Immaginiamo che a regolare il gioco del calcio, fin dalla prima partita disputata, ci siano solo robot super intelligenti. A un certo punto compare sulla scena un certo Aldo Biscardi, che promuove una grande petizione dal titolo: “Vogliamo l’arbitro in campo”. Vuol dire che possiamo finalmente rettificare le decisioni ingiuste dovute al caso? Sì. E che possiamo guardare in faccia la persona incaricata di prendere le decisioni? Sì.
Che grande invenzione, dovevamo inventarla prima! Fino ad ora abbiamo sopportato tutti i bias cognitivi inseriti nei sistemi supposti intelligenti. Può bastare: da questo momento in poi le macchine non ci giudicheranno più.
Ripartiamo dall’assunto che gli italiani sono molto più esperti di calcio che di nuove tecnologie. Qui proviamo a ragionare con loro sulla blockchain e sulle conseguenze della sua applicazione.
Il tema è la relazione tra fiducia e sicurezza. È un fatto appurato che non ci fidiamo più delle decisioni arbitrali, perché pensiamo che siano eterodirette da chi ha più “potere nel sistema” e, pur di restare per sempre fedeli agli alibi per le sconfitte, trascuriamo invece la naturale fallibilità umana.
Che fare? Per far finta di aiutare l’arbitro (ma in realtà non ci fidiamo) gli diamo la possibilità di consultare una tecnologia: il Var. Il Var è un ausilio tecnologico che consente all’arbitro di rivedere il filmato delle azioni precedenti, ma ad oggi, in ogni caso, la decisione finale spetta a lui. È facile aspettarsi un’escalation di tecnologie e di metodi per raggiungere una sicurezza delle decisioni sempre più irraggiungibile. Per esempio, possiamo

Articoli correlati

  • Il bitcoin record nel 2017? Frutto di una grande manipolazioneJune 14, 2018 Il bitcoin record nel 2017? Frutto di una grande manipolazione La grande corsa del Bitcoin lo scorso anno non era frutto di una crescente domanda da paret di chi non voleva perdere il treno di una corsa al rialzo che sembrava non fermarsi più. Ma sarebbe effetto, almeno per metà dei guadagni, di una grande manipolazione, incentrata attorno a B...
  • L’intelligenza artificiale di Google migliora le traduzioni anche offlineJune 13, 2018 L’intelligenza artificiale di Google migliora le traduzioni anche offline (Foto: Mashable)A partire da oggi le traduzioni di Google Translate si faranno più accurate anche per chi non può collegarsi a internet. La casa di Mountain View ha annunciato dal suo blog di avere finalmente svincolato dalla sua infrastruttura cloud una delle caratteristiche pi&ugr...
  • NB Reinassance al controllo di Uteco Converting, leader delle macchine per stampa di packagingJuly 5, 2018 NB Reinassance al controllo di Uteco Converting, leader delle macchine per stampa di packaging NB Renaissance Partners ha siglato un accordo vincolante per comprare l’81% di Uteco Converting, leader nella produzione di macchine da stampa per il packaging flessibile. Il top management del gruppo Uteco, guidato dal ceo Aldo Peretti e dal cfo Simone Quinto, e la fami...
  • Ecco il robot funzionante più grande del mondoAugust 10, 2018 Ecco il robot funzionante più grande del mondo L’amore incondizionato per i robot – giganteschi, fortissimi, costantemente impegnati a difendere/distruggere il pianeta Terra – è un qualcosa che nessun appassionato di anime riuscirà mai ad archiviare. Lo sa bene l’ingegnere giapponese Masaaki Nagumo, che ...
  • La sim Iliad messa alla prova, dall’acquisto alla connessioneJune 1, 2018 La sim Iliad messa alla prova, dall’acquisto alla connessione (Foto: Lorenzo Longhitano)Sicuramente l’offerta messa sul piatto in questi giorni dall’operatore telefonico francese Iliad un primo obiettivo l’ha raggiunto: sta facendo discutere e chiacchierare migliaia di consumatori in cerca di condizioni più vantaggiose per telefonar...
  • Ora puoi acquistare una tuta come quella di Iron Man per volare dove vuoiJuly 31, 2018 Ora puoi acquistare una tuta come quella di Iron Man per volare dove vuoi La buona notizia è che la tuta volante in stile Iron Man non è più una semplice fantasia cinematografica, ma è diventata realtà a tutti gli effetti. Quella cattiva, invece, è che probabilmente servirà un patrimonio simile a quello di Tony Stark pe...

Continua a leggere