Wonder Woman ha superato gli incassi Usa di Batman v Superman

Dopo appena 28 giorni dalla sua uscita nelle sale americane, Wonder Woman ha battuto il record divenendo il film del Dc Extended Universe ad aver incassato di più. Nel dettaglio in un mese scarso il film diretto da Patty Jenkins con Gal Gadot ha guadagnato 330,5 milioni di dollari al botteghino.
Ciò vuol dire che Batman v Superman, l’ultimo dei film Dc ad aver ottenuto la palma del più visto, è stato superato ampiamente, anche perché il film con Ben Affleck e Henry Cavill (che ha visto peraltro il debutto della stessa Wonder Woman) ha invece raggiunto i 330,3 milioni di dollari d’incasso dopo 84 giorni di proiezioni nei cinema. La cosa significativa è che, a differenza di Batman v Superman ma anche di Suicide Squad, che nei loro weekend d’esordio hanno guadagnato molto più di Wonder Woman (rispettivamente 166 e 133,6 milioni contro 101 milioni), quest’ultimo titolo ha poi resistito anche nelle settimane successive.
Combinando il successo di pubblico e critica, sicuramente Wonder Woman risolleverà le sorti del Dceu, tanto che pare siano state rigirate molte scene di Justice League, in arrivo in autunno, per darle più spazio. Inoltre Jenkins sta già lavorando a Wonder Woman 2.
The post Wonder Woman ha superato gli incassi Usa di Batman v Superman appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Shark – Il primo squalo, tra horror balneare e vecchia fantascienzaAugust 9, 2018 Shark – Il primo squalo, tra horror balneare e vecchia fantascienza Nonostante si presenti come un horror balneare con squalo assassino (immenso, gigantesco, preistorico ma pur sempre uno squalo con pinna che affiora), Shark – Il primo squalo è in realtà l’opposto logico di Sopravvissuto o Interstellar, la risposta reazionaria ai te...
  • Skyscraper, Dwayne Johnson se la prende con un grattacieloJuly 18, 2018 Skyscraper, Dwayne Johnson se la prende con un grattacielo I film catastrofici con Dwayne Johnson di cui Skyscraper è solo l’ultimo esempio, sono un franchise senza bisogno di esserlo davvero. Non sono come Mission: Impossible o Il pianeta delle scimmie, non raccontano un’unica grande storia, non ci sono sempre gli stessi attori e...
  • Breaking In poteva anche titolarsi “Mamma sono entrati i ladri!”July 27, 2018 Breaking In poteva anche titolarsi “Mamma sono entrati i ladri!” Ed è così che nelle sale italiane si insinua l’estate: con film come Breaking In. Home invasion thriller molle, in cui qualcuno irrompe nella casa di qualcun altro e questi deve salvare se stesso e la famiglia, il thriller di James McTeigue che sposta l’asse del potere d...
  • Sadé, la prossima principessa Disney sarà africanaJuly 30, 2018 Sadé, la prossima principessa Disney sarà africana Coerentemente al processo intrapreso negli scorsi anni, Disney continua il percorso di diversificazione delle sue storie e dei suoi personaggi. È stato annunciato in queste ore, infatti, che la prossima principessa della casa cinematografica sarà africana. Gli studios...
  • Don Quixote, Terry Gilliam dovrà risarcire il produttoreJune 18, 2018 Don Quixote, Terry Gilliam dovrà risarcire il produttore Un’odissea che sembra davvero infinita, ma che pare non impedirà del tutto al film di uscire nelle sale: quella di The Man Who Killed Don Quixote, film feticcio su cui il regista Terry Gilliam ha lavorato per decenni, è una storia fitta di imprevisti e problemi. Ultima in ordi...
  • Thelma, di cosa hanno paura i norvegesi?June 20, 2018 Thelma, di cosa hanno paura i norvegesi? Di cosa hanno paura i norvegesi? Del proprio intimo, che quello che sentono dentro si manifesti all’esterno, davanti a tutti, che ciò che di pauroso e inconfessabile si cela in loro diventi incontenibile. Questo emerge da Thelma, un film dell’orrore da un regista che non fa fil...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *