Trump, continuano le polemiche per i tweet del presidente Usa

Per il presidente Donald Trump poteva essere una buona settimana: la Corte Suprema ha riattivato il travel ban, di fatto, e alla Cnn tre giornalisti si sono dimessi per una inchiesta mal fondata su russi e campagna elettorale. Ma a rovinare tutto, ancora una volta l’uso di Twitter, con cui ha pesantemente attaccato il programma della Msnbc “Morning Joe” condotto da Mika Brzezinski e Joe Scarborough. Nel solito tweet di fuoco Trump ha prima attaccato il programma per i bassi ascolti e si è chiesto “come mai Mika, una matta con basso quoziente intellettivo, insieme a quell’altro psicopatico di Joe, vennero da me a Mar-a-Lago per tre sere di seguito intorno a Capodanno, insistendo per unirsi a me? Lei sanguinava tremendamente in seguito a un lifting del viso. Io dissi di no!”.

I heard poorly rated @Morning_Joe speaks badly of me (don’t watch anymore). Then how come low I.Q. Crazy Mika, along with Psycho Joe, came..
— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 29 giugno 2017

…to Mar-a-Lago 3 nights in a row around New Year’s Eve, and insisted on joining me. She was bleeding badly from a face-lift. I said no!
— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 29 giugno 2017

Le reazioni però, dopo tale uscita, non accennano a diminuire e diventano polemica politica a tutto tondo. Il problema ritorna, quello dell’adeguatezza al ruolo presidenziale: ad attaccarlo il network e i compagni di partito, come il senatore Lindsey Graham che ha twittato: “Signor Presidente, i suoi tweet non sono all’altezza del ruolo e rappresentano quello che non va

Articoli correlati

  • Space Force: lo Starship Troopers dell’era TrumpAugust 10, 2018 Space Force: lo Starship Troopers dell’era Trump Fino ad oggi le decisioni prese dal Presidente degli Stati Uniti Donald Trump all’interno del suo programma presidenziale denominato “Make America Great Again” sono state accolte qui in Europa tra l’indignazione e l’incredulità. Oggi a questi due sentimen...
  • Rousseau ancora sotto attacco, online i dati dei donatori del M5SSeptember 6, 2018 Rousseau ancora sotto attacco, online i dati dei donatori del M5S L’hacker è sempre lo stesso, rogue0, il sito bucato anche, la piattaforma Rousseau del Movimento 5 stelle. L’intrusione questa volta ha permesso di raccogliere e posizionare online i nomi in chiaro di alcuni simpatizzanti che hanno staccato assegni, oltre ai loro indirizzi mail...
  • L’hashtag compie 11 anni e non è più quello di una voltaAugust 23, 2018 L’hashtag compie 11 anni e non è più quello di una volta Undici anni da quel #barcamp, il primo hashtag della storia dei social network utilizzato dal paladino dell’open source Chris Messina nel 1997 quale proposta per raggruppare tutti i contenuti appartenenti allo stesso argomento. La proposta di usare il cancelletto su Twitter  In effetti...
  • Caro Di Maio, il governo non deve dirci come passare la domenicaSeptember 10, 2018 Caro Di Maio, il governo non deve dirci come passare la domenica Luigi Di Maio, ormai lo abbiamo capito, è un soluzionista. Uno, cioè, che porta consensi al proprio operato e al Movimento 5 Stelle ricorrendo all’ipersemplificazione come stile di comunicazione politica ed evidentemente anche come approccio alla (nostra) vita. Salvo poi infil...
  • Tragedia Foggia, Salvini: “Caporalato e furbizia non c’entrano”August 8, 2018 Tragedia Foggia, Salvini: “Caporalato e furbizia non c’entrano” Finora la politica di Salvini si è svolta in mare, nel senso che ha sempre parlato di Mediterraneo, di scafisti, di ONG, di porti chiusi, di redistribuzione degli immigrati che sbarcano sulle nostre coste impunemente. Ma c’è una battaglia altrettanto importante da combattere p...
  • Gli italiani che credono alle favole e il governo più debole di sempreJune 21, 2018 Gli italiani che credono alle favole e il governo più debole di sempre Su un punto Matteo Salvini avrebbe (avrebbe) ragione, se non fosse diventato il migliore amico di gente come Orbán – che ha appena reso illegale ospitare migranti economici, chiudendo per sempre ai ricollocamenti europei – o degli austriaci. L’idea cioè che mentre ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *