(Foto: Nike)Agli appassionati di pallone non sarà sfuggito: nel suo ultimo spot a tema calcistico Nike, oltre al consueto parterre internazionale di assolute leggende contemporanee del settore, ha invitato un ospite d’eccezione per una citazione d’annata: si tratta di Ronaldo — il Ronaldo originale — che lancia una bordata in una porta improvvisata al gate di un aeroporto, centrando però miseramente uno dei paletti. E sostanzialmente citando se stesso.

La scena rimanda a uno dei migliori spot che siano mai stati realizzati e trasmessi a livello globale: l’Aeroporto, una danza di palleggi tra i campioni dell’allora nazionale brasiliana (Francia ’98 era alle porte) tra piste di atterraggio e banchi di accettazione sulle note di Mas Que Nada, andata in onda per la prima volta esattamente vent’anni fa alla vigilia dei mondiali di Francia.

La bagarre aeroportuale firmata da Nike non è chiaramente l’unico caso in cui calcio e pubblicità si incontrano, ma solo uno in una serie talmente vasta da costituire un sottogenere a sé; del resto, a partire soprattutto dagli anni ’90, le aziende del settore (e non solo) non hanno mai smesso di puntare sul potere evocativo delle stelle del pallone per promuovere i propri prodotti. Ecco alcuni dei migliori frutti del connubio tra questi due universi.
Match in Hell (1996)
Vero e proprio prototipo del genere, uno scontro all’interno del Colosseo tra i campioni più forti e una squadra di bestie infernali che culmina con il leggendario “au revoir” di Éric Cantona.

La Footballite (2002)
Alla vigilia dei mondiali di Giappone e Corea

Articoli correlati

  • Un tappeto di grafene per aiutare i neuroni a comunicareJune 13, 2018 Un tappeto di grafene per aiutare i neuroni a comunicare (foto: KTSDESIGN/Science Photo Library/Getty Images)Flessibile e leggero, ma allo stesso tempo denso e resistente. Stiamo parlando del grafene, un materiale dalle straordinarie proprietà fisiche e chimiche, che ha colpito ancora. Stavolta le sue caratteristiche hanno permesso di potenziar...
  • Le ultime immagini di Tiangong-1, in lenta discesa sopra le nostre testeMarch 27, 2018 Le ultime immagini di Tiangong-1, in lenta discesa sopra le nostre teste (foto: Fraunhofer Fhr)Mentre Tiangong-1 sta inesorabilmente andando incontro al proprio destino, in una lenta e inevitabile discesa verso il nostro pianeta, alcuni ricercatori tedeschi la stanno tenendo d’occhio per riuscire a prevedere meglio in quale area della Terra cadrà. Gli sci...
  • Cari juventini che avete applaudito Ronaldo, ecco cosa penso di voiApril 4, 2018 Cari juventini che avete applaudito Ronaldo, ecco cosa penso di voi Il calcio si è trasformato in un teatro di giocate da PlayStation e sconfitte che smettono di bruciare una volta varcata l’uscita dello stadio (ma anche prima) oppure stiamo diventando un popolo di rispettosi “utenti” del pallone che non tifano ma vanno a vedere uno spett...
  • World Press Photo 2018, le foto vincitriciApril 13, 2018 World Press Photo 2018, le foto vincitrici La foto che ritrae il giovane venezuelano José Victor Salazar Balza (28 anni) in fiamme durante una manifestazione di protesta contro il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, è la la fotografia dell’anno. Lo scatto di Ronaldo Schemidt, fotografo dell&rs...
  • 50 robot spettacolariJune 11, 2018 50 robot spettacolari Il termine robot deriva dalla parola ceca robota, ovvero lavoro pesante, a sua volta derivata dall’antico slavo ecclesiastico rabota, cioè servitù. Con questo lemma identifichiamo oggi qualsiasi apparecchiatura artificiale in grado di svolgere più o meno indipendentemen...
  • Ha maggiore impatto ambientale un chilo di carne bovina o uno di tofu?June 1, 2018 Ha maggiore impatto ambientale un chilo di carne bovina o uno di tofu? (foto: Loic Venance / Getty Images)Qual è l’impatto ambientale di un etto di carne bovina rispetto a quello della stessa quantità di soia? La risposta è: dipende da quale carne e quale soia. Un Team dell’Università di Oxford infatti ha implementato un super...

Continua a leggere