La digitalizzazione pervade la vita quotidiana, da casa al lavoro. E non solo per via di computer e telefoni. Le automobili e le telecamere per il controllo degli accessi nelle case, le centrali di controllo domotiche e i chip per la localizzazione degli animali domestici, i robot in linea di montaggio e i sensori che leggono la loro efficienza, le piattaforme che governano la micrologistica cittadina e i satelliti che tengono monitorato il clima in ogni istante, le macchine per le analisi mediche e i mezzi di comunicazione… I chip e il software sono ovunque e sono connessi alla rete. Alimentano le opportunità e i rischi. Favoriscono lo sviluppo di servizi ai cittadini e suggeriscono nuovi modelli di business per le imprese, attraverso la gestione dei processi di approvvigionamento, produzione e vendita tramite le tecnologie di rete. Ma offrono il fianco a sempre nuove e pericolose azioni di cyber crime, in grado di violare il “sistema impresa” e minarne drasticamente la capacità competitiva.
Nòva 24 – Il Sole 24 Ore, in collaborazione con il Cini, Confidustria Bari e Bat organizza nella mattinata di martedì 27 marzo 2018 presso il Salone degli Affreschi dell’Università di Bari la terza tappa del road show “Cyber Security. L’evoluzione della sicurezza nell’ecosistema 4.0”.
Un percorso iniziato nel 2017 a Milano e Roma e che continua nel 2018 sul territorio italiano, per affrontare un tema ampio e fortemente sentito dal Paese. Rivolto ad aziende – in particolare le Pmi – e professionisti, il convegno ha l’obiettivo di diffondere

Articoli correlati

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *