(Photo illustration by Justin Sullivan/Getty Images)In piena epoca fake news non sono solo Facebook e Twitter a farsi potenziali veicoli di disinformazione e notizie potenzialmente false. In queste ore anche la piattaforma di messaggistica istantanea WhatsApp si è mostrata scoperta nei confronti di un attacco malevolo battezzato FakesApp e individuato dagli israeliani esperti in cybersecurity di Check Point Software Technologies, che sono riusciti a sviluppare un codice in grado di modificare a piacimento quel che viene mostrato agli utenti di una conversazione all’interno delle risposte scritte attraverso l’apposita funzione Rispondi.

Da anni all’interno di WhatsApp è possibile rispondere a porzioni specifiche di conversazione con messaggi che all’invio riportano sia la risposta vera e propria, sia il virgolettato originale, per fornire maggiore contesto; si tratta di una funzione utile per tenere il filo dei discorsi che si sviluppano all’interno di gruppi di più persone, ma che ora non sembra essere per niente sicura. Gli esperti di Check Point Software Technologies sono riusciti infatti a dimostrare che qualunque membro interno al gruppo, con i dovuti strumenti, può rispondere alle conversazioni modificando anche i virgolettati originali che compaiono all’interno di questo tipo di messaggi, dando a chi legge un quadro distorto di ciò che intendeva dire chi ha scritto inizalmente.
Il testo originale del primo mittente resta immacolato; è solo quello contenuto nella risposta e usato a riferimento a uscirne distorto o completamente stravolto. Tanto però può bastare a generare confusione o vera e propria disinformazione nel pubblico di lettori, soprattutto se quest’ultimo è numeroso, se

Articoli correlati

  • Più richieste di oblio e spese in cybersecurity: cos’è cambiato con il gdprJuly 10, 2018 Più richieste di oblio e spese in cybersecurity: cos’è cambiato con il gdpr Hacker (Getty Images)Quando si parla di Gdpr,  c’è una data spartiacque che tutti hanno segnato sul calendario: il 25 maggio, giorno in cui è entrato in vigore il regolamento europeo per la protezione dei dati. Che ha coinvolto chiunque avesse a che fare con informazioni ...
  • Telegram: i 18 trucchi più utili per usare l’app al meglioJuly 3, 2018 Telegram: i 18 trucchi più utili per usare l’app al meglio Quali sono i migliori trucchi Telegram per imparare usare questa performante applicazione al massimo delle sue potenzialità? Molti considerano questo software quasi come un clone di WhatsApp. Al contrario, mette sul piatto numerose funzionalità che l’app della costellazione di...
  • Robinhood, campione delle commissioni zero, ora vuol diventare bancaJune 26, 2018 Robinhood, campione delle commissioni zero, ora vuol diventare banca Robinhood è diventata famosa per la sua piattaforma di trading a commissioni zero, che ha conquistato quattro milioni di consumatori negli Stati Uniti. E che ha fatto lievitare la sua valutazione a 5,6 miliardi di dollari nell’ultimo round di finanziamenti, giusto il mese scorso. Or...
  • WhatsApp: arrivano le videochiamate di gruppo. Ecco come funzionanoAugust 1, 2018 WhatsApp: arrivano le videochiamate di gruppo. Ecco come funzionano Un vero e proprio lampo estivo. Con una breve nota, WhatsApp ha annunciato l’aggiornamento dell’applicazione che porta in grembo una delle modifiche più attese: le videochiamate di gruppo. Dove gruppo, almeno per ora, significa massimo quattro persone. Una bella novità ...
  • Cybersecurity, quali sono rischi per chi gioca online?June 15, 2018 Cybersecurity, quali sono rischi per chi gioca online? Le scuole sono chiuse ed è tempo per i ragazzi di impegnare il loro tempo in altre attività. I videogiochi sono tra i passatempi preferiti, ma secondo una ricerca realizzata da McAfee, ben il 95% dei genitori è preoccupata per i rischi a cui sono esposti i propri figli mentr...
  • Su LinkedIn ora puoi inviare anche messaggi vocaliJuly 31, 2018 Su LinkedIn ora puoi inviare anche messaggi vocali (foto: flickr.com / Open Grid Scheduler – Grid Eingine)Non solo WhatsApp. anche LinkedIn ora prevede i messaggi vocali per permettere agli utenti di comunicare tra loro a voce. Una novità pensata per la comodità di chi fa uso delle app per Android e iOs, facilitando i contatti...

Continua a leggere