Tesla punta sul crossover Model Y per far quadrare i conti

Un visionario, un genio, un fenomeno, un magnate del futuro o che per lo meno ci prova. Elon Musk viene definito una delle menti più interessanti e tra gli imprenditori più intraprendenti di questi anni e il sui progetti sono lì, da ammirare, da corteggiare e anche da capire. Come SpaceX e la volontà di conquistare Marte oppure Solar City, azienda attiva nella fornitura di energia solare. Elon Musk è alla continua ricerca di futuro, di tecnologia, di qualcosa di non ancora scoperto dall’uomo. Come quando co-fondò PayPal. All’epoca un miraggio, oggi una realtà stabile e affidabile.
La stessa cosa però non si può dire di Tesla, la sua creazione più ambiziosa e più affascinante che ancora non viene capita a pieno dal mercato, nonostante la nuova Model Y, quello che viene definito il crossover dell’azienda che produce auto elettriche, abbia finalmente delle tempistiche, accennate proprio dal suo fondatore. Le prime Tesla Model Y saranno pronte per l’inizio del 2020 anche se, rivoluzione o meno, Tesla si trova davanti a un buco da circa 700 milioni di dollari e perde 7 punti percentuali a Wall Street.

Elon Musk ha voluto smentire le voci che nelle settimane precedenti davano come certa la produzione per l’autunno del prossimo anno: «È più realistico parlare di 24 mesi da oggi. Gli inizi del 2020 è una prospettiva probabile». Nello specifico Musk ha fatto sapere che verrà utilizzato lo stabilimento di Fremont nonostante sia ampiamente utilizzato per la produzione della Model 3 che a fine marzo avrebbe dovuto produrre 2.500 nuovi

Articoli correlati

  • Abbiamo visto all’opera le auto che parcheggiano senza guidatoreApril 16, 2018 Abbiamo visto all’opera le auto che parcheggiano senza guidatore “Per vedere automobili prodotte in serie senza volante e senza pedali, a vera guida autonoma, dovremo aspettare ancora molto – ci ha raccontato Johann Jungwirth, Chief Digital Officer di Gruppo Volkswagen – ma questo è sicuramente un bel passo in avanti“. Di cosa si...
  • Come funzionano le auto di Formula EApril 13, 2018 Come funzionano le auto di Formula E Domani è il grande giorno. Dopo mesi di preparazione e di polemiche, Roma finalmente ospiterà la tappa italiana della Fia Formula E Championship, la Formula E insomma, il campionato riservato alle vetture elettriche ad altissime prestazioni. Settima tappa della quarta stag...
  • Sicurezza, le auto connesse si affidano alla blockchainMay 10, 2018 Sicurezza, le auto connesse si affidano alla blockchain Con l’avvento dell’Internet of Things ogni tipo di dispositivo connesso presenta rischi legati alla sicurezza. Un problema che nel caso dell’auto diventa ancora più grave perché un eventuale malintenzionato può impossessarsi non solo dei dati personali dell&...
  • PAL-V Liberty, l’automobile volante è realtàMarch 26, 2018 PAL-V Liberty, l’automobile volante è realtà Un po’ auto, un po’ elicottero e un po’ aereo. Corre in strada e vola nel cielo, e non è una trovata da film di 007. Esiste veramente, è stato presentato all’ultimo salone dell’auto di Ginevra e ha superato tutti i test per passare dalla fase prototipal...
  • L’Arizona ha vietato i test di Uber con le auto a guida autonomaMarch 27, 2018 L’Arizona ha vietato i test di Uber con le auto a guida autonoma Il governatore dell’Arizona, Doug Ducey, ha formalizzato la decisione di interrompere i test di guida autonoma sulle strade pubbliche del suo stato a seguito dell’incidente di domenica 18 marzo, in cui un’automobile a guida autonoma di Uber ha investito una d...
  • Perché Elon Musk vuole aprire una fabbrica di caramelleMay 8, 2018 Perché Elon Musk vuole aprire una fabbrica di caramelle Fonte: https://www.wired.comNon bastava la bizzarra produzione di merchandising (culminata con l’uscita sul mercato di un lanciafiamme) a colorare le attività imprenditoriali di Elon Musk; nella giornata di ieri il numero uno di Tesla e SpaceX ha infatti dichiarato su ...

Continua a leggere