Alle Gallerie d’Italia, sede museale di Intesa San Paolo, in mostra una selezione della “Collezione Luigi e Peppino Agrati”.

ARTE COME RIVELAZIONE
Dalla collezione Luigi e Peppino Agrati
Gallerie d’Italia – Piazza ScalaSede museale di Intesa Sanpaolo a Milano16 maggio – 19 agosto 2018
 
Alle Gallerie d’Italia – Piazza Scala, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, dallo scorso mercoledì 16 maggio a domenica 19 agosto rimarrà aperta la mostra Arte come rivelazione. Dalla collezione Luigi e Peppino Agrati che presenta per la prima volta al pubblico una selezione di opere dei maggiori protagonisti della ricerca artistica italiana e internazionale della seconda metà del Novecento da una delle più rilevanti collezioni private di arte contemporanea. Il progetto espositivo è curato da Luca Massimo Barbero con il coordinamento generale di Gianfranco Brunelli.
La collezione Luigi e Peppino Agrati, che si compone di 500 opere, fu creata a partire dalla fine degli anni sessanta dai due importanti industriali, eredi ed esponenti della borghesia illuminata lombarda. Dopo la morte di Peppino, il testimone è stato raccolto dal fratello Luigi che, insieme alla moglie, ha deciso di donare la raccolta a Intesa Sanpaolo, apportando un decisivo contributo alla dimensione internazionale del patrimonio artistico della Banca.
Giovanni Bazoli, Presidente Emerito di Intesa Sanpaolo, afferma: “La collezione Luigi e Peppino Agrati, una delle più importanti raccolte d’arte del secondo Novecento esistenti in Italia, entrerà a far parte delle collezioni di Intesa Sanpaolo grazie al gesto di straordinaria liberalità del Cavaliere del Lavoro Luigi Agrati. Una selezione significativa di opere di tale collezione è presentata al pubblico per la prima volta nelle Gallerie di Piazza Scala a Milano. Sarà un’occasione eccezionale per ammirare e confrontare capolavori inediti dell’arte italiana,

Articoli correlati

  • Roy Lichtenstein a Villa dei Capolavori (sede della Fondazione Magnani Rocca) a Traversetolo (Parma)September 1, 2018 Roy Lichtenstein a Villa dei Capolavori (sede della Fondazione Magnani Rocca) a Traversetolo (Parma) La Fondazione Magnani-Rocca è orgogliosa di presentare una retrospettiva dedicata ad uno dei più grandi artisti del XX secolo: Roy Lichtenstein. Il genio della POP ART americana che ha influenzato grafici, designer, pubblicitari ed altri artisti contemporanei tanto che ancora oggi &...
  • Verbier Art Summit – 1 e 2 febbraio 2019August 23, 2018 Verbier Art Summit – 1 e 2 febbraio 2019 L’annuale Verbier Art Summit collega i leader del pensiero a figure chiave nel mondo dell’arte. Ogni inverno, il Summit crea una piattaforma per il discorso, l’innovazione e il cambiamento nell’ispirazione di Verbier. Artisti come Douglas Coupland, Rem Koolhaas, Pamel...
  • ROMANTICISMO – Mostra a cura di Fernando MazzoccaSeptember 20, 2018 ROMANTICISMO – Mostra a cura di Fernando Mazzocca Milano, Gallerie d’Italia – Piazza Scala e Museo Poldi Pezzoli 26 ottobre 2018 – 17 marzo 2019 Le Gallerie d’Italia – Piazza Scala, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, e il Museo Poldi Pezzoli presentano dal 26 ottobre 2018 al 17 marzo 2019&...
  • Reza Abdoh al Moma.July 18, 2018 Reza Abdoh al Moma. Sebbene avesse solo 32 anni al momento della sua morte, il segno del regista teatrale iraniano-americano Reza Abdoh (1963-95) sul mondo del teatro era inconfondibile. Implacabilmente inventivo, spinse i suoi attori – e il pubblico – ai loro limiti in mezzo a scenografie ambiziose...
  • Per Eduardo Secci il contemporaneo è un sogno da vivereSeptember 11, 2018 Per Eduardo Secci il contemporaneo è un sogno da vivere Un sogno o un incubo, comunque un’atmosfera nella quale lo spettatore si immerge e non semplicemente guarda, questa la filosofia del contemporaneo di Eduardo Secci, fondatore e titolare dell’omonima galleria fiorentina. Un’ottica che cambia anche lo spazio scenico della galleria...
  • New Art Dealers Alliance riprogramma la sua attività.August 9, 2018 New Art Dealers Alliance riprogramma la sua attività. La New Art Dealers Alliance, senza scopo di lucro, ha annunciato oggi di staccare la spina dalla sua fiera annuale di primavera a New York. La decisione arriva in un momento in cui le gallerie di piccole e medie dimensioni subiscono un  calo di presenze  e pressioni finanziarie sen...

Continua a leggere