La Tesla Model X che il 23 marzo si è scagliata contro uno spartitraffico a Mountain View, prendendo fuoco e uccidendo Wei Huang, 38 anni, un ingegnere della Apple, aveva attivato il sistema di guida autonoma. Il conducente, però, non aveva le mani sul volante. Secondo la ricostruzione dell’azienda guidata da Elon Musk «aveva ricevuto diversi segnali e un avvertimento audio. Ha avuto circa 5 secondi e 150 metri per attenuare l’impatto prendendo il controllo del veicolo».
L’incidente arriva a pochi giorni da quello di una vettura Volvo che stava testando un sistema di guida autonoma Uber, che usa un’altra tecnologia, e che ha ucciso una donna che attraversava la strada in bici. Non è il primo incidente mortale per una Tesla a guida autonoma, era successo anche nel 2016: la vittima fu Joshua Brown.

La tecnologia nel frattempo è cambiata. In un post sul blog Tesla ha difeso il suo sistema ricordando che prevede che il pilota tenga le mani sul volante. E che con il programma autopilot la probabilità che avvenga un incidente negli Stati Uniti è inferiore 3,7 volte rispetto alla guida umana.
Ci sono diverse statistiche del genere, resta il fatto che per Tesla l’incidente arriva nel momento peggiore della sua storia. In pochi giorni ha dovuto richiamare 123 mila Model S a causa di un problema ad un componente del servosterzo. La produzione della Model 3 non decolla. E a Wall Street il titolo ha lasciato sul terreno miliardi di capitalizzazione.

Articoli correlati

  • La storia visionaria di Elon Musk raccontata con i suoi razzi e i numeriAugust 6, 2018 La storia visionaria di Elon Musk raccontata con i suoi razzi e i numeri Lo scorso 6 febbraio SpaceX ha fatto la storia, concludendo con un successo una missione che sembrava al limite della fantascienza. Si trattava del primo lancio per il Falcon Heavy, l’ultimo arrivato e attualmente il razzo spaziale più grande e potente disponibile sulla Terra. Lo abb...
  • Perché Elon Musk sta litigando con i soccorritori dei ragazzi in ThailandiaJuly 16, 2018 Perché Elon Musk sta litigando con i soccorritori dei ragazzi in Thailandia (Foto: Justin Sullivan/Getty Images)Finito il salvataggio delle 13 persone rimaste intrappolate nella grotta di Tham Luang, quando ancora ci sono interrogativi sullo stato di salute di alcune di queste, divampa un’alta polemica. Questa volta non c’entra la “bulimia hollywoodiana...
  • Cosa sta combinando Elon Musk?July 18, 2018 Cosa sta combinando Elon Musk? Elon Musk (Foto: PETER PARKS/AFP/Getty Images)Quella volta che disse che “sarà l’Intelligenza Artificiale a causare la Terza Guerra Mondiale” e quella in cui si mise in testa di fare un sistema di valutazione di media e giornalisti. Associare a Elon Mu...
  • Le tavole da surf di Tesla sono andate a rubaJuly 30, 2018 Le tavole da surf di Tesla sono andate a ruba (Foto: Tesla)Nonostante le polemiche che hanno circondato la figura di Elon Musk nel corso delle ultime settimane, le attività della sua casa di produzione di auto elettriche Tesla sembrano andare leggermente meglio rispetto agli ultimi mesi. La Model 3 ha recentemente raggiunto l’ob...
  • Kalashnikov lancia la sua auto elettrico: un modello in stile sovietico contro TeslaAugust 24, 2018 Kalashnikov lancia la sua auto elettrico: un modello in stile sovietico contro Tesla Probabilmente il mitico AK-47 non va più come una volta in un mondo in cui la tecnologia trasforma rapidamente anche il settore delle armi. Fatto sta che la Kalashnikov, il produttore noto per il mitra diventato icona di guerre e guerriglie, ha avviato una strategia di diversificazione ch...
  • Perché Elon Musk voleva far uscire Tesla dalla Borsa. E perché non l’ha fattoAugust 27, 2018 Perché Elon Musk voleva far uscire Tesla dalla Borsa. E perché non l’ha fatto (Foto: Getty Images)Sarebbero stati gli azionisti a far tornare Elon Musk sui propri passi. Tesla resterà in Borsa. Dopo la proposta, avanzata a inizio mese via Twitter dallo stesso Musk, arriva ora la marcia indietro dello stesso fondatore e amministratore delegato della casa automobilist...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *