Se per curiosità ci interessa capire dove è più diffusa l’alta tecnologia in Europa, i livelli cui ricorrere sono due, e cioè per per intensità o per gruppi. Ognuno ci racconta una storia diversa: da un lato scopriamo dove si trovano le regioni in cui il lavoro ad alta tecnologia rappresenta una parte più – o meno – ampia di tutti i posti esistenti. Dall’altro invece troviamo i nuclei che raccolgono un gran numero di lavoratori high tech totali.
La differenza, per esempio, è quella che passa fra l’area di Madrid e il sud-est dell’Irlanda. In entrambe l’istituto europeo di statistica ha stimato che poco meno una lavoratore ogni dieci è impiegato in un settore high tech, ma fra le due passa una differenza non proprio piccolissima di circa 100mila occupati nel campo. Questo, s’intende, esprime una differenza non solo in quanto conta l’alta tecnologia in una zona o nell’altra ma anche nella popolazione complessiva che in quelle regioni vive.
Se ci addentriamo nel continente alla ricerca delle aree a maggiore densità di high tech, dobbiamo dirigerci in primo luogo verso il Regno Unito. Le due singole regioni con la percentuale maggiore di occupati nel campo si trovano infatti qui, in aree rispettivamente all’interno di Londra e poco fuori da essa. A poca distanza vengono poi la già citata Irlanda sud-orientale, e ancora regioni che fanno parte di Danimarca, Slovacchia, Finlandia e Repubblica Ceca.
Fra le nazioni più popolose, zone con larghe fette di lavoratori nell’alta tecnologia includono la regione di Madrid, mentre

Articoli correlati

  • La mappa dell’hi-tech in Europa, ecco dove sono i lavoratori più avanzati del continenteMay 2, 2018 La mappa dell’hi-tech in Europa, ecco dove sono i lavoratori più avanzati del continente (Foto: Jeff J. Mitchell/Getty Images)Fra tutti i tasselli che compongono un’economia, l’hi-tech rappresenta sempre uno dei fiori all’occhiello più importanti. Da un punto simbolico, certo, a mostrare quanto di meglio una nazione sa esprimere, ma anche più banalment...
  • Dove sono calati più velocemente gli stipendi negli ultimi sette anniApril 26, 2018 Dove sono calati più velocemente gli stipendi negli ultimi sette anni Siamo sesti e ci è andata pure bene. Quando guardiamo ai paesi dell’UE che hanno visto una crescita negativa dei salari reali negli ultimi anni, scopriamo che peggio di noi hanno fatto solo la Grecia, Cipro, il Portogallo, la Croazia e la Spagna. Secondo l’analis...
  • Facebook studia la versione «pay»: niente pubblicità e più privacyMay 5, 2018 Facebook studia la versione «pay»: niente pubblicità e più privacy «Facebook è gratis e lo sarà sempre», recitava quello che per lungo tempo è stato il claim del social network per eccellenza. Non è difficile immaginare che gran parte del successo della creatura di Mark Zuckerberg sia attribuibile proprio a questo concett...
  • Mondiali di Russia 2018, ecco i calciatori più cercati onlineJune 14, 2018 Mondiali di Russia 2018, ecco i calciatori più cercati online Quelli di Russia 2018 saranno dei Campionati del Mondo sicuramente atipici per gli italiani. L’assenza della nazionale azzurra dalla competizione è un fatto difficile da metabolizzare. Il Mondiale, tuttavia, rimane sempre il Mondiale. Un appuntamento dal fascino enorme che riscuote ...
  • A Lugano competizione tra Ico: in lizza un milione di dollariJune 5, 2018 A Lugano competizione tra Ico: in lizza un milione di dollari Sono 135 le Ico che si sono sfidate nell’ambito di un contest internazionale, il primo di questo genere, che giovedì a Lugano sceglierà la migliore offerta iniziale di valuta, la forma innovativa per raccogliere fondi per idee e startup in ambito blockchain e criptovalute. In...
  • Uber assicura autisti e corrieri: 50mila euro in caso di decessoMay 23, 2018 Uber assicura autisti e corrieri: 50mila euro in caso di decesso È il momento delle tutele. Del resto, se la gig economy è destinata a consolidarsi, a diventare parte integrante del mercato del lavoro e non solo stagno di ripiego per chi vuole sbarcare il lunario, è logico attendersi un’età della maturità. Una nuova fa...

Continua a leggere