«I consumatori sono più informati rispetto al passato e più interessati su dove e come sono realizzati i prodotti che consumano». Non ha dubbi Fairfax Hall, un passato come manager nei colossi globali delle bevande e oggi a capo di Sipsmith, distilleria artigianale nel cuore di Londra. Pochi giorni fa questo imprenditore 40enne è stato intervistato dal Financial Times. E ha raccontato come è nata la sua impresa, aperta con un amico d’infanzia e acquisita circa un anno fa dal colosso giapponese Beam Suntory, terzo più grande distillatore del mondo.
Una vera ossessione per le gesta delle piccole realtà artigianali. Meglio ancora se declinate con le leve delle tecnologie digitali. Da qualche tempo la stampa anglosassone spende fiumi di inchiostro nel raccontare questo modo di fare impresa che scommette sul lavoro fatto a mano, sul taglio sartoriale, sul prodotto su misura, sull’unicità come valore d’acquisto. Il tutto valorizzato dalle innovazioni tecnologiche che accelerano il processo produttivo, migliorano la gestione delle performance qualitative, consentono di arrivare in tempi rapidi nei mercati internazionali. D’altronde siamo di fronte ai cosiddetti global microbrand: così li ha apostrofati per la prima volta una quindicina di anni fa Hugh MacLeod. Per questo pubblicitario americano, il concetto oggi abbraccia botteghe, sartorie, laboratori, birrifici che puntano sull’unicità e sulla territorialità, promuovendosi in ogni angolo del mondo grazie al tam-tam di rete e social media.
La lezione dei piccoli distillatori e birrai ripresa dal Financial Times sta proprio in questa capacità di essere flessibili. «Le aziende dovranno ripensare totalmente il modo

Articoli correlati

  • Storia della finanza internazionale. Dalle origini a oggiJune 8, 2018 Storia della finanza internazionale. Dalle origini a oggi La finanza internazionale fa la sua prima sorprendente apparizione nelle incisioni cuneiformi dell’antica Babilonia. Nel corso di tremila anni non sono mancate crisi finanziarie, causate dal fallimento del coordinamento tra le banche, i mercati dei capitali e i governi. Ma nella storia del ...
  • Caldo, l’acqua con cubetti di ghiaccio è pericolosa per i cani?July 13, 2018 Caldo, l’acqua con cubetti di ghiaccio è pericolosa per i cani? (Foto: Cassandra Karas/Flickr)Era una calda estate di dodici anni fa quando, per la prima volta, iniziava a circolare online la notizia di un cane che aveva avuto un malore dopo aver bevuto acqua fredda e cubetti di ghiaccio. Indipendentemente dalla veridicità del fatto in sé (...
  • Scopri il volto del premier degli ultimi 50 anni di governo della RepubblicaAugust 10, 2018 Scopri il volto del premier degli ultimi 50 anni di governo della Repubblica Un nuovo esecutivo andrà a formarsi nelle prossime settimane, dopo delle elezioni che hanno confermato una ormai cronica difficoltà della nostra Repubblica di creare maggioranze stabili. Intanto queste elezioni hanno raccontato il crollo della sinistra italiana, oltre che dei partit...
  • AllSystem compra Ivri. Nasce gruppo della security da 400 mln euro di ricaviJuly 23, 2018 AllSystem compra Ivri. Nasce gruppo della security da 400 mln euro di ricavi AllSystem comprerà Ivri e nascerà un campione nazionale nel settore della security con circa 400 milioni di fatturato aggregato e oltre 6 mila dipendenti (scarica qui il comunicato stampa). Tecnicamente a comprare sarà un veicolo che fa capo a Vincenzo Serrani,...
  • Gruppo Cap, un contest fotografico per festeggiare i 90 anniJune 25, 2018 Gruppo Cap, un contest fotografico per festeggiare i 90 anni Per Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, è tempo di festeggiamenti: nel 2018 la monoutility lombarda ha tagliato il traguardo dei 90 anni e si proietta con decisione in un futuro in cui l’acqua sarà al centro di una vera...
  • Che fine ha fatto Sarahah, l’app per i messaggi anonimiJuly 25, 2018 Che fine ha fatto Sarahah, l’app per i messaggi anonimi Esattamente un anno fa si iniziava a parlare di un’app che faceva dell’anonimato il suo punto di forza: l’applicazione arabo-saudita Sarahah stava spopolando tra quelle più scaricate. La creatura di Zain al-Abidin Tawfiq, nata in realtà come un modo per fornir...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *