Luca Parmitano sarà il primo comandante italiano sulla Stazione spaziale

Un altro primato al suo già incredibile curriculum. Luca Parmitano, il primo astronauta italiano ad aver passeggiato attorno alla Iss, sarà anche il primo connazionale a diventare comandante della Stazione spaziale internazionale. A dare l’annuncio è stata l’Agenzia spaziale europea (Esa), secondo cui il nostro astronauta dovrebbe prendere il comando della Iss precisamente nella seconda metà della sua prossima missione oltre l’atmosfera terrestre prevista per maggio 2019.
Selezionato dall’Agenzia spaziale europea nel 2009, Parmitano è diventato il sesto astronauta italiano, il quarto ad abitare per 166 giorni la Stazione spaziale internazionale, nel 2013 con la missione Volare, e il primo (e unico) ad averci passeggiato attorno, in due attività extraveicolari, o Eva, portate a termine nonostante una grave avaria della tuta nella seconda occasione. Ricordiamo, infatti, che durante quella sua passeggiata spaziale il suo casco cominciò a riempirsi di acqua, fino a non permettergli più di comunicare con la Stazione spaziale. A quel punto, con un ammirevole sangue freddo, Parmitano riuscì ad afferrare il cavo di sicurezza per ritornare, lentamente, alla stazione.
Per la sua prossima missione Parmitano, che avevamo intervistato durante il suo addestramento, ci aveva rivelato di aver già firmato una serie di protocolli cui si era offerto volontario per la partecipazione a esperimenti scientifici e test, anche invasivi. “Ne ho scelti alcuni davvero interessanti per le possibili ricadute sulla Terra e sui suoi abitanti, quelli che di fatto sono gli utenti ultimi delle nostre missioni”, ci aveva raccontato Parmitano. “Uno è la continuazione di un esperimento cui ho già

Articoli correlati

  • Eva 23: esce oggi il documentario sull’incidente spaziale di Luca ParmitanoJuly 16, 2018 Eva 23: esce oggi il documentario sull’incidente spaziale di Luca Parmitano “Spoiler alert: sono ancora vivo”. Così ha twittato qualche giorno fa Luca Parmitano lanciando il trailer di Eva 23, il documentario dedicato all’incidente che, il 16 luglio 2013, durante la sua seconda attività extraveicolare (in gergo “Eva”, appu...
  • Vega C, il test del motore P120 è riuscitoJuly 16, 2018 Vega C, il test del motore P120 è riuscito Firing test riuscito. È una delle tappe obbligate che porterà in orbita il motore a propellente solido P120 realizzato dall’azienda italiana Avio e che sarà montato prima sul lanciatore leggero europeo Vega C, poi su quello pesante Ariane 6. Il test è stato esegu...
  • Le giornate sulla Terra si stanno allungando. Merito della LunaJune 6, 2018 Le giornate sulla Terra si stanno allungando. Merito della Luna (Foto: Nasa)Tutti coloro che sono convinti che “le giornate volano” e le ore non sono mai abbastanza si devono ora ricredere. I giorni sulla Terra, infatti, si stanno allungando sempre di più con il passare degli anni. A raccontarlo su Pnas sono stati i ricercatori della Columb...
  • Ci sono tre strani oggetti nel centro della Via latteaJune 12, 2018 Ci sono tre strani oggetti nel centro della Via lattea Sembrano nubi di polveri e gas ma si comportano come stelle. Un team internazionale di astronomi ha scoperto tre nuovi strani oggetti orbitare attorno a Sagittarius A*, il grande buco nero supermassivo al centro della Via Lattea. Secondo gli esperti potrebbero essere oggetti G, la cui natura rima...
  • Arrivano le Eta Aquaridi, le stelle cadenti di primaveraMay 4, 2018 Arrivano le Eta Aquaridi, le stelle cadenti di primavera Attive tra il 3 e il 10 maggio, raggiungeranno il loro picco nelle notti tra il 5 e il 6. Sono le Eta Aquaridi, le stelle cadenti di primavera. Nasi all’insù, quindi, per non perdevi lo spettacolo, soprattutto per chi si trova nelle regioni meridionali della nostra penisola, che bene...
  • 60 anni fa nasceva la Nasa. La sua storia in sei tappeJuly 28, 2018 60 anni fa nasceva la Nasa. La sua storia in sei tappe Il 29 luglio di 60 anni fa il National Aeronautic and Space Act firmato dal presidente degli Stati Uniti, Dwight Eisenhower, sanciva la nascita della Nasa. L’agenzia avrebbe spostato i confini dell’Uomo sempre più in là nell’Universo. Celebriamo l’a...

Continua a leggere