(foto: PAUL ELLIS/AFP/Getty Images)Alfie Evans ha 23 mesi, e da quando ne aveva non più di 7 vive nel reparto di terapia intensiva neonatale dell’Alder Hey Children’s Hospital di Liverpool. Gli ultimi 17 mesi dunque li ha trascorsi attaccato a un respiratore artificiale, perché è affetto da un disturbo neurodegenerativo che sta distruggendo lentamente il suo cervello. Una diagnosi certa per ora non c’è ancora, ma c’è chi ipotizza che si tratti di una rara malattia mitocondriale, come quella di cui soffriva il piccolo Charlie Gard. La cui vicenda d’altronde ha diversi punti in comune con quella di Alfie Evans: una malattia rarissima che non lascia scampo, una famiglia disposta a lottare fino alla fine in difesa del proprio bambino, solidarietà e mobilitazioni internazionali. E non ultimo, lo zampino dell’Italia. Che in questa occasione ha deciso di concedere a sorpresa la cittadinanza al piccolo malato, in un tentativo disperato di forzare la mano alle autorità inglesi e spingerle a concedere il trasferimento del piccolo nelle strutture del Bambino Gesù di Roma. In attesa di conoscere la decisione delle autorità britanniche, ripercorriamo le principali tappe di questa vicenda straziante, e non ancora conclusa. Che desta non pochi interrogativi sul comportamento delle nostre istituzioni, forse troppo sensibili alle sollecitazioni giunte dal Vaticano.
La storia di Alfie
Per come la si può ricostruire dai tabloid inglesi, la vicenda del piccolo Alfie inizia il 9 maggio 2016, quando il bambino nasce nelle strutture del Liverpool Women’s Hospital, apparentemente in perfetta salute. Nei mesi seguenti però il

Articoli correlati

  • Che cosa sappiamo della malattia del piccolo AlfieApril 26, 2018 Che cosa sappiamo della malattia del piccolo Alfie (Foto: Anthony Devlin/Getty Images)Il piccolo Alfie Evans sta morendo. Ma Tom Evans, il padre del bimbo affetto da una grave malattia neurodegenerativa finito al centro di una disputa tra i suoi genitori e la giustizia inglese, ha dichiarato ora di voler fare causa ai tre medici dell’Alder ...
  • La folle teoria del complotto su Alfie Evans: sarebbe un danneggiato da vaccino che le autorità vogliono eliminareApril 26, 2018 La folle teoria del complotto su Alfie Evans: sarebbe un danneggiato da vaccino che le autorità vogliono eliminare (Foto: NurPhoto/Getty Images)È di qualche ora fa la notizia che la corte d’appello di Londra ha rigettato il ricorso presentato da Tom e Kate Evans, i genitori di Alfie, contro il rifiuto di autorizzare il trasferimento del bambino dal Regno Unito verso un ospedale italiano. Sec...
  • L’aborto è la prima causa di femminicidio? Decisamente noMay 15, 2018 L’aborto è la prima causa di femminicidio? Decisamente no A pochi giorni dalla Marcia per la vita promossa a Roma dai movimenti pro-life, a una settimana dal 40esimo anniversario dell’introduzione in Italia della legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza e dal referendum irlandese sull’aborto, la nos...
  • Dalla Luna alla margarina, gli obiettivi dei premi-sfidaMarch 28, 2018 Dalla Luna alla margarina, gli obiettivi dei premi-sfida Qualche sospiro in più sarà rivolto alla Luna, in questi ultimi giorni di marzo. È il rimpianto di chi avrebbe potuto portare un robot sul satellite della Terra e vincere 30 milioni di dollari. Proprio a fine mese scadeva il termine del Google Lunar XPrize, lanciato del 2007....
  • Il proibizionismo sulle droghe sta danneggiando la salute pubblicaMay 16, 2018 Il proibizionismo sulle droghe sta danneggiando la salute pubblica (Foto: Pixabay)Non si scherza. Secondo un editoriale pubblicato sul British Medical Journal (Bmj) le dure leggi proibizionistiche sulle droghe (non solo sulla cannabis) stanno danneggiando la salute pubblica. E quando anche una delle riviste mediche più antiche e prestigiose del ...
  • Colazione creativa con Yonder e il videogioco oltre il videogiocoApril 19, 2018 Colazione creativa con Yonder e il videogioco oltre il videogioco (Foto: creativemornings.com)Torna la colazione creativa di CreativeMornings. Il tema scelto dalle 183 città che partecipano al progetto è Game, legato quindi al campo video-ludico, e verrà sviscerato a Roma venerdì 20 aprile alle 08:30 insieme al game designer di Yonde...

Continua a leggere