LONDRA – È il giorno di OnePlus 6 a Londra. La casa cinese, in forte ascesa nel mercato europeo, ha svelato l’ultimo arrivato, che è anche l’ottavo smartphone della sua storia. Un device che segue le tendenze del momento (dal notch sul display full screen fino al riconoscimento facciale). Ma il punto forte, come da tradizione OnePlus, è la potenza. OnePlus 6, infatti, arriva sul mercato forte di un connubio fra processore, Ram e Rom che sul mercato non ha praticamente rivali. E che negli ultimi tre anni ha fatto dell’azienda guidata da Carl Pei una outsider da tenere in grandissima considerazione.
In attesa di testarlo, dunque, vediamo quelle che sono le caratteristiche di questo smartphone, che insieme al Galaxy S9 di Samsung si candida ad essere il miglior device Android sul mercato. Un top di gamma, dicevamo, che si presenta in tre differenti versioni: 64, 128 e 256 GB di storage, e 6 o 8 GB di Ram.

Design e display
Il display è è da 6,2 pollici con rapporto dimensionale di 19:9 di tipo AMOLED, e risoluzione massima di 2280 x 1080. Di base, dunque, per le icone disponibili sulle schermate home c’è un rapporto 5×5. Per ottenere una 5×6 più ottimale è sempre possibile scaricare uno dei tanti launcher presenti per smartphone Android. Come detto, nella parte superiore compare il famoso “notch” introdotto da Apple e ormai utilizzato da un po’ tutti i produttori. Il design è più raffinato rispetto ai modelli precedenti, anche grazie a una scocca posteriore realizzata

Articoli correlati

  • Lenovo Z5, lo schermo occuperà il 95% della superficie frontaleMay 11, 2018 Lenovo Z5, lo schermo occuperà il 95% della superficie frontale (Foto: Weibo, Ideamagic)Dall’arrivo sul mercato di Xiaomi Mi Mix nel 2016 tra i produttori di smartphone si è scatenata una corsa a chi riesce a sfornare il telefono dalle cornici più sottili. I dispositivi della serie Galaxy S, l’iPhone X di Apple e tutta l’ultima...
  • Samsung Galaxy S9: le prime impressioniFebruary 25, 2018 Samsung Galaxy S9: le prime impressioni Barcellona – Ci siamo, in quello che da tradizione è il più importante (e sfarzoso) evento di lancio del Mobile World Congress, Samsung ha presentato Galaxy S9 e S9+, i suoi smartphone di punta per il 2018. Come ampiamente rumoreggiato nelle scorse settimane, il design (come p...
  • In pista gli smartphoneFebruary 25, 2018 In pista gli smartphone Lg quest’anno non lancerà il suo top di gamma al Mobile World Congress, ma dirà che chiunque oggi abbia tra le mani un V30 o un G6, i due smartphone più prestanti della casa coreana, ad aprile contestualmente con l’arrivo di Android 8, nel primo caso, e tra april...
  • The camera is the medium. Gli smartphone cambiano il linguaggioFebruary 26, 2018 The camera is the medium. Gli smartphone cambiano il linguaggio La fotocamera non è più una finestra sull’esterno ma un generatore di contenuti. Aparna Chennapragada , vicepresidente, AR e VR di Google sembra l’unica ad avere le idee chiarissime sul futuro non chiaro della realtà virtuale. Per il gigante di Mountain View l&rs...
  • Oculus Go, la recensioneMay 1, 2018 Oculus Go, la recensione Che questo non sia uno dei momenti più tranquilli per Facebook ormai lo sanno tutti, ma il calendario della casa di Menlo Park non ammette ritardi. E così, nell’ambito dell’annuale conferenza F8 dedicata agli sviluppatori che ha appena aperto i battenti a San José...
  • View 2 e View 2 Pro: ecco i due nuovi smartphone di WiKo con il “notch” in stile iPhoneFebruary 27, 2018 View 2 e View 2 Pro: ecco i due nuovi smartphone di WiKo con il “notch” in stile iPhone BARCELLONA – Cinque nuovi smartphone per Wiko al Mobile World Congress in corso a Barcellona. La casa francese ha portato alla fiera catalana i nuovi Jerry3, Lenny5 e Tommy3, e poi i modelli View e View 2. È proprio su quest’ultimo che si è concentrata la maggior attenz...

Continua a leggere