NEW YORK – Si chiama LG G7 ThinQ ed è lo smartphone con cui la casa coreana punta a riprendersi quanto lasciato negli ultimi mesi nel mercato degli smartphone. Un device che sulla carta ha tutto per competere con i top di gamma dei competitor. Anzi, in fatto di display, se la gioca persino con Samsung, che da anni spadroneggia nei pannelli dei dispositivi mobili. E allora vediamo come è fatto questo G7 ThinQ. Il prezzo è 849 euro.

Intelligenza artificiale e potenzaL’introduzione dell’intelligenza artificiale a bordo degli smartphone è ormai moda diffusa, ed LG segue la scia basando molto di questo G7 su algoritmi intelligenti in grado di semplificare l’esperienza d’uso dello smartphone. Un esempio concreto è quello della fotocamera che riconosce gli oggetti che fotografiamo. E non è un caso che il cuore pulsante del nuovo top di gamma di LG sia il chip Qualcomm Snapdragon 845 con IA integrata. Un processore che mette a disposizione tecnologie per velocizzare tutte le operazioni di riconoscimento e analisi delle situazioni. Per avviare le funzioni di IA dello smartphone è sufficiente premere il tasto dedicato situato appena sotto quelli del volume. Un singolo tocco del tasto avvierà l’assistente Google, mentre per la prima volta su uno smartphone due rapidi tocchi attiveranno Google Lens. Gli utenti possono anche tenere premuto il tasto per iniziare a parlare subito con l’Assistente Google come fosse un walkie-talkie.

Il designIn fatto di design LG non ha mai deluso, e si conferma ottimo marchio anche con questo G7.

Articoli correlati

  • Lg alza il sipario sul suo nuovo smartphone: G7 ThinQMay 2, 2018 Lg alza il sipario sul suo nuovo smartphone: G7 ThinQ Finalmente anche Lg ha il suo smartphone di punta per il 2018. Dopo mesi di anticipazione il gruppo coreano ha appena svelato nel corso di un evento a New York il suo Lg G7 ThinQ, ultimo gadget nella dinastia inaugurata nel 2012 che prende le redini dal G6 dell’anno scorso (e per certi vers...
  • OnePlus continua la scalata: ecco Op6, tanta potenza e design più curatoMay 16, 2018 OnePlus continua la scalata: ecco Op6, tanta potenza e design più curato LONDRA – È il giorno di OnePlus 6 a Londra. La casa cinese, in forte ascesa nel mercato europeo, ha svelato l’ultimo arrivato, che è anche l’ottavo smartphone della sua storia. Un device che segue le tendenze del momento (dal notch sul display full screen fino al ...
  • Brevetti, Huawei in testa alla classifica europeaMarch 9, 2018 Brevetti, Huawei in testa alla classifica europea (Foto: Huawei)Per la prima volta nella storia dell’Epo, l’ufficio europeo dei brevetti, a conquistare il primato del numero di brevetti depositati è un’azienda cinese: si tratta di Huawei, gruppo da sempre attivo nel campo della ricerca e sviluppo che però ormai da...
  • 30 custodie per smartphone che non passano inosservateMarch 20, 2018 30 custodie per smartphone che non passano inosservate Uno degli accessori più cari ai geek di ultima generazione è la custodia per lo smartphone. E, ovviamente, anch’essa deve essere tassativamente di ultima generazione. Non è solo questione di compatibilità con i più recenti modelli di cellulari usciti sul m...
  • Htc U12+: look compatto, niente “notch” e tanta potenzaMay 23, 2018 Htc U12+: look compatto, niente “notch” e tanta potenza Mancava solo lui all’appello degli smartphone più attesi di questa prima metà dell’anno, e alla fine è arrivato: Htc U12+, anticipato da un mese di indiscrezioni, è stato annunciato in questi minuti dal gruppo taiwanese ed è pronto per sfidare gli av...
  • Samsung Pay si presenta in Italia. L’abc di come funzionaMarch 22, 2018 Samsung Pay si presenta in Italia. L’abc di come funziona Un tocco sulla parte inferiore dello schermo dello smartphone, un click per selezionare la carta desiderata, un veloce passaggio per identificarsi/autentificarsi e quindi un semplice gesto per avvicinare il dispositivo mobile al terminale di pagamento: pochissime decine di secondi in tutto e la ...

Continua a leggere