L’amore incondizionato per i robot – giganteschi, fortissimi, costantemente impegnati a difendere/distruggere il pianeta Terra – è un qualcosa che nessun appassionato di anime riuscirà mai ad archiviare. Lo sa bene l’ingegnere giapponese Masaaki Nagumo, che ispirandosi alla serie Mobile Suit Gundam ha deciso di costruire il più grande robot pienamente funzionante del mondo: un bestione alto oltre 8 metri e mezzo, con un peso complessivo che sfiora le 5 tonnellate.
Assemblato pezzo dopo pezzo, bullone dopo bullone, collegamento elettrico dopo collegamento elettrico, questo gigante metallico fatto in casa, battezzato LW Mononofu, può ospitare al suo interno la persona che lo comanda. Come illustra lo stesso Masaaki Nagumo nel video del canale Youtube Great Big Story che trovate qui sopra, dalla cabina di comando non solo è possibile far spostare il robot – seppur lentamente – e muovere i suoi arti, ma anche utilizzare un micidiale cannone incorporato che spara palline da tennis e affini. Un gigantesco giocattolo che è anche una complessa opera di ingegneria, insomma, da provare e riprovare sognando un’avventura nello spazio.
The post Ecco il robot funzionante più grande del mondo appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Il robot anfibio che cammina sull’acqua e sulla terrafermaJuly 18, 2018 Il robot anfibio che cammina sull’acqua e sulla terraferma Può schivare gli ostacoli subacquei mantenendosi a pelo d’acqua, nuotare sotto la superficie per nascondersi, camminare normalmente sulla terraferma e persino sul fondale. Il piccolo robot che vedete in questo video, sviluppato da ingegneri dell’Università di Harvard, h...
  • Nintendo Labo, arriva il kit per controllare auto, aerei e sottomariniJuly 27, 2018 Nintendo Labo, arriva il kit per controllare auto, aerei e sottomarini (Foto: Nintendo)Si espande ancora una volta l’universo di Nintendo Labo, il set di accessori in cartone da costruire in casa per espandere le funzionalità della console Nintendo Switch. In queste ore il gruppo giapponese ha infatti preannunciato l’arrivo di un nuovo kit complet...
  • Il Mondo visto attraverso Worf, l’oblò della Stazione spazialeJuly 19, 2018 Il Mondo visto attraverso Worf, l’oblò della Stazione spaziale Si chiama Window Observational Research Facility, in breve Worf, e attraverso di esso gli astronauti osservano, studiano e fotografano il nostro Pianeta, e non solo. Situato del modulo Destiny della Stazione spaziale internazionale e grande più o meno come un frigorifero, è un punto...
  • Ecco i quattro settoriMay 29, 2018 Ecco i quattro settori Un’interessante analisi, pubblicata dal portale eu-startups.com, ci indica alcuni settori ritenuti pronti, più di altri, a cavalcare l’effetto “disruption” portato in dote dalle nuove imprese innovative. Il comparto assicurativo è sicuramente uno di questi e...
  • Flavors of Youth, un’anime sui ricordi risvegliati dalle piccole senzazioniAugust 10, 2018 Flavors of Youth, un’anime sui ricordi risvegliati dalle piccole senzazioni Makoto Shinkai ha incantato il mondo con gli Your Name nel 2016 e ora arriva Flavors of Youth, un film d’animazione disponibile su Netflix dal 4 agosto, che cerca di incantarci di nuovo con la stessa magia. Your Name e Flavors of Youth  c’entrano poco a livell...
  • Le leggende metropolitane della Prima guerra mondialeJuly 7, 2018 Le leggende metropolitane della Prima guerra mondiale 1918, protesi facciali per i mutilati della Grande guerra (foto: Jacques Boyer/Roger Viollet/Getty Images)Il 7 luglio 1915 terminava la prima delle Battaglie dell’Isonzo, una serie di scontri che ha segnato la Prima guerra mondiale sul fronte italo-austriaco lungo il fiume che sco...

Continua a leggere