, insomma: Jessica JonesMarch 9, 2018 Alcolizzata, irritabile, irrisolta, insomma: Jessica Jones Jessica Jones è tornata. È infatti disponibile dall’8 marzo, su Netflix, la seconda stagione della serie tv Jessica Jones, una serie al femminile ma ben poco femminista. In effetti a guardare bene la situazione, nessuna donna dell’universo di Jessica Jones è ...
  • I Soprano, in arrivo un film prequel dal creatore della serieMarch 9, 2018 I Soprano, in arrivo un film prequel dal creatore della serie Più di dieci anni fa, oramai, si concludeva la serie Hbo I Soprano, non prima però di aver rivoluzionato in maniera fondamentale il mondo della serialità televisiva. Purtroppo pochi anni più tardi il suo protagonista James Gandolfini, grandissimo attore che interpretav...
  • Lost in Space, dopo 50 anni torna la serie cult con la famiglia RobinsonApril 13, 2018 Lost in Space, dopo 50 anni torna la serie cult con la famiglia Robinson Lost in Space è tornato. Esattamente quel Lost in Space che alla fine degli anni ’60 (1965-68) ha plasmato la mente di intere generazioni di nerd, anticipando, di fatto, quello che sarebbe accaduto, da lì a pochi anni, nella realtà con lo sbarco del primo uomo sulla lun...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *