Titolo, artista, autore, casa discografica ed editore del brano che state ascoltando d’ora in poi saranno in bella mostra su YouTube. Lo prevede la nuova funzionalità della piattaforma di streaming del gruppo Alphabet Google «La musica in questo video» che riporta nel dettaglio i credit delle persone che hanno contribuito a creare la musica che ascoltate sul «Tubo». Come se Mountain View avesse voluto indirizzare un messaggio di distensione agli addetti ai lavori che tuonano contro il value gap, la non troppo equa distribuzione dei ricavi da musica tra piattaforme di streaming e aventi diritto.

Come funzionaIl fenomeno è noto: state guardando un video su YouTube – che sia un vlog, un corto, un dj set o il video di un artista trovato per caso o che vi hanno raccomandato – e venite colpiti da una canzone che vi intriga. Ma che canzone è? Chi la canta? E chi l’ha scritta? «A partire da oggi – si legge in un blogpost della della piattaforma di Google – vi aiutiamo a rispondere a queste domande». Ci pensa la nuova funzionalità che «fornisce i riconoscimenti e le informazioni sulla musica contenuta nei video musicali e, per la prima volta su una piattaforma online, dei contenuti generati dagli utenti che includono musica registrata. Per circa mezza miliardo di video che contengono musica, quando farete clic sulla voce “Mostra altro” collocata alla base di ogni video su YouTube, potrete trovare maggiori dettagli sugli artisti e gli autori, sulle etichette e sugli editori che li rappresentano,

Articoli correlati

  • Google fa la guerra a Spotify: arriva YouTube Music (anche a pagamento)May 17, 2018 Google fa la guerra a Spotify: arriva YouTube Music (anche a pagamento) Grandi manovre sul fronte musicale per il gruppo Alphabet Google: dopo l’introduzione della funzionalità «La musica di questo video», arriva YouTube Music, un canale di streaming interamente dedicato alla musica con formule premium da 9,99 dollari al mese. Debutto previs...
  • YouTube Music, il rilancio la piattaforma musicale di GoogleMay 17, 2018 YouTube Music, il rilancio la piattaforma musicale di Google Con 1,5 miliardi di utenti mensili che fruiscono contenuti musicali, YouTube rimane la piattaforma di streaming numero uno al mondo per quanto riguarda la musica (e no solo). Ma mentre aumentano gli iscritti a servizi a pagamento come Spotify e Apple Music, anche la società gestita da...
  • YouTube Music arriva in Italia: tutta la musica in streaming (gratis e pay)June 18, 2018 YouTube Music arriva in Italia: tutta la musica in streaming (gratis e pay) Il D-day è oggi: YouTube Music, piattaforma di streaming musicale che il gruppo Alphabet Google il mese scorso ha lanciato come «Spotify Fighter», debutta anche in Italia. Il nostro Paese, insieme con Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Austria, Francia, Spagna, Svezia, Norvegia...
  • Arrivano in Italia YouTube Music e Premium, ecco come funzionanoJune 18, 2018 Arrivano in Italia YouTube Music e Premium, ecco come funzionano Continua il piano di YouTube di diversificare la sua piattaforma a livello internazionale: se la società di Google basa la gran parte della sua forza sulla fruizione di video di qualsiasi natura, i suoi sforzi negli ultimi anni si sono concentrati negli investimenti su due servizi aggiunt...
  • Il nuovo sondaggio di Instagram si fa con le emojiMay 11, 2018 Il nuovo sondaggio di Instagram si fa con le emoji InstagramSi era parlato della musica nelle Storie e del lancio dell’e-commerce, ma la scala di gradimento sotto forma di emoji non era stata considerata. E invece, Instagram introduce proprio con questa novità, che rappresenterebbe un nuovo modo di porre domande agli utenti. La ...
  • 5 startup che stanno cambiando l’industria della musicaMay 30, 2018 5 startup che stanno cambiando l’industria della musica Roadie TunerIl Primavera Sound non è fatto solo di musica. Il festival di Barcellona ha anche spazi per esplorare tecnologia e nuove imprese per gli addetti ai lavori. All’interno del Primavera Pro, ormai da cinque anni, si selezionano le migliori startup in ambito musicale provenien...

Continua a leggere