Gli Stati Uniti hanno perso il loro primato sul piano scientifico. A dirlo sono l’Accademia Reale Svedese delle Scienze e il Karolinska Instituet di Stoccolma. Ovvero gli enti che assegnano i premi Nobel per la fisica, la chimica e la medicina. La conferma? Sta nei numeri.
 
Numeri che sono stati raccolti da Claudius Gros, docente all’Istituto di Fisica teorica della Goethe Universität di Francoforte sul Meno, in uno studio pubblicato sulla rivista Royal society open science. In particolare, sono stati presi in considerazione i riconoscimenti andati negli anni a scienziati americani, inglesi, tedeschi e francesi. Questo perché i premi vinti da studiosi originari di questi Paesi sono in un numero tale da permettere un’analisi significativa. Sia in termini storici, che dal punto di vista della produttività scientifica di queste nazioni in ottica futura. Il risultato è rappresentato su questo grafico:
 

f1-large
 
Come si vede, fino al 1960 era la Germania la nazione che aveva dato i natali al maggior numero di vincitori di premi Nobel in ambito scientifico. Dal computo sono infatti esclusi quelli per la pace e la letteratura. Da quell’anno in poi gli Stati Uniti hanno preso il sopravvento, distaccando i tre Paesi europei considerati nello studio. Bene, ma allora come può Gros arrivare alla conclusione che il primato scientifico statunitense, ammesso e non concesso che lo si possa misurare in termini di Nobel vinti, sia in declino? Il “segreto” sta nella normalizzazione del dato. Ovvero nel considerare il numero dei vincitori del premio assegnato a Stoccolma ogni 100 milioni di concittadini.
 

f2-large
 
In

Articoli correlati

  • Scienza, il primato Usa è a rischio. Parola di premio NobelMay 19, 2018 Scienza, il primato Usa è a rischio. Parola di premio Nobel   Gli Stati Uniti hanno perso il loro primato sul piano scientifico. A dirlo sono l’Accademia Reale Svedese delle Scienze e il Karolinska Instituet di Stoccolma. Ovvero gli enti che assegnano i premi Nobel per la fisica, la chimica e la medicina. La conferma? Sta nei numeri.   Num...
  • GIO’ POMODORO “panta rei”. A Urbino da oggi al 15 luglio prossimi.April 19, 2018 GIO’ POMODORO “panta rei”. A Urbino da oggi al 15 luglio prossimi. In omaggio ad uno dei più emblematici scultori italiani del’900, Gio’ Pomodoro, la Galleria Nazionale delle Marche dedica una singolare antologica, inaugurando, il 19 aprile la mostra “Panta rei”. Negli spazi prestigiosi di Palazzo Ducale a Urbino, sede della G...
  • Insegnare informatica significa far imparare a usare un computer o programmare?February 28, 2018 Insegnare informatica significa far imparare a usare un computer o programmare? Ormai nella didattica alla voce informatica entra tutto: dal videogioco alla lavagna multimediale (la famigerata Lim), dall’Ecdl (il patentino europeo per usare il computer) all’apprendimento di un linguaggio di programmazione come fosse una lingua straniera. Ma tutto questo è ...
  • Venti team per sconfiggere la resistenza agli antibioticiMarch 28, 2018 Venti team per sconfiggere la resistenza agli antibiotici Ci sono dieci milioni di sterline (11,4 milioni di euro) per chi saprà mettere a punto un test a basso costo, accurato, rapido e facile da usare per identificare le infezioni batteriche. È questa la sfida del Longitude prize, nato nel 1714 con un atto del Parlamento inglese, il Long...
  • Gli universi paralleli al nostro potrebbero esistere e ospitare forme di vitaMay 14, 2018 Gli universi paralleli al nostro potrebbero esistere e ospitare forme di vita (Foto: Pixabay)Gli universi paralleli, il cosiddetto multiverso, fuori dal nostro spazio-tempo e associato ad altre dimensioni, potrebbe esistere, secondo la teoria del multiverso, una teoria ipotetica, introdotta negli anni ’80 e sostenuta da vari scienziati fra cui Stephen Hawking. Ma og...
  • Il P2P lending convince investitori e PMI. I numeri record di Borsadelcredito.itMay 22, 2018 Il P2P lending convince investitori e PMI. I numeri record di Borsadelcredito.it Oltre 32 milioni erogati a 450 PMI in 2 anni e mezzo e una crescita del 200% nell’ultimo anno. Sono i numeri record della piattaforma italiana di peer to peer lending     Secondo quanto riportato da Borsadelcredito.it, nel mese di aprile 2018 la piattaforma italiana di P2P l...

Continua a leggere