OpenZone raddoppia, 37mila metri quadri dedicati alle scienze della vita alle porte di Milano

Sono partiti i lavori per l’ampliamento di OpenZone, il campus scientifico con annesso incubatore di impresa voluto dalla multinazionale del farmaco Zambon a Bresso, cittadina a pochi chilometri a Nord di Milano. Aperto da qualche giorno il cantiere, questa mattina è stato presentato alla stampa il progetto da 56 milioni di euro che, da qui al 2020, porterà alla realizzazione di due nuovi edifici destinati a laboratori e uffici. A lavori ultimati, su una superficie di oltre 37mila metri quadrati, lavoreranno 1.200 persone.
Descritto dalla presidentessa dell’omonimo gruppo Elena Zambon come il terzo vertice di un triangolo ideale dedicato alle scienze della vita che collegherà la Città della Salute e lo Human Technopole, OpenZone ospita oggi poco meno di 10mila metri quadrati di laboratori, 1.500 dei quali dedicati alla sicurezza dei farmaci, 22 aziende e 600 lavoratori. “Vogliamo”, ha spiegato Zambon durante la conferenza stampa, “che questo sia il luogo in cui la ricerca dialoghi con le imprese e la comunità scientifica. Il nostro unico interesse è che le idee si trasformino in progetti ed arrivino al mercato. E in questo modo ai pazienti”.
E proprio l’idea dello scambio di idee e della loro condivisione è alla base del progetto realizzato dall’architetto Michele De Lucchi. “Oggi gli uffici sono luogo di incontro, non solo di produzione”. Per questo, nel progettare le due nuove torri, “abbiamo messo al centro le aree nelle quali è più facile un incontro più immediato, che favorisca uno scambio. Le idee non nascono dove tutto avviene per consuetudine,

Articoli correlati

  • Le migliori università italiane (secondo Twitter)May 25, 2018 Le migliori università italiane (secondo Twitter) (foto: Getty Images)Sono innumerevoli le classifiche che misurano la qualità di un’università. Da quelle che ne certificano il loro peso in termini di ricerca a quelle che valutano il tasso di occupazione degli studenti una volta laureati. Difficile, però, che chi deve ...
  • Anche sotto anestesia, il nostro cervello rimane vigileJuly 5, 2018 Anche sotto anestesia, il nostro cervello rimane vigile Per molti di noi, il solo sentire “anestesia generale” può essere motivo di puro spavento e panico. Se da una parte, infatti, sappiamo che grazie all’anestesia non sentiamo alcun dolore durante un’operazione, dall’altra il fatto di non essere coscienti pu...
  • Se l’orologio biologico è sfasato, aumenta il rischio di disturbi dell’umoreMay 17, 2018 Se l’orologio biologico è sfasato, aumenta il rischio di disturbi dell’umore Se il nostro orologio interno è sballato, lo sarà anche il nostro umore. È questa la conclusione a cui sono giunti i ricercatori scozzesi dell’Università di Glasgow, che nel loro studio, appena pubblicato su Lancet Psychiatry, dimostrano che nei periodi in cui il...
  • La scienza del ghiaccio nei cocktailJuly 30, 2018 La scienza del ghiaccio nei cocktail Pubblichiamo di seguito un estratto del libro Miscelare, manuale di miscelazione classica, moderna e contemporanea (319 pgg, 29,90 euro), di Federico Mastellari e Giovanni Ceccarelli. Tutti i diritti riservati a Hoepli.   Il ghiaccio È necessario raffreddare e diluire un drink pe...
  • Alessio Figalli ha vinto la Medaglia Fields, il Nobel della matematicaAugust 1, 2018 Alessio Figalli ha vinto la Medaglia Fields, il Nobel della matematica La Medaglia Fields, uno dei più importanti riconoscimenti mondiali per i matematici under 40, è stata appena assegnata ad Alessio Figalli, giovane e brillante scienziato italiano. Romano, classe 1984, professore ordinario di matematica alla University of Texas, a Austin, fino al 201...
  • Come bloccare la zanzara tigre senza pesticidiJuly 27, 2018 Come bloccare la zanzara tigre senza pesticidi Per prevenire il rischio di epidemie associate a Zika, Dengue e Chikungunya, bisogna concentrarsi sui vettori di questi virus, ossia sulla zanzara tigre (Aedes albopictus). È quello che hanno provato a fare i ricercatori dell’Enea, che hanno appena messo a punto un nuovo metodo biote...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *