Diventa operativo da giovedì 1° giugno “the data dump of the month”, una sorta di club delle vendite del gruppo hacker The Shadow Brokers (Tsb). Annunciato un paio di settimane fa si tratta di un servizio in abbonamento che mensilmente metterà a disposizione, così scrivono gli hackers, nuove vulnerabilità di Windows 10, rete Swift e programmi missilistici e nucleari di paesi come Russia, Cina, Iran e Corea del Nord. In pratica saranno venduti codici che permettono a chi ne entra in possesso di forzare per via informatica questi sistemi. Come spiega il comunicato del gruppo per accedere al servizio è necessario pagare 100 Zcash (una valuta digitale simile al bitcoin ma con un livello di anonimato ancora più impenetrabile), quasi 24mila dollari al cambio attuale, versandoli su alcuni conti criptati indicati nel comunicato. Il pagamento va effettuato tra domani e il 30 giugno. Il materiale sarà poi “consegnato” nella prima metà di luglio.
La vera pericolosità del materiale che verrà diffuso da Shadow Brokers è ancora da capire. Ma la minaccia va presa seriamente. I materiali diffusi dallo stesso gruppo sono infatti serviti per realizzare il ransomware “wannacry” che nelle scorse settimane ha messo k.o. centinaia di computer in 150 paesi sfruttando principalmente debolezze dei sistemi windows. Tra le vittime anche molti ospedali pubblici britannici e diverse grandi aziende. “Falle” per cui Microsoft aveva già predisposto delle difese che però vengono implementate solo aggiornando i sistemi. Operazione che molti utenti non avevano provveduto ad effettuare.
I codici utilizzati per costruire

Articoli correlati

  • Stati Uniti, Trump fa saltare l’accordo nucleare con l’Iran. E ora?May 9, 2018 Stati Uniti, Trump fa saltare l’accordo nucleare con l’Iran. E ora? Il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, ha dichiarato di voler ritirare la nazione dall’accordo sul nucleare iraniano, firmato il 2 aprile del 2015 in Svizzera tra l’Iran e i cinque paesi che hanno il potere di veto al Consiglio di sicurezza dell’Onu, ovve...
  • Kiss me first, il romanzo sullo scambio di identità in reteJune 25, 2018 Kiss me first, il romanzo sullo scambio di identità in rete Kiss me first di Lottie Moggach e pubblicato da Nord, in Italia, è un romanzo sull’identità: la nostra, che difficilmente accettiamo, e quella di chi vorremmo essere, che naturalmente vestiamo come la vera pelle con cui saremmo dovuti nascere e che madre natura ci ha...
  • Tutto quello che c’è da sapere sul G7June 8, 2018 Tutto quello che c’è da sapere sul G7 Conte viene accolto da Roy Norton, capo del Protocollo del Canada, al suo arrivo nel paese per il summit dei leader del G7 che si terrà a Charlevoix (Foto: GEOFF ROBINS / AFP / Getty Images)Venerdì 8 giugno e sabato 9 giugno in Canada è tempo del Gruppo dei Sette (G7), il ver...
  • Gli effetti di Trump sulla Siria: Israele e Iran bombardanoMay 10, 2018 Gli effetti di Trump sulla Siria: Israele e Iran bombardano (Foto: Louai Beshara/Getty Images)I primi scontri hanno avuto luogo durante la notte tra martedì 8 e mercoledì 9 maggio, quasi contestualmente all’annuncio della decisione del presidente americano Donald Trump di ritirarsi dall’accordo nucleare con l’Iran. La Tzva ...
  • Legion, ha davvero senso continuare a seguire questa serie?April 26, 2018 Legion, ha davvero senso continuare a seguire questa serie? Il Capitolo 12 di Legion, ovvero il quarto episodio della seconda stagione della serie creata da Noah Hawley, ha deciso di prendersi una pausa. Non che nei tre episodi precedenti fosse successo granché, riassumibile in due righe: il Re delle Ombre ha preso una forma umana (quella di Oliver...
  • Vietato vendere a Zte: gli Stati Uniti contro il colosso tech cineseApril 16, 2018 Vietato vendere a Zte: gli Stati Uniti contro il colosso tech cinese Zte (Photo by Miquel Benitez/Getty Images)Gli Stati Uniti alzano una nuova barriera contro la Cina. Il dipartimento del commercio di Washington ha vietato alle aziende americane di vendere componenti alla cinese Zte, colosso degli smartphone. Il divieto durerà sette anni. L’accusa de...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *