Siamo sesti e ci è andata pure bene. Quando guardiamo ai paesi dell’UE che hanno visto una crescita negativa dei salari reali negli ultimi anni, scopriamo che peggio di noi hanno fatto solo la Grecia, Cipro, il Portogallo, la Croazia e la Spagna. Secondo l’analisi del nuovo rapporto ” Benchmarking Working Europe 2018 ” dal 2010 al 2017 le nostre retribuzioni hanno perso in termini reali e quindi come capacità di acquisto il 4,3%. Possiamo consolarci, ma in realtà c’è poco da consolarci, con le percentuali della Grecia (-19%) che però sconta la bancarotta avvenuta nel 2015. Ricordiamo che nell’agosto di quell’anno 2015, l’Ue approvò il terzo “bail-out” per la grecia, un pacchetto di aiuti da 86 miliardi di euro. Tra le richieste fatte dai creditori ci sono state tra le altre cose una severa riforma delle pensioni, nuove leggi sul lavoro che hanno influito su un ridimensionamento dei salari.  Dalle parti troviamo oltre alla Spagna anche Gran Bretagna, Belgio e Finlandia

chartoftheday_13287_where_wages_are_shrinking_in_the_eu_n
L’articolo Dove sono calati più velocemente gli stipendi negli ultimi sette anni sembra essere il primo su Info Data.

Articoli correlati

  • Apple vs Samsung: quali sono gli utenti smartphone più feliciMarch 25, 2018 Apple vs Samsung: quali sono gli utenti smartphone più felici La Global Consumer Survey di Statista sintetizza quello che emerge da un sondaggio tra 64mila consumatori da 27 paesi su oltre 50 settori. Mostra che in ogni paese oltre il 60% della popolazione possiede uno smartphone. Solo gli Stati Uniti sono il Paese dove si possiedono più auto ch...
  • Apple vs Samsung: quali sono gli utenti smartphone più feliciMarch 21, 2018 Apple vs Samsung: quali sono gli utenti smartphone più felici La Global Consumer Survey di Statista sintetizza quello che emerge da un sondaggio tra 64mila consumatori da 27 paesi su oltre 50 settori. Mostra che in ogni paese oltre il 60% di la popolazione possiede uno smartphone. Solo gli Stati Uniti sono il Paese dove si possiedono più auto che tel...
  • Ripassiamo i capolavori di David Cronenberg, nel giorno dei suoi 75 anniMarch 15, 2018 Ripassiamo i capolavori di David Cronenberg, nel giorno dei suoi 75 anni David Cronenberg è unanimemente ritenuto un regista di culto, autore di pellicole che negli anni sono diventate pietre miliari di un genere di cui egli è il maggior rappresentate: il Body Horror, dove la deformità del corpo si accompagna alla degenerazione mentale dell’...
  • Gli imprenditori veneti amano ancora le banche, per il supporto all’m&aApril 9, 2018 Gli imprenditori veneti amano ancora le banche, per il supporto all’m&a Fonte di finanziamento preferita per supportare l’m&a Nonostante le brutte esperienze con il sistema bancario negli anni passati, sono ancora sempre le banche il primo interlocutore degli imprenditori veneti, quando pensano a un supporto finanziario per condurre acquisizioni. E’ i...
  • Scopri la tecnologia che è entrata più velocemente nelle nostre caseMarch 20, 2018 Scopri la tecnologia che è entrata più velocemente nelle nostre case I dati sono relativi agli Stati Uniti e quindi per certi versi anticipano l’andamento nei Paesi occidentali. Non tanto da un punto di vista culturale, sono finiti gli anni Ottanta, quando da quello tecnologico. Detto in altro modo, non tanto sotto il profilo dell’uso del gadget ma da ...
  • Demografia: come cambia l’Italia con l’estinzione dei micro-ComuniFebruary 27, 2018 Demografia: come cambia l’Italia con l’estinzione dei micro-Comuni A pensare alla popolazione italiana in termini di luoghi e colori, con l’arancione scuro da un lato a indicare comuni che si spopolano e blu scuro il contrario, in una mappa troviamo grandi macchie – dunque zone da tenere sott’occhio – insieme a spostamenti poco evidenti, ...

Continua a leggere