(Foto: Microsoft Research)I ricercatori del Microsoft Research hanno appena ideato un modo per ottenere immagini drasticamente più luminose e definite da fotocamere generalmente ritenute economiche da realizzare, come quelle contenute negli smartphone di fascia media. Il metodo, descritto sul sito dell’Optical Society, consiste nel realizzare sensori fotografici dalla superficie curva, accomodati appositamente rispetto alla curvatura delle lenti negli obiettivi che li supportano.
Il principio è preso in prestito dal funzionamento dell’occhio umano, nel quale la retina aderisce al fondo concavo del bulbo. Questa configurazione consente alla retina di raccogliere la luce indirizzata dalla struttura convessa del cristallino in modo ottimale su tutta la sua superficie sensibile; al contrario, ovvero con una retina disposta su una superficie piana, vedremmo bene a fuoco solamente gli oggetti perpendicolari al nostro sguardo.
(Foto: Microsoft Research)Il traguardo raggiunto dai ricercatori del gruppo di Redmond sta nell’aver ideato un procedimento adatto a replicare la morfologia della retina umana sui fragili sensori fotografici in silicio senza rischiare di romperli o deformarli. Il sistema adottato sarebbe adattabile a sensori di ogni grandezza e in grado di fornire prodotti dalla risoluzione più elevata e in grado di raccogliere più luce; di diminuire distorsione e aberrazione cromatica laterale nelle immagini e di migliorare l’uniformità dell’illuminazione. Il tutto a costi ridotti e diminuendo le dimensioni e complessità dei sensori.
Tra le  conclusione della pubblicazione i ricercatori osservano che “utilizzato in coppia con un obbiettivo f/1.2 prodotto appositamente il sensore curvo ha mostrato una risoluzione doppia di quella di una reflex di fascia alta dotata di

Articoli correlati

  • Cosa c’è dentro e dietro L’upgrade di WindowsMay 12, 2018 Cosa c’è dentro e dietro L’upgrade di Windows È datato 27 aprile l’atteso rilascio di Windows 10 April 2018 Update, reso ufficialmente disponibile per il download “manuale” da lunedì scorso (il giorno) e in rampa di lancio per essere distribuito in modo automatico, su tutti i pc compatibili, a partire dall&rsq...
  • Maturità, come trovare la tua Commissione d’esameJune 19, 2018 Maturità, come trovare la tua Commissione d’esame (Foto: Martin Bureau/Getty Images)Sul sito del ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca (Miur) è stato pubblicato un apposito motore di ricerca facile da usare. Per conoscere la Commissione d’esame assegnata al tuo istituto scolastico basta riempi...
  • Motorola insiste con gli smartphone modulari: ecco come sarà Z3 PlayApril 26, 2018 Motorola insiste con gli smartphone modulari: ecco come sarà Z3 Play (Foto: Android Headlines)Grazie ad alcune immagini emerse in Rete in queste ore riusciamo a completare un primo ritratto di Moto Z3 Play, gadget di fascia media che ha l’onere di inaugurare la terza generazione di telefoni modulari di Motorola, gruppo Lenovo. I render arrivano da fonti inte...
  • Arriva la cover per smartphone con l’airbagJune 28, 2018 Arriva la cover per smartphone con l’airbag (Foto: Philip Frenzel, Mayer Solutions)Trovare una custodia per lo smartphone in grado di proteggerlo anche dalle cadute più tragiche non è facile. Le più resistenti rendono irriconoscibile il gadget mentre le più snelle rischiano di non offrire adeguata protezione con...
  • Gioco d’azzardo e reddito: scopri dove si gioca tanto ma si guadagna pocoMay 30, 2018 Gioco d’azzardo e reddito: scopri dove si gioca tanto ma si guadagna poco Da una parte la raccolta pro capite nel primo semestre del 2017, ovvero tutti i soldi puntati dagli italiani in tutti i giochi gestiti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e forniti a InfoData24 dallo stesso ente. Dall’altra l’imponibile Irpef pro capite che emerge dalle dic...
  • Esiste una correlazione tra il gioco d’azzardo e il reddito?June 2, 2018 Esiste una correlazione tra il gioco d’azzardo e il reddito? Da una parte la raccolta pro capite nel primo semestre del 2017, ovvero tutti i soldi puntati dagli italiani in tutti i giochi gestiti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e forniti a InfoData24 dallo stesso ente. Dall’altra l’imponibile Irpef pro capite che emerge dalle dic...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *