Doctor Who, 5 motivi per gioire del nuovo Dottore donna

È ufficiale. Il prossimo Dottore della famosissima serie britannica Doctor Who sarà Jodie Whittaker. Una donna. La notizia è stata data nella giornata di domenica 16 luglio, subito dopo la vittoria di Federer a Wimbledon; l’annuncio era atteso da parecchi mesi e la Bbc ha deciso di dargli il risalto che meritava.
La notizia ha dato il via a una lunga serie di commenti da parte dei fan della serie, alcuni esultanti, altri scontenti. Ma a prescindere dagli umori generati si tratta di una notizia rivoluzionaria, infatti mai prima d’ora nella storia dello show – una storia che dura da più di 50 anni – il Signore del Tempo si era rigenerato in una donna.
Noi siamo tra chi ha gioito del cambiamento e di seguito vi elenchiamo 5 ragioni per cui è davvero un bene che il prossimo dottore sia una Lei.
1. Stare al passo con i tempi
È innegabile che il 2017 è stato – e sarà ricordato come ­– l’anno delle grandi produzioni televisive al femminile. Sul piccolo schermo grazie a Big Little Lies, Feud, The Handmaid’s Tale, ma anche Glow, Girlboss e I love Dick, abbiamo visto donne lottare per la loro indipendenza ed emancipazione. È innegabile che la nostra società – forse anche in risposta a presidenti misogini – stia vivendo un rinnovato immaginario femminile, e che questo per fortuna abbia trovato ampio spazio sul piccolo, o piccolissimo schermo, piuttosto che sul grande, salvo rare eccezioni.
Il fatto che la Bbc abbia deciso di inserire proprio in questo contesto un

Articoli correlati

  • Modern Family verso la fine, ma potrebbe esserci uno spin-offJanuary 12, 2018 Modern Family verso la fine, ma potrebbe esserci uno spin-off Quando nel novembre 2009 la serie tv Modern Family ha debuttato sul network americano Abc ha conquistato subito il favore del pubblico grazie al suo racconto di una famiglia allargata non canonica, compresa una coppia gay che adotta una bimba asiatica e il padre ormai anziano che si sposa con una...
  • 5 serie tv europee da tenere d’occhioNovember 28, 2017 5 serie tv europee da tenere d’occhio Come nel cinema, è inevitabile che anche nel mondo delle serie tv lo strapotere degli Stati Uniti si faccia sentire in tutta la sua forza produttiva. Là, infatti, si concentrano la maggior parte degli studios, dei network televisivi e delle piattaforme di streaming e anche dei capit...
  • Da Fringe a Freakylinks, 5 serie tv che si sono ispirate a X-FilesJanuary 8, 2018 Da Fringe a Freakylinks, 5 serie tv che si sono ispirate a X-Files X-Files è tornato a fischiettare negli Usa il suo motivetto il 3 gennaio per una nuova stagione in cui Mulder e Scully si troveranno faccia a faccia con l’ignoto, le cospirazioni, uomini che fumano e una storia che riparte subito dopo il finale della stagione passata (in Italia arriv...
  • La psicologia di Star Trek: DiscoveryFebruary 17, 2018 La psicologia di Star Trek: Discovery di Susanna Raule La nuova serie di Star Trek, appena conclusa, sta facendo discutere i fan storici della serie e li sta dividendo tra pro e contro. Tra chi rimpiange i bei tempi andati e chi cerca di risolvere il problema del motore micellare impossibile, la serie offre numerosi spunti – e ...
  • Game of Thrones è stata la serie tv più piratata del 2017January 2, 2018 Game of Thrones è stata la serie tv più piratata del 2017 Le serie tv più attese, di questi tempi, sono inevitabilmente anche quelle che più perpetuano l’annoso problema della pirateria digitale: pur di vederle il prima possibile, vengono infatti scaricate in ogni angolo del pianeta appena andate in onda. Altrettanto inevit...
  • 5 cose da sapere prima di guardare The AlienistJanuary 22, 2018 5 cose da sapere prima di guardare The Alienist Se il crime è il vostro pane allora probabilmente amerete The Alienist, nuova serie tv che debutta il 22 gennaio negli Usa su Tnt ambientata nella New York di fine ottocento in cui un gruppo di investigatori cerca di applicare tecniche moderne, mal viste e rivoluzionarie per risolvere un b...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *