Sono PC con il cuore di smartphone, i laptop Windows 10 anticipati in queste ore al Computex da Microsoft e che arriveranno sul mercato entro fine anno. Realizzati da Asus, HP e Lenovo in collaborazione con il gruppo di Redmond, al loro interno non ci sarà un classico processore x86 di quelli prodotti da Intel o AMD, bensì una unità ARM normalmente destinata a smartphone e tablet — per la precisione il richiestissimo Snapdragon 835, prodotto da Qualcomm e al momento a bordo di alcuni dei telefoni più potenti disponibili sul mercato.
Usare un processore a basso consumo pensato per la mobilità consente di realizzare PC dall’elevata autonomia e connessi al 100% anche in standby, una strada che Microsoft aveva già tentato anni fa con il lancio del sistema operativo Windows RT. Allora non andò bene: il software non era compatibile le applicazioni scritte per i normali PC e il grande pubblico fini per snobbarlo in massa. Questa volta però le cose sono diverse: grazie sforzi degli sviluppatori Microsoft, Windows 10 potrà infatti far girare su questi prodotti anche le applicazioni normalmente compatibili solo con i processori x86.
La potenza di calcolo a disposizione di queste macchine non sarà esagerata, ma dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte degli utenti, soprattutto se unita ai benefici di un PC connesso in 4G e capace di reggere per un’intera giornata. In alcune presentazioni preliminari Windows sembra gestire tranquillamente programmi come Photoshop e la suite Office, ma per avere un’idea più concreta delle potenzialità di questi gadget occorrerà metterci mano

Articoli correlati

  • Anche Motorola vuole risuscitare un classico: il Razr V3February 28, 2018 Anche Motorola vuole risuscitare un classico: il Razr V3 (Foto: Motorola)Dopo aver il pieno di attenzioni fatto dal nuovo Nokia 3310 l’anno scorso, anche quest’anno al Mobile World Congress il vintage ha trionfato con la riedizione del banana phone Nokia 8110 di metà anni ’90. Il prossimo però potrebbe essere l’ann...
  • Microsoft: pc più lenti con aggiornamento processoriJanuary 10, 2018 Microsoft: pc più lenti con aggiornamento processori Gli aggiornamenti di sicurezza per arginare le vulnerabilità dei processori possono avere un impatto “significativo” sulle prestazioni dei computer e dei server, anche quelli più recenti. L’ammissione di Microsoft è la prima di un’azienda tecnologica ...
  • Bitcoin Wallet, quali sono i migliori “portafogli” per gestire le criptovaluteJanuary 18, 2018 Bitcoin Wallet, quali sono i migliori “portafogli” per gestire le criptovalute I migliori Bitcoin Wallet (portafogli per Bitcoin) sono veri e propri contenitori software per conservare al sicuro, ricevere e utilizzare le monete digitali. Con questi programmi per computer Windows, Mac e Linux così come per smartphone e tablet Android oppure iPhone e iPad, si possono g...
  • Google Drive ti fa commentare documenti, immagini e pdf di Microsoft OfficeFebruary 9, 2018 Google Drive ti fa commentare documenti, immagini e pdf di Microsoft Office Per Google, come per ogni altra azienda, il mondo perfetto sarebbe quello in cui tutti usano i suoi prodotti. Un bagno di realtà però, impone che no, non funziona esattamente così. Molti sono i team che collaborano su Google Drive, usando strumenti e documenti di&nb...
  • I 10 smartphone con la migliore batteriaFebruary 6, 2018 I 10 smartphone con la migliore batteria Iniziare la giornata all’alba e telefonare, messaggiare, scattare foto o video, giocare e navigare sul web fino alla buonanotte, con addirittura un po’ di carica sufficiente anche per il giorno dopo. Bello, no? Se è vero che è proprio la batteria il componente che deve a...
  • The camera is the medium. Gli smartphone cambiano il linguaggioFebruary 26, 2018 The camera is the medium. Gli smartphone cambiano il linguaggio La fotocamera non è più una finestra sull’esterno ma un generatore di contenuti. Aparna Chennapragada , vicepresidente, AR e VR di Google sembra l’unica ad avere le idee chiarissime sul futuro non chiaro della realtà virtuale. Per il gigante di Mountain View l&rs...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *