Altro che rischio indebitamento e incognita sulla guida autonoma! Il vero problema della Tesla, che sta affossando il titolo al Nasdaq, sono i robot. Parola degli analisti di Bernstein che seguono l’innovativa produttrice di vetture elettriche: Elon Musk ha esagerato nell’automatizzare la catena di montaggio, soprattutto per quanto riguarda l’assemblaggio finale e ora il ciclo non riesce a essere sufficientemente flessibile per adeguare il ciclo produttivo all’esubero di richieste.
Accodandosi alle difficoltà dell’intero comparto tecnologico, il titolo Tesla ha perso oltre un quarto del suo valore nell’ultimo mese – oggi è tornato in parità dopo un avvio di nuovo pesante – sull’onda dei timori di difficoltà nelle consegne del suo Model 3. Anche Moody’s ha citato «un significativo deficit» nella produzione del nuovo modello per giustificare martedì il downgrading del titolo a B3, a livello “junk”.

Eccesso di accessori e di robot

Lo stesso Musk, commentando i risultati del quarto trimestre con gli analisti, aveva ammesso che la linea di montaggio era il maggior vincolo per la produzione della Model 3: ci sono decine di migliaia di componenti in ogni vettura – aveva detto – e la società poteva solo limitarsi a correggere in corsa i problemi in ogni singola area.
Gli analisti di Bernstein hanno rincarato la dose: quello che lo stesso Musk indica come l’innovazione competitiva che sta apportando al settore auto – la quasi totale automazione dell’impianto californiano di Fremont – gli si sta ritorcendo contro, impendendo a Tesla di aumentare la produzione.
Stando a quanto riportato da Business Insider, Max

Articoli correlati

  • La battaglia di Elon Musk contro la stampa che non acclama più la sua  TeslaMay 24, 2018 La battaglia di Elon Musk contro la stampa che non acclama più la sua Tesla Non si sentiva il bisogno di un altro miliardario irritato dalle notizie sul proprio conto o sulla propria azienda e che aspira a mettere il bavaglio ai media. In Italia abbiamo avuto degli illustri esempi (non ultimo il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, con i giornalisti messi alla g...
  • Playboy lascia Facebook: “È in contraddizione coi nostri valori”March 28, 2018 Playboy lascia Facebook: “È in contraddizione coi nostri valori” (foto: Getty)La valanga di reazioni successive al caso Cambrige Analytica sta mettendo in seria difficoltà Facebook, con Mark Zuckerberg chiamato a rendere conto di fronte alle autorità di tutto il mondo e con molte società e soprattutto utenti che decidono di abbandonare il ...
  • Perché Elon Musk sta assumendo in gran segreto scrittori satiriciMarch 15, 2018 Perché Elon Musk sta assumendo in gran segreto scrittori satirici (Foto: Justin Sullivan/Getty Images)Veicoli elettrici, energie alternative, ricerca spaziale, trasporti e logistica, interfacce uomo-macchina, lanciafiamme e satira. Si allunga l’elenco degli interessi di Elon Musk che, stando a quanto riportato dal Daily Beast, avrebbe messo sotto contratt...
  • Incidente  Tesla, l’autopilota era attivo ma il conducente non aveva le mani sul volanteMarch 31, 2018 Incidente Tesla, l’autopilota era attivo ma il conducente non aveva le mani sul volante La Tesla Model X che il 23 marzo si è scagliata contro uno spartitraffico a Mountain View, prendendo fuoco e uccidendo Wei Huang, 38 anni, un ingegnere della Apple, aveva attivato il sistema di guida autonoma. Il conducente, però, non aveva le mani sul volante. Secondo la ricostruz...
  • Da Facebook a Google, perché è impossibile boicottare i big del webApril 5, 2018 Da Facebook a Google, perché è impossibile boicottare i big del web Lo scandalo Cambridge Analytica ha messo per la prima volta all’angolo un colosso come Facebook. Le ripercussioni finanziarie e di immagine sono pesanti, e non è un caso che qualcuno abbia messo in discussione finanche la leadership di Mark Zuckerberg. Le acque, insomma, sono agitat...
  • Tesla punta sul crossover Model Y per far quadrare i contiMay 7, 2018 Tesla punta sul crossover Model Y per far quadrare i conti Un visionario, un genio, un fenomeno, un magnate del futuro o che per lo meno ci prova. Elon Musk viene definito una delle menti più interessanti e tra gli imprenditori più intraprendenti di questi anni e il sui progetti sono lì, da ammirare, da corteggiare e anche da ca...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *