Amazon Prime, aumenti in arrivo: l’abbonamento sale a 36 euro

Brutto risveglio per gli abbonati ad Amazon Prime. Il piano annuale salirà dal 4 aprile da 19,90 a 36 euro. Un rincaro che al momento non appare giustificato dall’aggiunta di ulteriori servizi rispetto a quelli già inclusi. Ma che si porta dietro una sorta di salvaguardia per i clienti più fedeli: se il loro rinnovo cadrà prima del 4 maggio avranno diritto a un altro anno alle stesse condizioni di prima. Cioè a 20 euro scarsi.
Se non ci sono novità in termini di gestione dell’abbonamento né cambiano le condizioni – è per esempio sempre possibile annullarlo in qualsiasi momento senza penali – salta tuttavia fuori una nuova formula. Quella mensile da 4,99 euro che non si differenzia in alcun modo se non, appunto, per la durata limitata. Utile magari per i periodi di shopping intenso come quelli di autunno inoltrato. In fondo 5 euro corrispondono alla media di una spedizione per un singolo ordine su qualsiasi altra piattaforma che non includa la consegna gratuita. In questo senso, l’offerta italiana di Amazon sembrerebbe avvicinarsi almeno in parte a quella statunitense, dove tuttavia i prezzi sono ben più elevati: 99 dollari per l’annuale e 12,99 per il mensile. I servizi, d’altronde, sono ben più ricchi.
In Italia l’accordo prevede consegne illimitate e gratuite in un giorno su oltre due milioni di prodotti e in 2-3 giorni su altri milioni. Poi, l’accesso a Prime Photos, con l’archivio illimitato delle proprie foto; le Offerte lampo, i trattamenti di favore in occasione di giornate di shopping come

Articoli correlati

  • Amazon, tutto quello che c’è da sapere sul Prime Day e sui super scontiJuly 4, 2018 Amazon, tutto quello che c’è da sapere sul Prime Day e sui super sconti Il Prime Day tornerà il 16 luglio. L’anno scorso la giornata di super sconti e offerte di Amazon ha fatto segnare un record: le vendite hanno infatti toccato la vetta di circa un miliardo di dollari, il triplo sull’anno precedente. E “decine di milioni” di nuov...
  • Sorgenia, triplica l’utile: “Nel 2018 cresceremo del 40%”May 7, 2018 Sorgenia, triplica l’utile: “Nel 2018 cresceremo del 40%” In Sorgenia lo vivono come il giorno della ripartenza. La compagnia elettrica ha presentato oggi i dati di bilancio del 2017, che segnano il definitivo riscatto dal passato. I numeri sono buoni: ebitda al +30% sul 2016, utile netto triplicato che arriva a 44 milioni (erano 15 nel 2016). E sopratt...
  • Ecommerce, Amazon si espande: a Milano “Consegna oggi”May 11, 2018 Ecommerce, Amazon si espande: a Milano “Consegna oggi” Consegna Oggi: il nome dice già tutto. Amazon ha lanciato una nuova funzione che permetterà ai clienti Prime di Milano di ricevere un pacco il giorno stesso in cui è stato effettuato l’ordine. Amazon Prime diventa, dunque, ancora più veloce. “I clienti Prim...
  • La sim Iliad messa alla prova, dall’acquisto alla connessioneJune 1, 2018 La sim Iliad messa alla prova, dall’acquisto alla connessione (Foto: Lorenzo Longhitano)Sicuramente l’offerta messa sul piatto in questi giorni dall’operatore telefonico francese Iliad un primo obiettivo l’ha raggiunto: sta facendo discutere e chiacchierare migliaia di consumatori in cerca di condizioni più vantaggiose per telefonar...
  • Ecobonus, gli italiani hanno speso 3,7 miliardi per risparmiare in bollettaJune 19, 2018 Ecobonus, gli italiani hanno speso 3,7 miliardi per risparmiare in bolletta Grazie all’ecobonus, lo sconto dal 50% all’85% per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici, le famiglie italiane hanno investito nel 2017 oltre 3,7 miliardi di euro per mettere in sicurezza e rendere più sostenibili le proprie abitazioni. Soldi spesi in circa...
  • Bollette a 28 giorni, multa in arrivo per Tim e Wind TreMay 16, 2018 Bollette a 28 giorni, multa in arrivo per Tim e Wind Tre Comunicazioni poco chiare e trasparenti agli utenti nel passaggio dalle bollette a 28 giorni a quelle mensili. Per questo motivo l’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom) ha deciso di multare le compagnie telefoniche Tim e Wind Tre. Nei mesi scorsi le compagnie telefoniche sono ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *