(Immagine: pixabay)Il giudice della sezione per le imprese tribunale civile di Milano Claudio Marangoni ha dato ragione a Sky, accogliendone l’impianto secondo cui il bando Mediapro per i diritti televisivi della serie A italiana (nel periodo 2018-2021) vìola le norme della concorrenza.
Sotto la lente del tribunale i pacchetti di partite preconfezionati che devono essere comprati dalle emittenti (Sky) intenzionate a offrirli ai propri abbonati. Un’imposizione che soffocherebbe, secondo la sentenza, le possibilità di scelta.
Sky esulta in una nota ufficiale: “La decisione del Tribunale di Milano ha confermato che era necessaria una verifica dell’aderenza del bando di Mediapro alle leggi italiane, facendo chiarezza a beneficio di tutti i partecipanti e creando i presupposti per la definizione della procedura di assegnazione dei diritti 2018-21 della serie A. Sky ribadisce di essere pronta come sempre a fare la sua parte con un’importante offerta che possa dare certezza a tutti gli appassionati e allo stesso tempo garantire il futuro dei club e di tutto il sistema calcio”.
Ora a tremare sono i club di serie A i quali, sia per la programmazione finanziaria della stagione 2018-2019, sia per accedere più facilmente alle linee di credito e alle fideiussioni bancarie, dovranno aspettare ancora del tempo prima di potere calcolare gli introiti. Allo stato attuale non c’è la certezza, per esempio, che le partite della prima giornata del prossimo campionato (19 agosto 2018) godranno dell’auspicata copertura televisiva.
Mediapro, che si è vista annullare l’acquisizione dei diritti ed è stata condannata a pagare le spese legali di 15.600 euro, ha

Articoli correlati

  • Tutte le funzionalità della nuova Now TvJune 6, 2018 Tutte le funzionalità della nuova Now Tv È stata lanciata negli scorsi giorni la nuova versione di Now Tv, la internet tv di Sky. Fondendo una selezione di canali lineari trasmessi in diretta e un ampio catalogo di contenuti on demand direttamente dall’offerta Sky, questo servizio si è rinnovato soprattutto dal ...
  • Nasce la nuova Now Tv e lancia anche la Smart StickMay 23, 2018 Nasce la nuova Now Tv e lancia anche la Smart Stick Come anticipato negli scorsi giorni da Wired, sono in arrivo numerose novità per quanto riguarda l’internet tv di Sky. Now Tv, infatti, si rinnova non solo nei colori del logo e nell’interfaccia grafica della sua homepage, più leggibile e con contenuti in evidenza m...
  • Facebook adotta i feedback per le pubblicità: a rischio chi ha brutti votiJune 13, 2018 Facebook adotta i feedback per le pubblicità: a rischio chi ha brutti voti (Foto: Facebook)Dopo una serie di nuove prassi che riguarderanno gli annunci a contenuto politico e che saranno rilasciate entro questo mese per garantire una maggiore trasparenza, Facebook interviene anche sugli annunci commerciali. Se un utente ha avuto problemi con un acquisto, ...
  • 5 delle serie tv più cervelloticheJune 13, 2018 5 delle serie tv più cervellotiche La narrazione lineare, sia nella letteratura sia in tv e al cinema (chi ricorda le prime esperienze destabilizzanti con pellicole rivoluzionarie come Pulp Fiction o Memento?) è divenuta gradualmente meno popolare. Alcune serie come l’allucinata Legion (su Fox, termina la sua seconda ...
  • Defences in Equity (Inglese)April 4, 2018 Defences in Equity (Inglese) Questo libro è il quarto di una serie di raccolte di saggi sulle difese del diritto privato. Affronta le difese alla responsabilità derivanti dalle responsabilità degli atti relativi al patrimonio netto. I saggi spaziano da quelli che adottano una prospettiva prevalentemente ...
  • 5 cose da sapere sulla misteriosa serie teen Skam ItaliaMarch 20, 2018 5 cose da sapere sulla misteriosa serie teen Skam Italia Se non siete adolescenti che passano la loro vita fra gruppi di Facebook e storie su Instagram, probabilmente di Skam non avete mai sentito parlare. Eppure è forse il fenomeno televisivo globale più interessante degli ultimi anni. Nata nel 2015 in Norvegia, questa serie tv a met&agr...

Continua a leggere