Dal tweet con refuso di Trump, i migliori meme di Covfefe

I migliori Covfefe della nostra vita. Il refuso del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è il generatore di meme più potente dell’ultimo mese (ma forse anche di più). Quando qui in Italia ancora la maggior parte delle persone doveva mettere il piede giù dal letto, da Washington, e più precisamente dall’account del presidente, parte un tweet:

Despite the constant negative press covfefe
Covche? Cosa avrà voluto dire? Coverage, cioè “copertura” (“Nonostante la costante copertura negativa della stampa”), molto probabilmente. Non importa: il tweet resta online ore, e gli utenti della rete danno il meglio di loro stessi.
L’hashtag #Covfefe diventa trending topic nel giro di poco, tutti si interrogano su reconditi significati. Il dominio covfefe.com viene subito comprato (ben fatto!), e arriva subito la voce dedicata sullo Urban Dictionary.
C’è chi inventa che in russo la parola significherebbe “mi dimetto”.
Gli utenti su Twitter mettono in campo House of Cards, coreografie papapili (se “covfefe” fosse in una canzone, quale sarebbe?), gif con Obama che se la ride di gusto, Pokémon Go e, chicca delle chicche, uno scoop: ecco cosa ha detto Bill Murray sul finale di “Lost in Translation”.

Alla fine, dopo un bel po’ di ore dalla cancellazione del tweet, Trump coglie la palla al balzo: “Chi capisce il vero significato di Covfefe? Divertitevi!”.
Ci eravamo già divertiti moltissimo.

The post Dal tweet con refuso di Trump, i migliori meme di Covfefe appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Tu ti muovi davanti alla webcam, Google trova una gif corrispondenteJuly 24, 2018 Tu ti muovi davanti alla webcam, Google trova una gif corrispondente Move Mirror (Foto: Google)Mettiti in movimento davanti alla webcam e lascia che Google intercetti movenze corrispondenti a quelle che stai eseguendo da un catalogo di 80mila immagini. Questo fa Move Mirror, il nuovo esperimento di Intelligenza Artificiale di The Big G. Probabilmente qualcuno...
  • L’ultima versione del browser Brave ha Tor integratoJuly 9, 2018 L’ultima versione del browser Brave ha Tor integrato Lo aveva promesso, il browser Brave, di non tracciare in alcun modo i clic degli utenti. A due anni di distanza fa un passo in avanti, permettendo agli utenti di abilitare la rete Tor in schede di navigazione private. Una mossa importante per portare a un livello di sicurezza successivo quel...
  • Che cosa sono le Storie arrivate su YouTubeAugust 3, 2018 Che cosa sono le Storie arrivate su YouTube Le Storie arrivano anche su YouTube, ufficialmente inserite nelle app per dispositivi Android e iOs. La nuova feature permette di caricare filmanti brevi che compariranno nel feed degli iscritti al canale che ne fa uso o degli utenti che si seguono a vicenda. In realtà si tratta di un&rsqu...
  • Firefox impedirà in automatico il tracciamento degli utentiAugust 31, 2018 Firefox impedirà in automatico il tracciamento degli utenti Mozilla ha annunciato un importante cambiamento per il suo browser Firefox: dopo una fase di test e a partire dalla versione 63, infatti, Firefox bloccherà i tracker online di default, impedendo di fatto che la navigazione dei suoi utenti possa essere monitorata da terze parti, come inserz...
  • I desideri della Generazione Alpha, tra Internet dei giocattoli e social networkJuly 17, 2018 I desideri della Generazione Alpha, tra Internet dei giocattoli e social network Dei Millennial si è parlato in lungo e in largo. Ma cos’è la Generazione Alpha? Il termine è stato coniato dal sociologo Mark McCrindle per indicare le persone nate dopo il 2010, la cui quotidianità quindi è pervasa dalla tecnologia in ogni suo a...
  • Google Doc ti aiuterà a correggere gli errori grammaticaliJuly 25, 2018 Google Doc ti aiuterà a correggere gli errori grammaticali C’è chi con le correzioni automatiche ci fa a botte, chi invece le apprezza. Quelli della seconda categoria saranno contenti di sapere che Google sta introducendo i suggerimenti grammaticali nei suoi Documenti, all’interno di un rinnovamento del pacchetto G Suite che nell&...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *