(Immagine: stadiodellaroma.com)Durante la mattina di mercoledì 13 giugno i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Roma hanno proceduto con gli arresti di 9 persone (6 in carcere e 3 attualmente ai domiciliari) per corruzione relativamente alla costruzione dello stadio della Roma. Il Messaggero, avvalendosi di fonti all’Urbanistica, ha anticipato che durante il pomeriggio la sindaca della Capitale Virginia Raggi annuncerà il congelamento dei lavori, una manciata di ore dopo la chiusura del periodo durante il quale i cittadini potevano proporre idee e fare osservazioni al progetto.
Tra gli arrestati, per saltare a piè pari la connotazione della loro appartenenza politica (ci sono uomini vicini al M5s ma anche al Pd) figura anche il costruttore Luca Parnasi, a capo della società Eurnova, Srl proponente del progetto. Più di un anno fa, siamo a febbraio del 2017, Repubblica si era posta alcuni interrogativi sull’impero di Parnasi, una commistione tra mattoni e politica.
Il senso dei Sensi per lo stadioA Roma di uno stadio di proprietà si parla da anni. Prima ancora del 2009, quando la presidentessa dei giallorossi Rossella Sensi ha presentato il primo progetto (firmato dall’architetto Gino Zavanella) alla giunta Alemanno. La location suggerita era tra la via Aurelia e via della Monachella, in prossimità del Grande raccordo anulare. Un progetto edificabile in 4 anni (24 mesi per i permessi e altrettanti per la costruzione), dal costo mantenuto top secret. Accolto con freddezza e poca convinzione, il progetto è stato però lasciato a marinare fino al 2014.
Marino e PallottaNel 2013 Ignazio Marino si insedia

Articoli correlati

  • Luca Parmitano sarà il primo comandante italiano sulla Stazione spazialeJune 1, 2018 Luca Parmitano sarà il primo comandante italiano sulla Stazione spaziale Un altro primato al suo già incredibile curriculum. Luca Parmitano, il primo astronauta italiano ad aver passeggiato attorno alla Iss, sarà anche il primo connazionale a diventare comandante della Stazione spaziale internazionale. A dare l’annuncio è stata l’Agenz...
  • L’Italia ha ripreso a vendere maxi yatch e barche in tutto il mondoJune 5, 2018 L’Italia ha ripreso a vendere maxi yatch e barche in tutto il mondo Tra i settori industriali che hanno risentito pesantemente della crisi economica iniziata nel 2009 c’è anche la cantieristica nautica. Il comparto degli yatch è stato per anni uno dei settori di eccellenza della produzione industriale italiana. Dopo quattro anni di profondo ca...
  • Nucleare, Sogin investe 92 milioni nel 2018. Resta l’incognita deposito scorieApril 20, 2018 Nucleare, Sogin investe 92 milioni nel 2018. Resta l’incognita deposito scorie (foto: Sogin)Quando si parla di energia atomica, ogni decisione ha conseguenze a lunghissimo termine. Non solo perché le scorie impiegano secoli, se non millenni, prima di tornare inerti. Ma anche perché le operazione richieste per costruire, o smantellare, una centrale richiedono d...
  • Come scovare i finti influencer su InstagramApril 16, 2018 Come scovare i finti influencer su Instagram La regina degli influencer veri, Chiara Ferragni su InstagramSe sei Chiara Ferragni, puoi. Se sei il sindaco di Roma Virginia Raggi potresti aver deciso di pubblicare un post nel quale menzionare la casa di moda dell’abito che indossi per una serata di gala, senza neanche aggiungere l&rsquo...
  • Luca Parmitano: “Quando c’è di mezzo lo Spazio, tutto può cambiare”April 28, 2018 Luca Parmitano: “Quando c’è di mezzo lo Spazio, tutto può cambiare” Luca Parmitano in addestramento alla Nbl (foto: Nasa/ James M. Blair)“Sto andando a misurare un nuovo paio di guanti; mi serviranno presto”. Nello Spazio tutto cambia. Viene in mente questo quando a parlare è Luca Parmitano, l’astronauta dell’Agenzia spaziale europe...
  • Le leggende metropolitane nei videogiochiJune 16, 2018 Le leggende metropolitane nei videogiochi Sul gioco Rpg della Blizzard Diablo (1996) si è diffusa la leggenda del cow level, un livello segreto a cui si accederebbe cliccando sulla giusta mucca. La Blizzard seppe sfruttare bene la storia del livello immaginario: digitando “there is no cow level” in Starcraft (1998), un...

Continua a leggere