Christopher Wylie come Edward Snowden, Juliana Assange? Chiariamolo subito, il paragone per ora non regge. È ancora troppo presto per capire se lo scandalo Cambridge Analytica, raccontato al mondo da Wylie, avrà gli stessi effetti di quello sollevato da Snowden sulla sorveglianza di massa del Governo degli Stati Uniti, o la portata di Wikileaks. Al momento, dalle parole di Wylie è emerso un quadro significativo, e a pagarne il dazio maggiore è stato Facebook. Non tanto a causa del crollo in borsa che di fatto ha bruciato una quarantina di miliardi, quanto per il fuoco incrociato che è piovuto addosso a Zuckerberg.
C’è ancora una partita tutta da giocare, però: se questa storia finirà per pesare veramente su quanto successo alle ultime presidenziali americane, le dimensioni dello scandalo saranno ben più vaste, e anche le conseguenze. Ad ogni modo, oggi Christopher Wylie, l’informatico dai capelli rosa, è a tutti gli effetti un whistleblower. E lo è perché ha denunciato pubblicamente le azioni fraudolente messe in pratica dalla sua ex azienda, Cambridge Analytica. Quella dei whistleblowers, d’altronde, è una lista che nel corso degli anni è cresciuta rapidamente. Com’è cresciuta, di pari passo, la protezione di questi soggetti (anche in Italia, dove una legge ad hoc è stata introdotta qualche mese fa).

Edward SnowdenIl whistleblower per eccellenza è Edward Snowden, ex informatico della CIA e consulente super specializzato della NSA, la National Security Agency. Durante il suo lavoro Snowden viene a conoscenza di diversi programmi di sorveglianza di massa utilizzati dal Governo degli

Articoli correlati

  • Christopher Wylie, il whistleblower di Cambridge Analytica parlerà al Senato UsaMay 16, 2018 Christopher Wylie, il whistleblower di Cambridge Analytica parlerà al Senato Usa Christopher Wylie, il whistleblower che ha rivelato i “Cambridge Analytica Files”. Credits: The GuardianChristopher Wylie, l’uomo senza il quale il nome “Cambridge Analytica” sarebbe rimasto per tutti solo il nome di un’azienda, domani testimonierà davan...
  • Perché il caso Cambridge Analytica dovrebbe preccupare anche teMarch 19, 2018 Perché il caso Cambridge Analytica dovrebbe preccupare anche te Christopher Wylie, il whistleblower che ha rivelato i “Cambridge Analytica Files”. Credits: The GuardianLe rivelazioni del whistleblower Christopher Wylie, ex dipendente di Cambridge Analytica hanno il potenziale di diventare uno dei maggiori casi giornalistici degli ultimi anni. Lo s...
  • Le exit in Europa valgono meno? Tutti i numeri sugli unicorni made in UeMarch 30, 2018 Le exit in Europa valgono meno? Tutti i numeri sugli unicorni made in Ue startuphome In Europa oggi sono attive oltre 150 imprese tecnologiche, con una capitalizzazione superiore al miliardo di dollari e circa 0,8 miliardi di valore medio: partendo da questo dato, la società di consulenza olandese Dealroom.co ha stilato un dettagliato rapporto per delineare qu...
  • Chelsea Manning sarà al Wired Next Fest 2018March 19, 2018 Chelsea Manning sarà al Wired Next Fest 2018 (Foto: Tim Henning CC-BY-SA)Chelsea Manning, la whistleblower statunitense nota per essere stata la fonte di alcuni tra le maggiori rivelazioni pubblicate da WikiLeaks, sarà ospite del Wired Next Fest 2018, in programma a Milano dal 25 al 27 maggio. Manning è uscita di prigione nel ...
  • Italiani poco o nulla interessati ai propri dati sanitariApril 11, 2018 Italiani poco o nulla interessati ai propri dati sanitari A quanto pare le app di salute e benessere ancora oggi non hanno convinto del tutto il mercato europeo. Secondo quanto emerge dall’ultimo rapporto “Taking the pulse of eHealth in the EU” di Incisive Health International, i tre quarti delle persone intervistate provenienti da set...
  • Come giocare online con i vecchi videogiochi portatili Gig TigerMarch 20, 2018 Come giocare online con i vecchi videogiochi portatili Gig Tiger (Foto: Lorenzo Longhitano)Nel corso degli anni l’Internet Archive è diventato famoso non solo come luogo della memoria digitale collettiva (attraverso la sua Wayback Machine è possibile risalire alle versioni ancestrali di pagine web attuali o morte e sepolte), ma anche come s...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *