Stiamo assistendo alla rinascita della narrativa italiana?

Se si osserva la classifica dei libri più venduti in queste settimane, al primo posto troviamo il secondo volume Storie delle buonanotte per bambine ribelli di Elena Favilli e Francesca Cavallo. Delle altre posizioni nella top 10 dei più venduti, altri sei sono autori italiani: Daria Bignardi con Storia della mia ansia, Alessandro Milan con Mi vivi dentro, e poi le youtuber Sofia Viscardi e Iris Ferrari, Fabio Volo (e ancora Favilli e Cavallo con il primo volume delle Storie). La dominanza tricolore delle prime posizioni delle classifiche dei più venduti è, a una rapida occhiata, un fattore costante dell’ultimo periodo.
L’impressione, al di là delle vendite puntuali, è che la narrativa italiana stia in questi anni conquistando una posizione sempre più centrale nel panorama librario nostrano. In realtà, al di là dei grandi nomi dei bestseller internazionali come Dan Brown, Fred Vargas, Ken Follett ecc., la preferenza dei lettori in Italia è sempre data agli autori nazionali, ma negli ultimi anni il fenomeno si assesta sempre di più e si configura secondo tendenze nuove. Si può dire che dall’exploit di Paolo Giordano con La solitudine dei numeri primi nel 2008, c’è stato un progressivo affermarsi di una nuova generazione di autori italiani che stanno rimodellando l’orizzonte narrativo del nostro Paese.
I grandi nomi della scrittura italiana, da Camilleri a Maraini, da Eco a Tamaro, hanno lasciato pian piano spazio a nuovi nomi che da emergenti si sono fatti subito conosciuti. Dopo un buon numero di autori affermatisi fra gli anni Ottanta e Novanta

Articoli correlati

  • La prima edizione del premio Wondy di letteratura resilienteMarch 6, 2018 La prima edizione del premio Wondy di letteratura resiliente È stato La notte ha la mia voce di Alessandra Sarchi ad aggiudicarsi la prima edizione del Premio Wondy di letteratura resiliente, intitolato a Francesca Del Rosso, scrittrice e giornalista, morta nel dicembre 2016 dopo una lunga battaglia contro il cancro. Il premio – iniziativa del...
  • Climate fiction, come il global warming ha modificato la fantascienzaMarch 15, 2018 Climate fiction, come il global warming ha modificato la fantascienza Nel settembre del 1981 approdava in Italia Conan il ragazzo del futuro, l’anime televisivo diretto da Hayao Miyazaki liberamente ispirato al romanzo per ragazzi di Alexander Key, Conan, il ragazzo del futuro (1999 per Kappa Edizioni). E cominciava così: “Nel mese di luglio dell...
  • William Gibson, compie 70 anni il profeta del futuro presenteMarch 17, 2018 William Gibson, compie 70 anni il profeta del futuro presente William Gibson compie oggi 70 anni ed è considerato a giusta ragione uno dei padri della fantascienza moderna, avendo contribuito in maniera significativa a inquadrare il movimento cyberpunk e le sue peculiarità stilistiche e narrative. A lui dobbiamo libri assolutamente fondamental...
  • Ecco il manuale per sopravvivere alla partiva IvaFebruary 16, 2018 Ecco il manuale per sopravvivere alla partiva Iva Mentre ci si avvicina alle prossime elezioni, i programmi dei vari partiti politici offrono le loro soluzioni negli ambiti di economia e lavoro e molti di loro scoprono un universo che finora era rimasto piuttosto sotto traccia nelle diverse promesse elettorali: il popolo della partita ...
  • Salone del libro 2018, i segreti del successo torineseMay 11, 2018 Salone del libro 2018, i segreti del successo torinese Il Salone del Libro di Torino (10-14 maggio), negli anni, ha resistito a una crisi che sembra permanente, quella dell’editoria, e alle sfide lanciate da altre fiere che non sono riuscite a scalzarne il primato, l’ultimo “attacco” è arrivato da Milano due anni fa con...
  • Premio Strega 2018, i 12 semifinalisti e un’editoria che cambiaApril 20, 2018 Premio Strega 2018, i 12 semifinalisti e un’editoria che cambia È il premio Strega del cambiamento quello di quest’anno, giunto alla 72sima edizione. Non solo perché lo scorso febbraio era cambiato, dopo anni, il regolamento: era stato annunciato, infatti, che per partecipare il premio sarebbe bastata la segnalazione di solo uno e non pi&u...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *