Christopher Wylie, il whistleblower che ha rivelato i “Cambridge Analytica Files”. Credits: The GuardianChristopher Wylie, l’uomo senza il quale il nome “Cambridge Analytica” sarebbe rimasto per tutti solo il nome di un’azienda, domani testimonierà davanti al Senato degli Stati Uniti. E sembra non vedere l’ora. Nel tweet che ha pubblicato, nel quale allega la lettera d’invito ricevuta, conferma l’importanza di stanare meccanismi come quelli che lui per primo ha reso pubblici.
Perché Cambridge Analytica non è stato che un indicatore, spiega, come i canarini portati dai minatori sotto terra per avvertire il pericolo e salvarsi in tempo. “Dobbiamo fare di più per assicurarci che Facebook e gli altri siano responsabili nei confronti degli utenti”, scrive il whistleblower che ha detonato uno dei più grossi scandali che l’impero digitale ricordi.
Quello che ha portato davanti al Congresso due giorni di seguito il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg e che ora vedrà lui testimoniare, decisamente su un altro fronte.

Tomorrow, I will be attending my first public testimony at the US Senate Judiciary Committee. Really pleased senators from both parties are coming. Cambridge Analytica was the canary in the coal mine. We need to do more to make sure Facebook and others are accountable to users. pic.twitter.com/IhbybrZiSn
— Christopher Wylie (@chrisinsilico) May 15, 2018

L’ex dipendente di Cambridge Analytica è atteso dal Comitato giudiziario lo attende in mattinata (ora locale). Il Dipartimento di giustizia americano e l’Fbi hanno aperto un’indagine sulla società che ha usato per le sue attività i dati di oltre 50 milioni di utenti Facebook, usati per un’altissima

Articoli correlati

  • Il Parlamento Europeo vuole sapere come evitare un altro Cambridge AnalyticaJune 4, 2018 Il Parlamento Europeo vuole sapere come evitare un altro Cambridge Analytica Christopher Wylie, l’ex dipendente di Cambridge Analytica che ha svelato lo scandalo legato alla sua aziendaAl Parlamento Europeo si parla ancora di Cambridge Analytica. I rappresentanti di varie commissioni –  Committee Civil Liberties, Justice and Home Affairs, la Lib...
  • Facebook ancora non sa quali dati degli utenti avesse Cambridge AnalyticaMay 30, 2018 Facebook ancora non sa quali dati degli utenti avesse Cambridge Analytica Sheryl Sandberg, Facebook Chief Operating Officer (Photo by Jerod Harris/Getty Images)Sono passati un paio di mesi dallo scoppio dello scandalo Cambridge Analytica: una società ha chiuso (e ne è nata un’altra) e in mezzo ci sono state due audizioni di Zuckerberg davanti al Con...
  • Maturità 2018, le tracce dei temi secondo WiredJune 16, 2018 Maturità 2018, le tracce dei temi secondo Wired Mercoledì 20 giugno si svolgerà la prima prova scritta dell’esame di maturità, occasione in cui scopriremo quali sono le tracce scelte dal Ministero dell’Istruzione per il tema di italiano che interesserà tutti gli indirizzi. Come sempre impazza il toto-sco...
  • Facebook sospende quasi duecento applicazioni dalla piattaformaMay 14, 2018 Facebook sospende quasi duecento applicazioni dalla piattaforma Il campus di Facebook a Menlo Park (Foto: Gaia Berruto/Wired)Nel bel mezzo dello scandalo Cambridge Analytica, il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg aveva annunciato che avrebbe interrotto l’accesso a nuove applicazioni alla piattaforma, fino alla conclusione delle indagini necessarie a capire...
  • Come funziona Facebook, spiegato da FacebookApril 23, 2018 Come funziona Facebook, spiegato da Facebook Dopo aver spiegato come e perché gli utenti vengono tracciati anche al di là della loro iscrizione o meno al social network, e quali informazioni siano in possesso degli inserzionisti, ora Facebook rilascia un’infografica in cui spiega Facebook. Come fosse stato fondato ieri, ...
  • Facebook e Twitter ripartono dalla trasparenza di pubblicità e PagineJune 29, 2018 Facebook e Twitter ripartono dalla trasparenza di pubblicità e Pagine Più trasparenza per le Pagine e relativi annunci pubblicitari: da qui riparte il percorso di Facebook per evitare abusi sulla piattaforma. Lo scandalo di Cambridge Analytica ha puntato i riflettori sui comparti del social network che richiedevano un maggiore controllo e cos&...

Continua a leggere