I finalisti dello Strega 2018: Helena Janeczek, Carlo D’Amicis, Marco Balzano, Lia Levi, Sandra PetrignaniProsegue come da prassi la selezione progressiva dei libri che concorreranno all’assegnazione del Premio Strega 2018. Il premio letterario, uno dei più prestigiosi e attesi in Italia, aveva infatti selezionato lo scorso aprile i dodici semifinalisti dell’edizione di quest’anno. Nella serata di ieri, 13 giugno, invece sono stati resi pubblici i risultati delle votazioni che hanno individuato i cinque titoli in lizza per il riconoscimento.
A guidare la cinquina è Helena Janeczek, autrice di origini tedesche ma naturalizzata italiana, che con La ragazza con la Leica (Guanda) racconta l’amore fra amore tra Robert Capa e Gerda Taro: ha ottenuto 256 voti dai giurati del premio. A seguire Marco Balzano con Resto qui (Einaudi), su un paesino altoatesino che resiste a un’inondazione, e 243 voti. Terza è Sandra Petrignani con La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza) e 200 voti. Segue Lia Levi con Questa sera è già domani (Edizioni E/o), sulla persecuzione nazista degli ebrei, e 173 voti (Levi ha già vinto il Premio Strega Giovani). Chiude la cinquina Carlo D’Amicis con un romanzo dalle forti tinte erotiche, Il gioco (Mondadori), che ha ottenuto 151 voti.
Già i dodici semifinalisti avevano segnato una tendenza nuova all’interno del Premio nel privilegiare autori più giovani, editori indipendenti e storie controcorrente. Ora la cinquina conferma certi svecchiamenti, come la presenza di ben tre donne su cinque e di editori indipendenti come e/o e Neri Pozza. La favorita per ora sembra essere Janeczek. La votazione finale dello Strega avverrà il prossimo 5 luglio al Ninfeo di Villa

Articoli correlati

  • Elisabetta Cortani non è troppo “vecchia” ma troppo “amica” per subire molestieJune 19, 2018 Elisabetta Cortani non è troppo “vecchia” ma troppo “amica” per subire molestie La vicenda la conoscete, è una bolla putrida scoppiata qualche giorno fa dopo che il quotidiano inglese The Guardian ha pubblicato un articolo in cui sosteneva che la procura di Roma avesse chiesto l’archiviazione di un’indagine di molestie sessuali sull’ex presidente del...
  • Gli esseri umani potrebbe causare i tumori anche nelle altre specie animaliMay 23, 2018 Gli esseri umani potrebbe causare i tumori anche nelle altre specie animali (foto: Sandra Leander. Una tartaruga del deserto del Mojave)Fumo, dieta inadeguata, inquinamento, uso di composti chimici cancerogeni, sono solo alcuni dei comportamenti dannosi che possono aumentare il rischio per l’essere umano di cancro e di altre malattie. Ma quali sono i rischi d...
  • Helena Janeczek ha vinto il premio Strega 2018July 6, 2018 Helena Janeczek ha vinto il premio Strega 2018 Per una volta tutto è andato secondo i pronostici: ad aggiudicarsi il premio Strega 2018, infatti, è stata la scrittrice Helena Janeczek con il suo romanzo La ragazza con la Leica, pubblicato da Guanda, che ha ottenuto in totale 196 voti. Ha superato così ...
  • Chi usa sigarette elettroniche ha metà delle probabilità di smettere di fumareJuly 11, 2018 Chi usa sigarette elettroniche ha metà delle probabilità di smettere di fumare (Immagine: pixabay)Le sigarette elettroniche e gli altri dispositivi di svapo sono davvero uno strumento efficace per smettere di fumare? Non secondo l’ultimo studio della Georgia State University, appena pubblicato sulla rivista scientifica Plos One. Dai risultati del sondaggio – svo...
  • Quattro R e Italmobiliare puntano al controllo dei prosciutti FerrariniJune 14, 2018 Quattro R e Italmobiliare puntano al controllo dei prosciutti Ferrarini QuattroR sgr e Italmobiliare hanno confermato le voci di stampa su trattative in corso per l’acquisto di una quota di maggioranza di Ferrarini, il noto gruppo di Reggio Emilia, produttore di prosciutti,  interamente controllato dalla seconda generazione dell’omonima fam...
  • Ma come fa Iliad a guadagnare dalle tariffe low cost?June 6, 2018 Ma come fa Iliad a guadagnare dalle tariffe low cost? Benedetto Levi, ad di Iliad ItaliaScontando il prezzo di euro in euro, settimana scorsa l’amministratore delegato di Iliad Italia, Benedetto Levi, ha svelato la tariffa low cost con cui la compagnia telefonica francese ha debuttato nel Belpaese: 5,99 euro. I prezzi stracciati sono la f...

Continua a leggere