«Finora negli Stati Uniti si è saputo poco o nulla di quello che succedeva nel mercato italiano dell’innovazione ma ora la situazione potrebbero cambiare». A parlare è Lorenzo Franchini, fondatore di ScaleIT, l’evento-piattaforma nato per favorire l’incontro tra gli investitori internazionali e le migliori scaleup italiane e dell’Europa sud orientale. Di ritorno da un viaggio-missione negli Usa, Franchini ha infatti annunciato in esclusiva al Sole 24 Ore che alla prossima edizione dell’evento parteciperanno, per la prima volta, anche importanti fondi di venture capital americani: «Il nostro obiettivo – racconta il fondatore – è di portarne in Italia a ottobre almeno tre. Al momento ha già dato l’adesione il fondo di New York Insight Venture Partners, ma contiamo di annunciare nuovi nomi entro giugno visto che altri fondi hanno espresso il loro interesse per le scaleup italiane che abbiamo presentato loro».
A smuovere l’attenzione di realtà come Bessemer Venture Partners, FirstMark Capital, Stripes Group, Greycroft, U.S. Venture Partners, Lumia Capital, Bullpen Capital, Rubicon Venture Partners e Hof Capital – questi alcuni dei fondi incontrati durante la missione – sono state, come rivela lo stesso Franchini «diverse scaleup che hanno trovato spazio nelle precedenti edizioni di ScaleIT come, ad esempio, Beintoo, Tok.tv, BeMyEye, Motor K, Musement, e Shopfully». Si tratta di nomi che hanno in comune la capacità di aver aumentato in poco tempo la propria forza lavoro e la presenza sui mercati internazionali. Due caratteristiche che dovrebbero avere anche le scaleup che parteciperanno alla quarta edizione di ScaleIT che si svolgerà

Articoli correlati

  • Migranti, nel 2017 dimezzate le richieste di asilo. Ma non in ItaliaMarch 22, 2018 Migranti, nel 2017 dimezzate le richieste di asilo. Ma non in Italia La nazione che ha assistito al calo più significativo delle domande di asilo in termini assoluti è la Germania, che pure lo scorso anno ha assorbito il 30,5% delle istanze di protezione internazionale presentate alle cancellerie europee. L’Italia, al contrario, è tra i ...
  • Huawei lavora su un assistente digitale dotato di emozioniApril 23, 2018 Huawei lavora su un assistente digitale dotato di emozioni (Foto: Lorenzo Longhitano)Huawei sta iniziando a sbottonarsi sull’esistenza e l’arrivo del suo primo assistente digitale. In effetti sapevamo già da tempo che la casa cinese stesse lavorando a un rivale di Google Assistant, Alexa e compagnia parlante, ma finora gli indizi a rig...
  • L’Fbi ha perquisito lo studio dell’avvocato di TrumpApril 10, 2018 L’Fbi ha perquisito lo studio dell’avvocato di Trump (Immagine: hoekstrarogier/pixabay)Lunedì 9 aprile l’Fbi ha perquisito l’ufficio di Michael Cohen, avvocato del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. L’ordine è arrivato dal tribunale federale di New York, imbeccato dalla documentazione fornitagli da Robert Mue...
  • Olimpiadi a Torino, il Movimento 5 Stelle si divideMarch 12, 2018 Olimpiadi a Torino, il Movimento 5 Stelle si divide Le dichiarazioni di Beppe Grillo, che qualche giorno fa si è espresso a favore dei Giochi Olimpici 2026 a Torino, non hanno convinto i consiglieri comunali grillini, che non si sono presentati in Consiglio comunale, facendo mancare il numero legale per permettere alla sindac...
  • Solo 8% delle ICO arriva ad essere scambiata sugli exchange mentre 80% sono truffeApril 3, 2018 Solo 8% delle ICO arriva ad essere scambiata sugli exchange mentre 80% sono truffe Secondo lo studio di una società di consulenza USA sono pochissime le ICO che vengono effettivamente scambiate. Un monito a chi ancora pensa che lanciare una ICO sia semplice     Forse, ancora per un po’, molti riusciranno a raccogliere l’equivalente di cen...
  • Lo chef Andrew Carmellini apre al pier 17. Bank of China compra il terreno della sua sede di New York.March 1, 2018 Lo chef Andrew Carmellini apre al pier 17. Bank of China compra il terreno della sua sede di New York. L’acclamato chef Andrew Carmellini sta portando un nuovo ristorante a South Street Seaport, unendosi a diversi altri grandi chef dello sviluppo Pier 17 di Howard Hughes Corporation a New York. Il NoHo Hospitality Group di Carmellini ha firmato un contratto di affitto per un ristorante ...

Continua a leggere