Se pensate di avere visto tutto in tema di alcol test, preparatevi a ricredervi: Alcohol test gone jazzy (Un alcol test finito in jazz) è un video d’intrattenimento che mostra quante siano le similitudini tra un trombettista statunitense dell’epoca del be-bop e un alcolizzato cinese del 2018.
Il corto, che ha fatto molto sorridere il popolo di Reddit, ha in realtà un fine molto più serio. Realizzato dalla design agency olandese Jongens & Co, è un esperimento su come trasformare i video in contenuti virali. Lo scopo dell’agenzia è specializzarsi in contenuti di questo genere per poi trasformarli in video commerciali. Il termine coniato dall’agenzia per questo medium è next–gen advertising, pubblicità di prossima generazione.
Ti è piaciuto? Guarda anche Onesie, il pigiama che puoi indossare in pubblico.
 
The post I video divertenti sugli alcol test? Potrebbero diventare delle pubblicità appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Reddit ha bloccato quasi mille account collegati alla propaganda russaApril 11, 2018 Reddit ha bloccato quasi mille account collegati alla propaganda russa Reddit ha identificato e rimosso quasi mille account col sospetto che fossero collegati alla campagna di disinformazione online made in Russia. Diverse centinaia erano stati creati dalla Internet Research Agency, gruppo vicino alla propaganda promossa da Mosca sui social media. I dati sono s...
  • L’Arizona ha vietato i test di Uber con le auto a guida autonomaMarch 27, 2018 L’Arizona ha vietato i test di Uber con le auto a guida autonoma Il governatore dell’Arizona, Doug Ducey, ha formalizzato la decisione di interrompere i test di guida autonoma sulle strade pubbliche del suo stato a seguito dell’incidente di domenica 18 marzo, in cui un’automobile a guida autonoma di Uber ha investito una d...
  • Come scoprire cosa Google sa (e non sa) di me. Grazie a GoogleMarch 31, 2018 Come scoprire cosa Google sa (e non sa) di me. Grazie a Google Ieri, chi scrive ha scoperto di avere circa una 30ina di interessi. Nel dettaglio, per citarne alcuni, «notizie di economia», «libri e letteratura», «viaggi aerei», «politica» e, con una certa sorpresa, pure nautica e jazz. Ad annotarli e ricordarl...
  • Il libro con le mappe delle 40 città più famose dei videogiochiMay 22, 2018 Il libro con le mappe delle 40 città più famose dei videogiochi (Foto: Konstantinos Dimopoulos)Per ogni videogiocatore che si rispetti, un luogo virtuale ha la stessa dignità di un luogo reale, soprattutto quando si tratta di paesaggi ben definiti come quelli urbani. La periferia punteggiata di palazzi diroccati nei pressi del palazzetto di pallacanest...
  • Perché Netflix ha creato un suo font proprietario?March 23, 2018 Perché Netflix ha creato un suo font proprietario? La notizia è stata battuta ieri e, di per sé, sembrerebbe una semplice news da addetti ai lavori o da impallinati di graphic design, invece ha tutta una serie di rilievi ed effetti, estetici ed economici. Netflix ha ora il suo font proprietario, chiamato Netflix Sans, realizzat...
  • Il video Shine, l’arte cross mediale della parigina Cleo TApril 10, 2018 Il video Shine, l’arte cross mediale della parigina Cleo T È uscito nel 2017 “And Then I saw a Million Skies ahead”, l’album della performer e musicista parigina residente a Berlino Clémence Léauté – in arte Cleo T. Le musiche di Cleo T sono ora diventate uno spettacolo cross mediale che unisce danza, l...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *