Il Colosseo a Roma (Pixabay)La startup italiana Musement passa al gigante tedesco dei tour operator Tui. Musement, nata a Milano cinque anni fa e piattaforma specializzata in biglietti per musei, tour, escursioni ed esperienze, consoliderà la posizione dei tedeschi in questo business. Settore in cui Tui è già presente con la consociata spagnola Tui Destination Experiences. Ma che registra “un fatturato mondiale di 150 miliardi di euro e una crescita annuale del 7%“, si legge nella nota del gigante tedesco, e quindi si sta rivelando “uno dei segmenti turistici più interessanti“.
Musement darà slancio a questa rincorsa. La startup di Milano offre attualmente ai viaggiatori circa 35mila prodotti in 1.100 città in tutto il mondo. Il suo bouquet spazia dai biglietti d’ingresso per musei, eventi e attrazioni attraverso visite guidate fino a gite in barca e in bicicletta. Musement ha 130 dipendenti e un milione di utenti. “Inizialmente la start-up sarà gestita come unità indipendente all’interno di Tui Destination Experiences“, si legge nella nota del gruppo.
L’operazione ha grande valore per l’ecosistema delle startup in Italia. La cifra dell’accordo è coperta ma si vocifera un investimento a sei zeri. E questo è un segnale positivo per l’economia innovativa nazionale. Una exit che dimostra il valore del progetto industriale costruito, visto che risulta la più importante negli ultimi dieci anni nel settore turistico tecnologico italiano.
“Puntiamo a fornire le esperienze più altamente personalizzate possibili ai nostri 20 milioni di clienti. Ciò richiederà una maggiore digitalizzazione della nostra attività. Per me, la digitalizzazione e la

Articoli correlati

  • Arriva l’exit di Musement: acquisizione milionaria del colosso TUI GroupSeptember 14, 2018 Arriva l’exit di Musement: acquisizione milionaria del colosso TUI Group «È un’operazione che fa contenti noi fondatori e tutti coloro che hanno investito e creduto in noi in questi anni». Così Alessandro Petazzi, CEO di Musement, una delle principali aziende digitali nostrane per prenotare tour e attrazioni in 1.100 città nel m...
  • 19 settembre II tappa del Roadshow wakeUP by Polo Tecnogico, ore 11.00, Contamination Lab – PisaSeptember 12, 2018 19 settembre II tappa del Roadshow wakeUP by Polo Tecnogico, ore 11.00, Contamination Lab – Pisa Vi aspettiamo mercoledì 19 settembre al Contamination Lab presso il  Complesso ex Benedettine, a Pisa, Piazza San Paolo Ripa D’Arno 16 – per la seconda tappa del Roadshow  di wakeUP by Polo Tecnologico. Per partecipare alla tappa pisana invia una mail a clab@unip...
  • Un lavoro nell’informatica: Everis assume 150 persone tra Roma e MilanoSeptember 5, 2018 Un lavoro nell’informatica: Everis assume 150 persone tra Roma e Milano Everis, società di consulenza multinazionale in ambito informatico, sta cercando 150 professionisti da assumere a Roma e a Milano. L’azienda multinazionale, uffici in 16 Paesi, 20mila dipendenti e un miliardo di fatturato, attiva da 22 anni nella consulenza per l’innovazione te...
  • Premio Gaetano Marzotto, ecco le 32 startup finaliste In palio (a novembre) 50mila euro di grantJune 29, 2018 Premio Gaetano Marzotto, ecco le 32 startup finaliste In palio (a novembre) 50mila euro di grant Si è tenuta ieri sera, nella cornice della Microsoft House di Milano, la prima tappa dell’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto, con l’assegnazione a 32 nuove imprese innovative italiane dei percorsi di affiancamento messi in palio dagli incubatori e parchi scientifici e...
  • Startup oltre quota 14mila in ItaliaSeptember 4, 2018 Startup oltre quota 14mila in Italia Le società innovative in Italia sono più di quante dicono i numeri ufficiali sulle startup. I dati ufficiali di Infocamere, aggiornati a fine giugno, contabilizzavano 9.328 startup innovative iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese. In realtà vi sono altre...
  • Una startup italiana ha reinventato la “forma” del gelatoAugust 14, 2018 Una startup italiana ha reinventato la “forma” del gelato Il business del gelato in Italia vale 1,5 miliardi di euro. Tra produzione e vendita sono oltre 19mila le gelaterie della penisola. E danno lavoro a 73mila addetti. Emerge dai dati diffusi dalla Camera di commercio di Milano, Monza e Lodi. Al primo posto c’è Roma con 1.423 attivit&ag...

Continua a leggere